Domande frequenti sulle classificazioni

Domande frequenti sull’utilizzo delle classificazioni.

Come si classifica l’elemento dimensionale “0”?

I file di classificazione caricati con un valore chiave o un valore di classificazione pari a zero (0) generano un errore. Sono inclusi tutti i valori che contengono solo zeri (00, 000 e così via). Esistono diversi metodi per risolvere questo problema:

  • Implementare valori alternativi: l’utilizzo di un valore di testo diverso da "0" è il modo migliore e più semplice per risolvere il problema. Ad esempio, modifica s.campaign = "0"; nell’implementazione in s.campaign = "Zero";.

  • Utilizzare regole di elaborazione: puoi modificare gli elementi dimensionali tra la raccolta di dati e la relativa memorizzazione in una suite di rapporti. Creare la seguente regola di elaborazione:

    Se la [dimensione] è uguale a 0, sovrascrivi il valore di [dimensione] con il valore personalizzato Zero.

  • Richiedere una regola VISTA: un consulente di servizi tecnici imposta una regola lato server a un costo aggiuntivo. Contatta l’Account Manager della tua organizzazione per richiedere una regola VISTA.

È possibile utilizzare l’importazione di classificazioni per classificare elementi dimensionali non ancora esistenti?

Sì, tuttavia in questo modo ogni elemento dimensionale viene conteggiato come chiamata al server che può essere addebitata.

  • Gli elementi dimensionali già esistenti non comportano costi aggiuntivi.
  • L’utilizzo del generatore di regole di classificazione non classifica gli elementi inesistenti e non comporta pertanto costi aggiuntivi.

Come si classificano i valori che contengono caratteri speciali?

In genere non è consigliabile utilizzare caratteri speciali come virgole o virgolette doppie nei rapporti. Tuttavia, in alcuni casi è necessario utilizzarli. Se i valori di reporting contengono caratteri che si sceglie di classificare, procedere come segue:

  1. Accedi ad Adobe Analytics e seleziona Admin > Classification importer.
  2. Fai clic sulla scheda Browser export.
  3. Configura le impostazioni di esportazione e accertati che l’opzione “Quote output” NON sia selezionata.
  4. Fai clic su Export File e apri il file scaricato in un editor per fogli di calcolo.
  5. Nella riga 1, individua la cella C1 contenente il valore v:2.0. Modifica il valore in v:2.1 e applica le classificazioni desiderate alla cartella di lavoro.
  6. Carica il file come faresti con una classificazione.

Cosa sono le classificazioni numeriche 2?

Le classificazioni numeriche 2 consentono di classificare gli elementi dimensionali come metriche basate sul tempo. Sono stati ritirati dall’interfaccia utente di Adobe Analytics nel luglio 2019.

In questa pagina