Administration

Avvio automatico dei moduli Adobe Campaign (web, mta, wfserver ecc.) è fornito dal server nlserver.

L'installazione Adobe Campaign configura automaticamente il computer in modo che il servizio nlserver venga avviato durante la sequenza di avvio.

I seguenti comandi vengono utilizzati per avviare e arrestare manualmente il servizio Adobe Campaign :

  • In Windows:

    • net start nlserver6
    • net stop nlserver6
  • In Linux (come root):

    • /etc/init.d di avvio/nlserver6
    • /etc/init.d/nlserver6 stop
NOTA

A partire da 20.1, si consiglia di utilizzare il seguente comando (per Linux): sistema avviare il server / sistema arrestare il server

Di seguito è riportato un elenco dei comandi di amministrazione standard accessibili in Linux (come Adobe Campaign):

  • Visualizza tutti moduli Adobe Campaign avviati: /etc/init.d/nlserver6 pdump o /etc/init.d/nlserver6 status

    NOTA

    L'aggiunta del parametro -who al comando pdump consente di raccogliere informazioni sulle connessioni correnti (utenti e processi).
    Il comando /etc/init.d/nlserver6 status (senza il parametro "-who") restituirà:

    • 0 se tutti i processi sono in esecuzione.
    • 1 se manca un processo.
    • 2 se non viene eseguito alcun processo.
    • un altro valore in caso di errore.
  • Avviare/arrestare un modulo di istanza multipla o mono (web, trackinglogd, syslogd, mta, wfserver, inmail):

    nlserver start<module>[@<instance>]

    nlserver stop<module>[@<instance>][-immediate][-noconsole]

    Per riavviare un modulo è inoltre possibile utilizzare il comando riavvio del server<module>[@<instance>].

    Esempio:

    web di avvio del server

    avvio nlserver mta@my_instance

    slogan di arresto del server nlserver

    arresto del server nlserver wfserver@my_instance

    nlserver stop web - immediate

    riavvio Web

    NOTA
    • Se l'istanza non è specificata, verrà utilizzata l'istanza "predefinita".
    • In caso di emergenza, utilizzare l'opzione -immediate per interrompere immediatamente il processo (equivalente al comando Unix kill -9).
    • Utilizzate l'opzione -noconsole per fare in modo che il modulo avviato non visualizzi nulla sulla console. I registri verranno scritti sul disco tramite il modulo syslogd.
    • Utilizzate l'opzione -verbose per visualizzare informazioni aggiuntive sulle azioni del processo.

    Esempio:

    nlserver riavvio web -verbose

    nlserver start mta@myinstance -verbose

    Questa opzione aggiunge altri registri. È consigliabile riavviare i processi senza l'opzione -verbose una volta trovate le informazioni desiderate, per evitare di sovraccaricare i registri.

  • Avviare tutti processi Adobe Campaign (equivalente all'avvio del servizio nlserver6):

    nlserver watchdog -noconsole

  • Arrestare tutti processi Adobe Campaign (equivalente alla chiusura del servizio nlserver6):

    arresto di nlserver

  • Ricaricare la configurazione del modulo server Web (e il modulo di estensione del server Web, se applicabile) quando i file serverConf.xml e config-<instance> .xml </instance> sono stati modificati.

    nlserver config -reload

    NOTA

    Alcune modifiche alla configurazione non vengono prese in considerazione in modo dinamico; Adobe Campaign deve essere chiuso e riavviato.

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now