Regole di classificazione: definizioni

Definizioni degli elementi dell’interfaccia nelle pagine del Generatore di regole di classificazione.

Pagina Regole

In questa pagina vengono visualizzate le regole in un set di regole.

Definizioni

Elemento Descrizione

Selezione di suite per report e variabili

Suite di rapporti

Le suite di rapporti a cui si applica il set di regole.

Variabile

Puoi applicare una sola variabile quando crei un set di regole di classificazione. Per creare più set di regole per una variabile, è necessario applicare ciascun set di regole a più suite di rapporti.

Nota: Puoi utilizzare solo le variabili a cui hai accesso nelle suite di rapporti. Le variabili vengono visualizzate nel pannello Nuovo set di regole solo dopo che è stata definita almeno una classificazione per quella variabile.

Puoi creare classificazioni su una variabile in Admin > Report Suites > Traffic > Traffic Classifications (o Conversion > Conversion Classifications). Quindi seleziona la variabile , quindi fai clic su Aggiungi classificazione.

Consulta Classificazioni di traffico e Classificazioni di conversione nella Guida dell'amministratore.

Attiva

Convalida e attiva una regola. Le regole attive vengono elaborate ogni giorno ed esaminano i dati di classificazione che risalgono in genere a un mese. Le regole verificano automaticamente la presenza di nuovi valori e caricano le classificazioni.

Disattiva

Disattiva le regole in modo da poterle modificare e testare.

Configurare suite di rapporti e variabili

Visualizza la pagina Suite di rapporti disponibili, in cui puoi selezionare una o più suite di rapporti disponibili da utilizzare per tutti i set di regole. (Questa pagina viene visualizzata anche quando esegui per la prima volta il Generatore regole di classificazione.)

Questa funzione ha lo scopo di ridurre il tempo di caricamento della suite di rapporti, nel caso in cui siano disponibili centinaia di suite di rapporti.

Le suite di rapporti selezionate vengono rese disponibili a livello di regola quando fai clic su Aggiungi suite durante la creazione di una regola.

Nota: Una suite di rapporti diventa disponibile solo quando le suite di rapporti hanno almeno una classificazione definita per la variabile in Strumenti di amministrazione.

(Per una spiegazione di questo prerequisito, consulta Variable in Classification Rule Sets .)

Le regole sovrascrivono eventuali valori esistenti

(Impostazione predefinita) Sovrascrivi sempre le chiavi di classificazione esistenti, comprese le classificazioni caricate tramite l’importazione (SAINT).

Le regole sovrascrivono solo i valori non impostati

Compila solo celle vuote (non impostate). Le classificazioni esistenti non saranno modificate.

Intervallo di lookback

Quando attivi e convalida le regole, puoi specificare se queste devono sovrascrivere le classificazioni esistenti per le chiavi interessate. (Sono interessate solo le chiavi classificate che sono state passate in precedenza in Adobe Analytics entro il periodo di tempo specificato.)

Se non si specifica un intervallo di lookback , le regole restituiscono un look indietro di circa un mese (a seconda del giorno corrente del mese). Le classificazioni esistenti non vengono mai sovrascritte a meno che tu non attivi questa opzione.

Centro sviluppo: I partner possono creare regole di classificazione nel centro sviluppatori. Queste regole vengono implementate quando il cliente attiva un'integrazione. In Dev Center, l'opzione Sovrascrivi da consente al partner di specificare se il cliente può determinare il valore di sovrascrittura quando attiva o modifica un'integrazione.

Per ulteriori informazioni sull’elaborazione delle regole, consulta Modalità di elaborazione delle regole .

Aggiungi regola

Consente di aggiungere regole al set di regole.

Nota: Se un valore viene confrontato due o più volte in un insieme di regole, il sistema utilizza l'ultima regola per classificare il valore.

Bozza Consente di specificare che una regola è in modalità bozza. Lo stato Bozza consente di verificare la regola prima di eseguirla.
Duplica Duplica (copia) un set di regole in modo da poterlo applicare a un’altra variabile o alla stessa variabile in una suite di rapporti diversa.

Set di regole di test

Consente di verificare la validità di un set di regole.

Condizione di corrispondenza Specifica le condizioni desiderate per la regola.
Azione di classificazione

Specifica l'azione da eseguire quando si verifica la condizione corrispondente.

Ad esempio, imposta un Nome campagna su $2, che identifica la posizione 2 in un codice di tracciamento come Nome campagna.

#

Numero della regola.

Per ulteriori informazioni, consulta Modalità di elaborazione delle regole .

Seleziona tipo di regola

Ogni set di regole si applica a una variabile specifica. Le selezioni valide sono:

Inserisci criteri di corrispondenza Il pattern di testo che si sta cercando in una chiave. Questi criteri possono essere termini di ricerca, caratteri o espressioni regolari.
Imposta classificazione La colonna di classificazione da impostare se i criteri di corrispondenza sono soddisfatti.
Su Il valore da specificare per la colonna di classificazione selezionata se i criteri di corrispondenza sono soddisfatti.
Filtro Consente di cercare le regole.

Pagina Espressione regolare

Puoi modificare le espressioni regolari nella pagina Regular Expression .

Definizioni

Elemento Descrizione
Chiave di esempio Stringa di prova da utilizzare. Ad esempio, puoi creare una classificazione da caratteri specifici in un codice di tracciamento. È possibile far corrispondere caratteri, parole o pattern di caratteri specifici.
Gruppi di corrispondenza mostra in che modo l’espressione regolare corrisponde ai caratteri dell’ID campagna, in modo da poter classificare una posizione nell’ID campagna.
Risultato della corrispondenza Visualizza le parti di una stringa che corrispondono correttamente all'espressione regolare.

Consulta Espressioni regolari nelle regole di classificazione.

Pagina Test

Questa pagina ti consente di sottoporre a test le regole in un set.

Definizioni

Elemento Descrizione
Esegui test Quando verifichi il set di regole, utilizza le chiavi del rapporto per vedere in che modo saranno influenzate dal set di regole.
Filtro Filtra i valori nel pannello Results .

In questa pagina