Definizione delle proprietà dei moduli web

È possibile configurare e personalizzare completamente i moduli web per soddisfare le proprie esigenze. I parametri devono essere immessi nella finestra delle proprietà.

La finestra delle proprietà è accessibile tramite il pulsante Properties nella barra degli strumenti del modulo Web. Questa finestra consente di accedere a una serie di impostazioni specifiche del modulo Web. Alcune impostazioni possono derivare dalla configurazione del modello.

Proprietà modulo globali

Nella scheda General della finestra delle proprietà è possibile modificare il valore Etichetta del modulo. Si consiglia vivamente di non modificare il nome interno.

Il modello di modulo viene scelto durante la creazione del modulo. Non può essere modificato in un secondo momento. Per ulteriori informazioni sulla creazione e la gestione dei modelli di modulo, vedere Uso di un modello di modulo web.

Archiviazione dati modulo

Per impostazione predefinita, i campi dei moduli web sono memorizzati nella tabella dei destinatari. È possibile modificare la tabella utilizzata selezionando una nuova tabella dal campo Document type . L’icona Zoom ti consente di visualizzare il contenuto della tabella selezionata.

Per impostazione predefinita, le risposte sono memorizzate nella tabella Risposta a un modulo destinatario .

Configurazione di una pagina di errore

Puoi configurare una pagina di errore: questa pagina verrà visualizzata in caso di errori durante l’esecuzione del modulo.

La pagina di errore è definita nella scheda corrispondente della finestra delle proprietà del modulo.

Per impostazione predefinita, vengono visualizzate le seguenti informazioni:

Il contenuto delle stringhe visualizzate è definito nella scheda Error page della finestra delle proprietà. La scheda HTML visualizza il rendering e la scheda Texts consente di modificare le stringhe di testo e aggiungere eventuale testo:

Localizzazione dei moduli

La scheda Localization consente di selezionare le lingue di progettazione e visualizzazione del modulo Web.

Vedere Traduzione di un modulo web.

Navigazione e rendering dei moduli

La scheda Rendering consente di definire il tipo di navigazione tra le pagine del modulo Web e il modello di rendering utilizzato.

Puoi scegliere di navigare tramite collegamenti o pulsanti.

Per impostazione predefinita, i pulsanti sono gli elementi di navigazione. Consentono di eseguire le azioni seguenti:

  • Approva la pagina corrente e visualizza la pagina successiva facendo clic su Next. Questo pulsante viene visualizzato su tutte le pagine tranne l’ultima.
  • Visualizzare la pagina precedente facendo clic su Previous. Questo pulsante viene visualizzato su tutte le pagine tranne la prima.
  • Salva le risposte del modulo facendo clic sul pulsante Approve . Questo pulsante viene visualizzato solo nell’ultima pagina.

Questi elementi vengono visualizzati nella parte inferiore di ogni pagina. Le loro posizioni possono essere modificate. A questo scopo, è necessario modificare il foglio di stile.

NOTA

È possibile nascondere il pulsante Previous su alcune pagine. A questo scopo, vai alla pagina interessata e seleziona l’opzione Disallow returning to the previous page . Questa opzione è accessibile quando è selezionato il livello principale della struttura delle pagine.

Il campo Template della scheda Rendering ti consente di selezionare un tema tra quelli disponibili.

I temi vengono salvati nel nodo Administration>Configuration>Form rendering della struttura. Vedere Selezione del modello di rendering del modulo

Un esempio di rendering viene visualizzato nella parte inferiore della finestra delle proprietà. L’icona Edit link ti consente di visualizzare la configurazione del tema selezionato.

Testi in forma

La scheda Page consente di definire il contenuto dell’intestazione e del piè di pagina del modulo. Vedere Definizione di intestazioni e piè di pagina.

Permette inoltre di gestire le traduzioni. Vedere Traduzione di un modulo web.

Accessibilità del modulo

Un modulo Web è accessibile agli utenti se è Online e se la data corrente si trova entro il periodo di validità. Lo stato del modulo viene modificato durante la fase di pubblicazione (vedere Pubblicazione di un modulo). Lo stato viene visualizzato nella sezione Progetto della scheda General della finestra delle proprietà.

Il periodo di validità va dalla data Start alla data End date. Se in questi campi non sono specificate date, il modulo ha validità permanente.

NOTA

Se il modulo è chiuso e quindi il relativo periodo di validità non è stato raggiunto o è scaduto oppure se è stato chiuso dall’operatore Adobe Campaign, viene visualizzato un messaggio quando l’utente tenta di accedervi. Puoi personalizzare il messaggio facendo clic su Personalize the message displayed if the form is closed….

Controllo dell’accesso al modulo

Per impostazione predefinita, l’accesso ai moduli web viene eseguito in modalità anonima: a tutti gli operatori che accedono al modulo vengono assegnati diritti di operatore WebApp.

Per autenticare gli utenti, è possibile abilitare il controllo degli accessi per la visualizzazione del modulo, ad esempio durante la distribuzione di un modulo su un sito Intranet. A questo scopo, visualizzare la finestra Properties del modulo interessato e fare clic sull'opzione Enable access control, come illustrato di seguito:

Quando si accede alla pagina, viene visualizzato il seguente modulo di autenticazione:

Gli accessi e le password sono quelli utilizzati dagli operatori Adobe Campaign. Per ulteriori informazioni al riguardo, consulta questa sezione.

L’opzione Use a specific account consente di limitare l’autorizzazione di lettura o scrittura dell’operatore che accede al modulo. Utilizzare la casella a discesa per selezionare un operatore o un gruppo di operatori incaricati di concedere queste autorizzazioni.

Parametri URL del modulo

È possibile aggiungere parametri aggiuntivi nell’URL di un modulo per personalizzare il contenuto e inizializzare un contesto (lingua, ID destinatario crittografato, azienda, formula calcolata memorizzata in una variabile, ecc.). Questo consente di accedere a un modulo tramite diversi URL e di personalizzare il contenuto della pagina in base al valore dei parametri indicati nell’URL.

Per impostazione predefinita, Adobe Campaign offre parametri per la visualizzazione dell’anteprima del modulo e per il controllo degli errori. È possibile creare nuove impostazioni collegate al modulo, che possono utilizzare i valori di un campo nel database o di una variabile locale.

Parametri standard

Per impostazione predefinita sono disponibili i seguenti parametri:

  • ​per indicare l’identificatore crittografato.

  • ​per modificare la lingua di visualizzazione.

  • origine specifica l’origine del convenuto.

  • _ uidabilita la visualizzazione del modulo prima della pubblicazione e il tracciamento degli errori. Questo parametro è per uso interno (creazione e debug): quando si accede al modulo web tramite questo URL, i record creati non vengono presi in considerazione nel monitoraggio (report). L'origine viene forzata al valore Adobe Campaign.

    Viene utilizzato con i parametri _preview e/o _debug:

    _ visualizza in anteprima l'ultima versione salvata. Questo parametro deve essere utilizzato solo nella fase di prova.

    _ esegui il debug per visualizzare la traccia dei dati immessi o calcolati nelle pagine del modulo. Viene utilizzato per ottenere ulteriori informazioni sugli errori, anche dopo la pubblicazione del modulo.

    ATTENZIONE

    Quando il modulo viene visualizzato tramite un URL con il parametro _uuid, il valore del parametro origin viene forzato su Adobe Campaign.

Aggiunta di parametri

I parametri possono essere aggiunti tramite la scheda Parameters… nella finestra Proprietà del modulo. Possono essere rese obbligatorie, come illustrato di seguito:

È necessario specificare un percorso di archiviazione dal quale verrà recuperato il valore del parametro. A questo scopo, selezionare una delle opzioni di archiviazione, quindi fare clic sulla scheda Storage per selezionare il campo o la variabile interessata. Le opzioni di archiviazione sono descritte in Campi di archiviazione di risposta.

Lo stato corrispondente (0, 1 o qualsiasi altro valore) può quindi essere aggiunto all’URL per accedere al modulo. Queste informazioni possono essere riutilizzate nelle pagine del modulo o in una casella di test. Le pagine visualizzate possono essere condizionate in base al valore del contesto, come illustrato di seguito:

  1. Home page per i clienti (status=1):

  2. Home page per i potenziali clienti (status=0):

  3. Home page per altri profili (ad esempio, status=12):

Per configurare questo modulo, crea una casella di prova e posizionala all’inizio del diagramma, come illustrato di seguito:

La casella di test consente di configurare le condizioni di sequenza della pagina:

In questa pagina