Configura Apache Tomcat

Adobe Campaign utilizza un servlet web incorporato denominato Apache Tomcat per elaborare le richieste HTTP/HTTPS tra l’applicazione e qualsiasi interfaccia esterna (inclusa la console client, i collegamenti URL tracciati, le chiamate SOAP e altri). Spesso è presente davanti a questo un server web esterno (in genere IIS o Apache) per qualsiasi istanza Adobe Campaign rivolta all’esterno.

Ulteriori informazioni su Tomcat in Campaign e su come individuare la versione Tomcat in questa pagina.

NOTA

Questa procedura è limitata alle distribuzioni on-premise.

Porta predefinita per Apache Tomcat

Quando la porta di ascolto 8080 del server Tomcat è già occupata con un'altra applicazione necessaria per la configurazione, è necessario sostituire la porta 8080 con una gratuita (ad esempio 8090). Per modificarlo, modifica il file server.xml salvato nella directory /tomcat-8/conf della cartella di installazione di Adobe Campaign.

Quindi modifica la porta delle pagine relay JSP. A questo scopo, modifica il file serverConf.xml salvato nella directory /conf della directory di installazione di Adobe Campaign.

<serverConf>
   ...
   <web controlPort="8005" httpPort="8090"...
   <url ... targetUrl="http://localhost:8090"...

Mappare una cartella in Apache Tomcat

Per definire le impostazioni specifiche del cliente, è possibile creare un file user_contexts.xml nella cartella /tomcat-8/conf, che contiene anche il file contexts.xml.

Questo file conterrà il seguente tipo di informazioni:

 <Context path='/foo' docBase='../customers/foo'   crossContext='true' debug='0' reloadable='true' trusted='false'/>

Se necessario, questa operazione può essere riprodotta sul lato server.

In questa pagina

Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now