Adobe di supporto per la pubblicità per il California Consumer Privacy Act: Supporto per rinuncia alla vendita da parte del consumatore

Ad Adobe, Demand Side Platform Pubblicitario (DSP)

IMPORTANTE

Il contenuto di questo documento non rappresenta e non intende sostituirsi a una consulenza legale. Consulta il tuo consulente legale per ricevere consigli in merito al California Consumer Privacy Act.

Il California Consumer Privacy Act (CCPA) è la nuova legge sulla privacy della California, in vigore dal 1° gennaio 2020. Il CCPA conferisce ai residenti della California nuovi diritti in merito alle loro informazioni personali e impone responsabilità in materia di protezione dei dati a determinate entità che conducono attività commerciali in California. Il CCPA garantisce ai consumatori il diritto di accedere ai propri dati e di cancellarli, nonché il diritto di rinunciare a determinate attività che possono essere considerate come "vendita" di informazioni personali a terzi.

In qualità di azienda, puoi determinare i dati personali elaborati e archiviati da Adobe Experience Cloud per tuo conto.

In qualità di fornitore di servizi, Adobe Advertising fornisce supporto alla tua azienda per adempiere ai suoi obblighi in virtù del CCPA applicabili all'uso di prodotti e servizi Adobe Advertising, inclusa la gestione delle richieste dei consumatori di accedere e cancellare informazioni personali e la gestione delle richieste dei consumatori di rinunciare alla vendita di informazioni personali.

Questo documento descrive come Adobe Advertising Demand Side Platform (DSP), in qualità di fornitore di servizi, supporti il diritto del consumatore di rinunciare alla "vendita" di "informazioni personali", in quanto ogni termine è definito dal CCPA. Include informazioni su come comunicare le richieste di rinuncia alla vendita ad Adobe Advertising e su come recuperare i rapporti delle richieste di rinuncia alla vendita della tua organizzazione.

Per informazioni su come Advertising Search; Advertising Creative; e Advertising DCO supportare i diritti di accesso e cancellazione delle informazioni personali dei consumatori, vedi Adobe di supporto per la pubblicità per il California Consumer Privacy Act: Supporto per l’accesso e l’eliminazione dei dati dei clienti.

Per ulteriori informazioni sull’Adobe dei servizi di privacy per il CCPA, consulta la sezione Centro per la privacy Adobe.

Comunicazione delle richieste di rinuncia del consumatore ad Adobe della pubblicità

Puoi comunicare le richieste di rinuncia del consumatore utilizzando:

  • un segmento di rifiuto del CCPA creato in Advertising DSP
  • API di Adobe Experience Platform Privacy Service

Metodo 1: Comunicazione delle richieste di rinuncia CCPA tramite un CCPA Opt-Out-of-Sale Segmento in Advertising DSP

NOTA

Gli utenti rimangono a tempo indefinito nei segmenti di rifiuto del CCPA.

  1. Accedi all'account dell'inserzionista in Advertising DSP all'indirizzo https://advertising.adobe.com/.
  2. Crea un segmento di rinuncia CCPA e implementa il pixel del segmento per acquisire le richieste di rinuncia.

Metodo 2: Comunicazione delle richieste di rinuncia al CCPA tramite l’API di Adobe Experience Platform Privacy Service

Gli inserzionisti hanno assegnato un solo ID organizzazione Adobe Experience Cloud

  1. Distribuisci una libreria JavaScript per recuperare i cookie del cliente. La stessa libreria, AdobePrivacy.js, viene utilizzato per tutte le soluzioni Adobe Experience Cloud.

    IMPORTANTE

    Le richieste ad alcune soluzioni Adobe Experience Cloud non richiedono la libreria JavaScript, ma richieste ad Adobe Advertising lo richiedono.

    Devi distribuire la libreria sulla pagina web da cui i clienti possono inviare le richieste di rinuncia, ad esempio il portale per la privacy della tua azienda. La libreria consente di recuperare i cookie di Adobe (ID dello spazio dei nomi: gsurferID) per poter inviare queste identità come parte delle richieste di rinuncia alla vendita tramite l’API Adobe Experience Platform Privacy Service.

  2. Identifica l’ID organizzazione Experience Cloud e assicurati che sia collegato ai tuoi account Adobe Advertising.

    Un ID organizzazione Experience Cloud è una stringa alfanumerica composta da 24 caratteri, con l'aggiunta di "@AdobeOrg." Alla maggior parte dei clienti di Experience Cloud è stato assegnato un ID organizzazione. Se il team di marketing o l’amministratore di sistema di Adobe interno non conosce l’ID organizzazione o se non è sicuro che sia stato eseguito il provisioning, contatta l’Assistenza clienti Adobe all’indirizzo gdprsupport@adobe.com. Per inviare richieste all’API Privacy è necessario l’ID organizzazione tramite l’ imsOrgID spazio dei nomi.

    IMPORTANTE

    Contatta il rappresentante pubblicitario Adobe della tua azienda per confermare che tutti gli account pubblicitari Adobi della tua organizzazione, compresi DSP account o inserzionisti, Search conti e Creative o DCO account - sono collegati all'ID organizzazione Experience Cloud.

  3. Utilizza l’API di Adobe Experience Platform Privacy Service per inviare richieste di rinuncia alla vendita Adobe della pubblicità per conto dei consumatori e verifica lo stato delle richieste esistenti.

    Vedi l'Appendice seguente per un esempio di richiesta di rinuncia alla vendita.

    NOTA

    Se la tua azienda dispone di più ID organizzazione Experience Cloud, devi inviare richieste API separate per ciascuna di esse. Tuttavia puoi effettuare una richiesta API a più soluzioni secondarie di Adobe Advertising (Search, Creative, DSPe DCO), con un account per soluzione secondaria.

Tutti questi passaggi sono necessari per ricevere il supporto da Adobe Advertising. Per ulteriori informazioni su queste e altre attività correlate che devi eseguire utilizzando Adobe Experience Platform Privacy Service e su dove trovare gli elementi necessari, vedi https://experienceleague.adobe.com/docs/experience-platform/privacy/home.html?lang=it?lang=it.

Recupero dei rapporti dei consumatori che hanno inviato richieste di rinuncia alla vendita

Adobe Advertising genera rapporti mensili sugli ID inviati dai clienti per richieste di rinuncia alla vendita per l’account. Ogni rapporto è disponibile come file di testo separato da tabulazioni compresso in formato GZIP. I dati consolidano le richieste acquisite utilizzando i segmenti di rifiuto del CCPA creati in Advertising DSP e gli eventuali invii effettuati tramite l’API Privacy Service. Gli ID utente acquisiti nei segmenti di rifiuto del CCPA vengono identificati per segmento e per inserzionista. I rapporti vengono generati il primo di ogni mese per il mese precedente. Ad esempio, l’elenco degli utenti mensili per giugno è disponibile il 1° luglio.

Puoi recuperare i collegamenti ai rapporti mensili creati nei tre mesi precedenti, sia da Advertising DSP che utilizzando il DSP Pubblicitario. Trafficking API. Ogni collegamento è valido per sette giorni, ma viene aggiornato ogni volta che un cliente tenta di recuperarlo.

Metodo 1: Recuperare I Rapporti Di Rinuncia Del Consumatore All’Interno Di Advertising DSP

  1. Accedi all'account dell'inserzionista in Advertising DSP all'indirizzo https://advertising.adobe.com/.
  2. Recuperare i rapporti.

Metodo 2: Recupera i rapporti di rinuncia del consumatore utilizzando il DSP pubblicitario Trafficking API

Questa funzione è disponibile per le organizzazioni che utilizzano Trafficking API. Consulta la documentazione per Trafficking API per ulteriori informazioni.

Se la tua organizzazione non utilizza il Trafficking API ma è interessato ad ulteriori informazioni, contatta il tuo Adobe team di account.

Appendice: Esempio CCPA Opt-Out-of-Sale Richiesta per gli utenti API di Privacy Service

curl -X POST \
  https://platform.adobe.io/data/privacy/gdpr/ \
  -H 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
  -H 'Content-Type: application/json' \
  -H 'x-api-key: {API_KEY}' \
  -H 'x-gw-ims-org-id: {IMS_ORG}' \
  -d '{
    "companyContexts": [
      {
        "namespace": "imsOrgID",
        "value": "{IMS_ORG}"
      }
    ],
    "users": [
      {
        "key": "DavidSmith",
        "action": ["opt-out-of-sale"],
        "userIDs": [
          {
            "namespace": "email",
            "value": "dsmith@acme.com",
            "type": "standard"
          },
          {
            "namespace": "AdCloud",
            "type": "standard",
            "value":  "Wqersioejr-wdg",
          }
    ],
    "include": ["AdCloud"],
    "regulation": "ccpa"
}'

dove:

  • "namespace": "AdCloud" indica la AdCloud cookie space e il valore corrispondente è l’ID cookie del cliente recuperato da AdobePrivacy.js
  • "include": ["AdCloud"] indica che la richiesta si applica ad Adobe Advertising

In questa pagina