Visualizzare le anomalie in Analysis Workspace

Ultimo aggiornamento: 2023-12-12
  • Creato per:
  • User
    Admin

È possibile visualizzare le anomalie sotto forma di tabella o grafico a linee.

Visualizzazione delle anomalie in una tabella

È possibile visualizzare le anomalie in una tabella a forma libera della serie temporale.

  1. Seleziona l’icona delle impostazioni della colonna nell’intestazione della colonna, quindi assicurati che l’opzione Anomalies (Anomalie) sia selezionata nell’elenco delle opzioni. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Impostazioni delle colonne.

  2. Fai clic lontano dal menu impostazioni per visualizzare la tabella aggiornata.

  3. Le anomalie sono mostrate nella tabella come segue:

    Compare un triangolo grigio scuro nell’angolo in alto a destra di ogni riga in cui viene rilevata un’anomalia nei dati.

    La linea verticale colorata in ogni riga indica il valore previsto. L’area ombreggiata in ogni riga indica il valore effettivo. Il modo in cui la linea (valore previsto) viene confrontata con l’area ombreggiata (valore effettivo) determina se vi è un’anomalia. (Un’osservazione è considerata anomala in base alle tecniche statistiche avanzate descritte in Tecniche di statistica utilizzate nel rilevamento delle anomalie).

  4. Seleziona il triangolo grigio nell’angolo in alto a destra di una riga per visualizzare i dettagli dell’anomalia. Mostra la misura (in percentuale) in cui il valore effettivo si discosta al di sopra o al di sotto del valore previsto.

Visualizzare le anomalie in un grafico a linee

I grafici a linee sono l’unica visualizzazione che consente di visualizzare le anomalie.

Per visualizzare le anomalie in un grafico a linee:

  1. Seleziona l’icona delle impostazioni nell’intestazione della visualizzazione, quindi assicurati che l’opzione Show anomalies (Mostra anomalie) sia selezionata nell’elenco delle opzioni. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Linea.

  2. (Facoltativo) Per consentire all’intervallo di confidenza di dimensionare il grafico, seleziona l’icona delle impostazioni nell’intestazione della visualizzazione, quindi seleziona l’opzione Allow anomalies to Scale Y-axis.

    Questa opzione non è selezionata per impostazione predefinita perché a volte può rendere il grafico meno leggibile.

  3. Fai clic lontano dal menu impostazioni per visualizzare il grafico a linee aggiornato.

    Le anomalie vengono mostrate nel grafico a linee come segue:

    Sulla riga compare un punto bianco ogni volta che viene rilevata un’anomalia nei dati. (Un’osservazione è considerata anomala in base alle tecniche statistiche avanzate descritte in Tecniche di statistica utilizzate nel rilevamento delle anomalie).

    L’area ombreggiata chiara è la banda di confidenza, o l’intervallo previsto, in cui devono trovarsi i valori. Qualsiasi valore che non rientra nell’intervallo previsto è un’anomalia.

    Nei grafici a linee per più metriche, sono mostrate solo le anomalie; quando si passa il mouse su un valore anomalo viene visualizzata la relativa banda di valori affidabili.

    La linea tratteggiata è il valore previsto esatto.

  4. Fai clic su un’anomalia (punto bianco) per visualizzare le seguenti informazioni:

    • la data in cui si è verificata l’anomalia

    • il valore non elaborato dell’anomalia

    • la percentuale superiore o inferiore al valore previsto rappresentata dalla linea verde continua.

    • Collegamento Analizza per iniziare un’Analisi contributi

      (per ulteriori informazioni, consulta Panoramica del rilevamento anomalie.)

In questa pagina