Plug-in di Adobe: getTimeToComplete

IMPORTANTE

Questo plug-in è fornito da Adobe Consulting come cortesia per aiutarti a ottenere più valore da Adobe Analytics. L’Assistenza clienti di Adobe non fornisce supporto per questo plug-in, inclusa l’installazione o la risoluzione dei problemi. Se hai bisogno di aiuto con questo plug-in, contatta l’Account Manager della tua organizzazione. Possono organizzare una riunione con un consulente per l'assistenza.

Il plug-in getTimeToComplete tiene traccia del tempo impiegato dall'utente per completare un processo su un sito. L'orologio inizia quando viene chiamata l'azione start e termina quando viene chiamata l'azione stop . Adobe consiglia di utilizzare questo plug-in se sul sito è presente un flusso di lavoro che richiede un po' di tempo per il completamento e desideri sapere quanto tempo impiegano i visitatori per completarlo. Non è necessario utilizzare questo plug-in se il flusso di lavoro sul sito richiede un breve periodo di tempo (meno di 3 secondi) perché la granularità è limitata solo al secondo completo.

Installare il plug-in utilizzando i tag in Adobe Experience Platform

Adobe offre un’estensione che consente di utilizzare i plug-in più comunemente utilizzati.

  1. Accedi all' Interfaccia di raccolta dati utilizzando le tue credenziali AdobeID.
  2. Fai clic sulla proprietà desiderata.
  3. Vai alla scheda Extensions, quindi fai clic sul pulsante Catalog
  4. Installa e pubblica l'estensione Common Analytics Plugins
  5. Se non lo hai già fatto, crea una regola denominata "Inizializza plug-in" con la seguente configurazione:
    • Condizione: nessuna
    • Evento: Core - Libreria caricata (pagina in alto)
  6. Aggiungi un'azione alla regola precedente con la seguente configurazione:
    • Estensione: Plug-in comuni di Analytics
    • Tipo azione: Inizializza getTimeToComplete
  7. Salva e pubblica le modifiche alla regola.

Installare il plug-in utilizzando l’editor di codice personalizzato

Se non desideri utilizzare l'estensione plug-in, puoi utilizzare l'editor di codice personalizzato.

  1. Accedi all' Interfaccia di raccolta dati utilizzando le tue credenziali AdobeID.
  2. Fai clic sulla proprietà desiderata.
  3. Vai alla scheda Extensions , quindi fai clic sul pulsante Configure sotto l'estensione Adobe Analytics.
  4. Espandi il Configure tracking using custom code pannello a soffietto, che mostra il pulsante Open Editor .
  5. Apri l’editor di codice personalizzato e incolla il codice plug-in fornito di seguito nella finestra di modifica.
  6. Salva e pubblica le modifiche all’estensione Analytics.

Installare il plug-in utilizzando AppMeasurement

Copia e incolla il seguente codice in qualsiasi punto del file AppMeasurement dopo la creazione dell'istanza dell'oggetto di tracciamento Analytics (utilizzando s_gi). La conservazione dei commenti e dei numeri di versione del codice nell’implementazione consente ad Adobe di risolvere eventuali problemi.

/******************************************* BEGIN CODE TO DEPLOY *******************************************/
/* Adobe Consulting Plugin: getTimeToComplete v4.0 */
function getTimeToComplete(sos,cn,exp,tp){var f=sos,m=cn,l=exp,e=tp;if("-v"===f)return{plugin:"getTimeToComplete",version:"4.0"};var k=function(){if("undefined"!==typeof window.s_c_il)for(var c=0,b;c<window.s_c_il.length;c++)if(b=window.s_c_il[c],b._c&&"s_c"===b._c)return b}();"undefined"!==typeof k&&(k.contextData.getTimeToComplete="4.0");window.formatTime=window.formatTime||function(c,b,d){function e(b,d,c,e){if("string"!==typeof d)return!1;if("string"===typeof b)b=b.split(c||",");else if("object"!==typeof b)return!1;c=0;for(a=b.length;c<a;c++)if(1==e&&d===b[c]||d.toLowerCase()===b[c].toLowerCase())return!0;return!1}if(!("undefined"===typeof c||isNaN(c)||0>Number(c))){var h="";"string"===typeof b&&"d"===b||("string"!==typeof b||!e("h,m,s",b))&&86400<=c?(b=86400,h="days",d=isNaN(d)?1:b/(d*b)):"string"===typeof b&&"h"===b||("string"!==typeof b||!e("m,s",b))&&3600<=c?(b=3600,h="hours",d=isNaN(d)?4:b/(d*b)):"string"===typeof b&&"m"===b||("string"!==typeof b||!e("s",b))&&60<=c?(b=60,h="minutes",d=isNaN(d)?2:b/(d*b)):(b=1,h="seconds",d=isNaN(d)?.2:b/d);h=Math.round(c*d/b)/d+" "+h;0===h.indexOf("1 ")&&(h=h.substring(0,h.length-1));return h}};window.cookieWrite=window.cookieWrite||function(c,b,d){if("string"===typeof c){var e=window.location.hostname,h=window.location.hostname.split(".").length-1;if(e&&!/^[0-9.]+$/.test(e)){h=2<h?h:2;var f=e.lastIndexOf(".");if(0<=f){for(;0<=f&&1<h;)f=e.lastIndexOf(".",f-1),h--;f=0<f?e.substring(f):e}}g=f;b="undefined"!==typeof b?""+b:"";if(d||""===b)if(""===b&&(d=-60),"number"===typeof d){var k=new Date;k.setTime(k.getTime()+6E4*d)}else k=d;return c&&(document.cookie=encodeURIComponent(c)+"="+encodeURIComponent(b)+"; path=/;"+(d?" expires="+k.toUTCString()+";":"")+(g?" domain="+g+";":""),"undefined"!==typeof cookieRead)?cookieRead(c)===b:!1}};window.cookieRead=window.cookieRead||function(c){if("string"===typeof c)c=encodeURIComponent(c);else return"";var b=" "+document.cookie,d=b.indexOf(" "+c+"="),e=0>d?d:b.indexOf(";",d);return(c=0>d?"":decodeURIComponent(b.substring(d+2+c.length,0>e?b.length:e)))?c:""};f=f?f.toLowerCase():"start";if("stop"===f||"start"===f){m=m?m:"s_gttc";e?e="d"===e?864E5:"h"===e?36E5:"s"===e?1E3:6E4:(l=30,e=6E4);l=isNaN(l)?30:l;l*=e;k=cookieRead(m);e=new Date;if("stop"===f&&k)return l=Math.round((e.getTime()-k)/1E3),cookieWrite(m,"",0),formatTime(l);"start"!==f||k?k&&Number(k)<e.getTime()+18E5&&cookieWrite(m,k,30):(f=String(e.getTime()),e.setTime(e.getTime()+l),cookieWrite(m,f,e))}};
/******************************************** END CODE TO DEPLOY ********************************************/

Usa il plug-in

La funzione getTimeToComplete utilizza i seguenti argomenti:

  • sos (facoltativo, stringa): Impostare su "start" quando si desidera avviare il timer. Impostare su "stop" per arrestare il timer. Predefinito su "start".
  • cn (facoltativo, stringa): Nome del cookie da memorizzare l’ora di inizio. Predefinito su "s_gttc".
  • exp (facoltativo, numero intero): Il numero di giorni di scadenza del cookie (e del timer). Il valore predefinito è 0, che rappresenta la fine della sessione del browser.

Una chiamata a questa funzione restituisce una stringa contenente il numero di giorni, ore, minuti e/o secondi necessari tra l’azione "start" e "stop".

Esempi

// Start the timer when the visitor starts the checkout
if(s.events.indexOf("scCheckout") > -1) getTimeToComplete("start");

// Stop the timer when the visitor makes the purchase and set prop1 to the time difference between stop and start
// Sets prop1 to the amount of time it took to complete the purchase process
if(s.events.indexOf("purchase") > -1) s.prop1 = getTimeToComplete("stop");

// Simultaneously track the time it takes to complete a purchase and to fill out a registration form
// Stores each timer in their own respective cookies so they run independently
if(inList(s.events, "scCheckout")) getTimeToComplete("start", "gttcpurchase");
if(inList(s.events, "purchase")) s.prop1 = getTimeToComplete("start", "gttcpurchase");
if(inList(s.events, "event1")) getTimeToComplete("start", "gttcregister", 7);
if(inList(s.events, "event2")) s.prop2 = getTimeToComplete("stop", "gttcregister", 7);

Cronologia versioni

4.0 (19 marzo 2021)

  • È stato aggiunto il numero di versione come dati contestuali.

3.1 (30 settembre 2019)

  • È stata aggiunta una logica che richiede un valore di "start" o "stop" nel primo argomento. Tutti gli altri valori passati impediscono l'esecuzione del plug-in.
  • Il plug-in inList 2.0 è stato aggiornato a inList 2.1.

3.0 (23 agosto 2018)

  • È stato aggiornato il plug-in formatTime v1.0 in formatTime v1.1.

3.0 (17 aprile 2018)

  • Rilascio del punto (ricompilato, dimensioni del codice più piccole).
  • Correzioni di bug minori.

2.0 giugno 21, 2016)

  • È stata eliminata la dipendenza dal plug-in p_fo .
  • È stata aggiunta la compatibilità con H-code e AppMeasurement.
  • È stata aggiunta la registrazione della console.

In questa pagina