Aggiornamento a una nuova build (on-premise)

Prima di avviare il processo di aggiornamento, determina e conferma quale versione di Adobe Campaign deve essere aggiornata a e consulta le Note sulla versione .

IMPORTANTE
  • Adobe consiglia vivamente di eseguire un backup del database su ogni istanza prima dell'aggiornamento. Per ulteriori informazioni, consulta questa sezione.
  • Per eseguire un aggiornamento, assicurati di disporre della capacità e delle autorizzazioni per accedere alle istanze e ai registri.
  • Leggi questa sezione e il capitolo build upgrade prima di iniziare.

Windows

In un ambiente Windows, segui i passaggi seguenti per aggiornare Adobe Campaign a una nuova build:

Per informazioni su come aggiornare la console client, consulta questa sezione.

Servizi di arresto

Per sostituire tutti i file con la nuova versione, è necessario arrestare tutte le istanze del servizio nlserver.

  1. Spegni i seguenti servizi:

    • Servizi Web (IIS):

      iisreset /stop

    • Servizio Adobe Campaign: net stop nlserver6

    IMPORTANTE

    È inoltre necessario assicurarsi che il server di reindirizzamento (webmdl) sia arrestato, in modo che il file nlsrvmod.dll utilizzato da IIS possa essere sostituito con la nuova versione.

  2. Verificare che nessuna attività sia attiva eseguendo il comando nlserver pdump. Dovrebbe comparire quanto segue:

    C:<installation path>Adobe Campaign v7bin>nlserver pdump
    HH:MM:SS > Application Server for Adobe Campaign Classic (7.X YY.R build XXX@SHA1) of DD/MM/YYYY
    No tasks
    

    È possibile utilizzare Gestione attività di Windows per assicurarsi che tutti i processi siano interrotti.

Aggiornare l’applicazione server Adobe Campaign

Per eseguire il file di aggiornamento, procedi come segue:

  1. Eseguire setup.exe.

    Per scaricare questo file, connettiti al portale di distribuzione software utilizzando le tue credenziali utente. Ulteriori informazioni sulla distribuzione di software in questa pagina.

  2. Seleziona la modalità di installazione: scegli Update or repair

  3. Fai clic su Next .

  4. Fai clic su Finish .

    Il programma di installazione copia quindi i nuovi file.

  5. Al termine dell’operazione, fai clic su Finish .

Sincronizzare le risorse

Utilizzare la seguente riga di comando:

nlserver config -postupgrade -allinstances

In questo modo potrai eseguire le seguenti operazioni:

  • Sincronizzare le risorse
  • Aggiorna schemi
  • aggiornare il database
NOTA

Questa operazione deve essere eseguita una sola volta e solo su un server applicativo (nlserver web).

Quindi controlla se la sincronizzazione ha generato errori o avvisi. Per ulteriori informazioni, consulta Risoluzione dei conflitti di aggiornamento.

Riavvia i servizi

I servizi da riavviare sono i seguenti:

  • Servizi Web (IIS):

    iisreset /start

  • Servizio Adobe Campaign: net start nlserver6

Linux

In un ambiente Linux, segui i passaggi seguenti per aggiornare Adobe Campaign a una nuova build:

Ulteriori informazioni sulla disponibilità della console client.

NOTA

Dalla build 8757, la libreria di terze parti non è più necessaria.

Ottieni pacchetti aggiornati

Inizia recuperando entrambi i pacchetti aggiornati di Adobe Campaign: connettersi al portale di distribuzione software utilizzando le credenziali utente. Ulteriori informazioni sulla distribuzione di software in questa pagina.

Il file è nlserver6-v7-XXX.rpm

Eseguire un aggiornamento

  • Distribuzione basata su RPM (RedHat, SuSe)

    Per installarli, esegui come root:

    $rpm -Uvh nlserver6-v7-XXXX.rpm
    

    Dove XXX è la versione del file.

    Il file rpm ha dipendenze da pacchetti che è possibile trovare sulle distribuzioni CentOS/Red Hat. Se non si desidera utilizzare alcune di queste dipendenze, potrebbe essere necessario utilizzare l'opzione "nodeps" di rpm:

    rpm --nodeps -Uvh nlserver6-v7-XXXX-0.x86_64.rpm
    
  • Distribuzione basata su DEB (Debian)

    Per installarli, esegui come root:

    dpkg -i nlserver6-v7-XXXX-amd64_debX.deb
    
NOTA

Le procedure di installazione complete sono descritte in questa sezione. Le risorse vengono sincronizzate automaticamente, tuttavia è necessario assicurarsi che non si siano verificati errori. Per ulteriori informazioni, consulta Risolvere i conflitti di aggiornamento.

Riavviare il server web

Per rendere applicabile la nuova libreria, è necessario arrestare Apache.

A questo scopo, esegui il seguente comando:

/etc/init.d/apache stop
IMPORTANTE
  • Lo script potrebbe essere denominato httpd invece di apache.
  • È NECESSARIO eseguire questo comando finché non si ottiene la seguente risposta:

Questa operazione è necessaria per consentire ad Apache di applicare la nuova libreria.

Quindi riavvia Apache:

/etc/init.d/apache start

Risolvere i conflitti di aggiornamento

Durante la sincronizzazione delle risorse, il comando postupgrade consente di rilevare se la sincronizzazione ha generato errori o avvisi.

Visualizza il risultato della sincronizzazione

Esistono due modi per visualizzare il risultato della sincronizzazione:

  • Nell'interfaccia a riga di comando, gli errori vengono materializzati da una tripla freccia >>> e la sincronizzazione viene arrestata automaticamente. Gli avvisi vengono materializzati da una doppia freccia >> e devono essere risolti una volta completata la sincronizzazione. Al termine del post aggiornamento, nel prompt dei comandi viene visualizzato un riepilogo. Può essere così:

    2013-04-09 07:48:39.749Z 00002E7A 1 info log =========Summary of the update==========
    2013-04-09 07:48:39.749Z 00002E7A 1 info log <instance name> instance, 6 warning(s) and 0 error(s) during the update.
    2013-04-09 07:48:39.749Z 00002E7A 1 warning log The document with identifier 'mobileAppDeliveryFeedback' and type 'xtk:report' is in conflict with the new version.
    2013-04-09 07:48:39.749Z 00002E7A 1 warning log The document with identifier 'opensByUserAgent' and type 'xtk:report' is in conflict with the new version.
    2013-04-09 07:48:39.750Z 00002E7A 1 warning log The document with identifier 'deliveryValidation' and type 'nms:webApp' is in conflict with the new version.
    2013-04-09 07:48:39.750Z 00002E7A 1 warning log Document of identifier 'nms:includeView' and type 'xtk:srcSchema' updated in the database and found in the file system. You will have to merge the two versions manually.
    

    Se l’avviso riguarda un conflitto di risorse, è necessario prestare attenzione a risolverlo.

  • Il file di registro postupgrade_<server version number>_<time of postupgrade>.log contiene il risultato della sincronizzazione. È disponibile per impostazione predefinita nella seguente directory: <installation directory>/var/<instance/postupgrade. Gli errori e gli avvisi sono indicati dagli attributi di errore e avviso.

Risolvere i conflitti

Per risolvere i conflitti, applicare il seguente processo:

  1. Nella struttura di Adobe Campaign, vai a Administration > Configuration > Package management > Edit conflicts .
  2. Selezionare il conflitto da risolvere nell'elenco.

Esistono tre modi per risolvere un conflitto:

  • Declare as resolved : richiede prima l'intervento dell'utente.

  • Accept the new version : consigliato se l’utente non ha modificato le risorse fornite con Adobe Campaign.

  • Keep the current version : significa che l'aggiornamento viene rifiutato.

    IMPORTANTE

    Se si seleziona questa modalità di risoluzione, è possibile che non si tratti di correzioni nella nuova versione.

Se si sceglie di risolvere il conflitto manualmente, procedere come segue:

  1. Nella sezione inferiore della finestra, cerca la stringa Conflitto per individuare le entità con conflitti. L'entità installata con la nuova versione contiene l'argomento new, l'entità che corrisponde alla versione precedente contiene l'argomento cus.

  2. Elimina la versione che non desideri mantenere. Elimina la stringa conflittuale dell'entità che stai mantenendo.

  3. Vai al conflitto che hai risolto. Fai clic sull’icona Actions e seleziona Declare as resolved .

  4. Salva le modifiche: il conflitto è ora risolto.

Best practice

È possibile collegare un errore di aggiornamento alla configurazione del database. Assicurati che le configurazioni eseguite dall’amministratore tecnico e dall’amministratore del database siano compatibili.

Ad esempio, un database unicode non deve solo autorizzare l’archiviazione di dati LATIN1, ecc.

Avvisa le console client dell’aggiornamento disponibile

Windows

Sul computer in cui è installato l'application server di Adobe Campaign (nlserver web), scarica e copia il file setup-client-6.XXXX.exe i [percorso dell'applicazione]/datakit/nl/eng/jsp.

Alla successiva connessione delle console client, una finestra informa gli utenti della disponibilità di un aggiornamento e offre loro la possibilità di scaricarlo e installarlo.

NOTA

Assicurati che l'utente IIS_XPG disponga dei diritti di lettura appropriati per questo file di installazione e fai riferimento alla guida all'installazione per ulteriori informazioni.

Linux

Sul computer in cui è installato l'application server Adobe Campaign (nlserver web), recupera il pacchetto setup-client-6.XXXX.exe e lo copia, salvandolo come /usr/local/neolane/nl6/datakit/nl/eng/jsp:

 cp setup-client-6.XXXX.exe /usr/local/neolane/nl6/datakit/nl/eng/jsp

Alla successiva connessione delle console client, una finestra informa gli utenti della disponibilità di un aggiornamento e offre loro la possibilità di scaricarlo e installarlo.

NOTA

Assicurati che l'utente Apache disponga dei diritti di lettura appropriati per questo file di installazione e fai riferimento alla guida all'installazione per ulteriori informazioni.

In questa pagina