Informazioni sulle attività di targeting

Queste attività consentono di creare uno o più target definendo set e dividendo o combinando questi set mediante operazioni di intersezione, unione o esclusione.

  • Query: consente di eseguire una query. Fare riferimento a Creazione di una query.
  • Query incrementale: consente di eseguire una query e pianificarne l'esecuzione. Fare riferimento alla sezione Query incrementale.
  • Elenco di lettura: consente di utilizzare i dati contenuti in un elenco. Fare riferimento alla sezione Utilizzo dei dati da un elenco: Leggi la sezione .
  • Unione: consente di raggruppare il risultato di più attività in un unico target. Fare riferimento alla sezione Union.
  • Intersezione: consente di estrarre solo la popolazione con gli stessi risultati dell'attività in entrata. Fare riferimento alla sezione Intersezione.
  • Esclusione: consente di creare una destinazione basata su una destinazione principale da cui vengono estratti uno o più altri target. Fare riferimento alla sezione Intersezione.
  • Dividi: consente di dividere una destinazione in più sottoinsiemi. Fare riferimento alla sezione Dividi.
  • Celle: fornisce una visualizzazione dei vari sottoinsiemi sotto forma di colonne di dati e facilita la manipolazione di questi sottoinsiemi in presenza di molti di essi. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Celle.
  • Offerte per cella: consente di collegare diverse offerte a ogni sottoinsieme di una popolazione. Fare riferimento alla sezione Offerte per cella.
  • Risposte al sondaggio: consente di recuperare le informazioni raccolte durante un sondaggio. Per ulteriori informazioni, consulta questa sezione.
  • Struttura di consegna: consente di aggiungere un profilo di consegna. Fare riferimento alla sezione Consegna.
  • Arricchimento: consente di aggiungere colonne a una tabella di lavoro o a un flusso di lavoro. Fare riferimento alla sezione Arricchimento.
  • Modifica schema: consente di trasformare, standardizzare e, se necessario, arricchire i dati. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Modifica schema.
  • Motore di offerta: consente di richiamare il motore di offerte Interaction in un flusso di lavoro. Fare riferimento alla sezione Motore di offerta.
  • Deduplicazione: consente di rimuovere i duplicati dalle attività in entrata. Fare riferimento alla sezione Deduplicazione.
  • Cambia dimensione: consente di modificare la dimensione di targeting durante il ciclo di costruzione del flusso di lavoro. Fare riferimento alla sezione Cambia dimensione.
  • Servizi di iscrizione: consente di gestire le sottoscrizioni di destinazione e di annullare le iscrizioni a un servizio di informazioni. Fare riferimento alla sezione Servizi di iscrizione.
  • Aggiornamento elenco: registra il risultato delle attività in entrata in un elenco. Fare riferimento alla sezione Aggiornamento elenco.
  • Aggiorna dati: consente di aggiornare in modo massiccio i dati nel database. Fare riferimento alla sezione Aggiorna dati.
  • Connettore CRM: consente di configurare la sincronizzazione tra Adobe Campaign e un CRM. Fare riferimento alla sezione Connettore CRM.

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free