Informazioni su Deal ID Inbox

Ultimo aggiornamento: 2023-03-03
  • Creato per:
  • User

Advertising DSP Deal ID inbox consente di impostare rapidamente le offerte che DSP ha importato dagli editori tramite piattaforme lato offerta (SSP) in modo da non dover impostare ogni offerta manualmente. Puoi accettare le offerte di inventario privato garantite e non garantite già negoziate con gli editori su FreeWheel, Google Authorized Buyers (precedentemente noto come AdX), e Magnite DV+ (in precedenza Rubicon) dalla Deal ID inbox.

NOTA

Advertising DSP è il primo DSP a integrarsi con FreeWheel API.

In Deal ID inbox, puoi visualizzare i dettagli dell’offerta nel modo in cui vengono visualizzati dall’editore, velocizzare la configurazione dell’offerta ed evitare errori di immissione manuali.

L'DSP aggiorna automaticamente tutti i dettagli dell'operazione ogni giorno alle 4:30 EST. Inoltre aggiorna tutti FreeWheel offerte e aggiornamenti offerte esistenti da Google e Magnite DV+ ogni ora. Puoi anche aggiornare manualmente i dettagli dell’offerta per inserire nuove offerte in qualsiasi momento.

NOTA

Per offerte garantite programmatiche tramite Google Authorized Buyers, devi fornire almeno il 90% del budget, altrimenti il tuo account perderà l'accesso a Google offerte in Deal ID inbox.

Implementazione di Deal ID Inbox

Per ricevere le offerte nel Deal ID inbox, gli account del provider di servizi condivisi devono mappare l'account DSP dell'organizzazione all'account del provider di servizi condivisi. L'DSP condividerà i nomi dei conti dell'organizzazione con i rispettivi SSP. Per istruzioni, contatta il team del tuo account di Adobe.

Durante le negoziazioni, chiedi all'editore di inviare l'affare al tuo acquirente invece che all'account DSP principale. L'identificativo dell'operazione può essere un nome o un ID, a seconda della SSP.

Azioni da intraprendere sulle offerte

  • Rivedi offerte per verificare che il provider di servizi condivisi abbia inviato l'editore corretto, le date del volo, il CPM e altri dettagli sull'operazione. Se l'editore ha commesso un errore, contattali al di fuori dell'DSP in modo che possano correggere e inviare nuovamente l'affare.

  • Accetta offerte dopo la revisione e non verranno più visualizzati nel Deal ID inbox. Le offerte accettate sono elencate in Inventory > Deals e sono pronti a eseguire il targeting all’interno dei posizionamenti degli inserzionisti.

  • Ignora offerte che non sono necessari o non sono sollecitati. Le offerte ignorate vengono spostate in Ignored Deals all'interno del Deal ID inbox, che funge da archivio. L’DSP non avvisa i provider di servizi condivisi e gli editori quando si ignora un accordo.

  • Modifica i dettagli delle offerte già accettate da Inventory > Deals (non in Deal ID inbox). Analogamente, quando gli editori inviano modifiche alle offerte, gli inserzionisti sono responsabili dell’implementazione di tali modifiche in Inventory > Deals perché Deal ID inbox non sincronizza le modifiche dai provider di servizi condivisi dopo la configurazione delle offerte.

Quali tipi di offerte non possono essere accettate?

Quando un'inserzione non include un Accetta o un Accept , non è possibile accettarlo dal Deal ID inbox. Invece, puoi creare manualmente i dettagli dell’ID offerta.

Non puoi accettare i seguenti tipi di offerte:

  • Google offerte che non sono in USD.

  • Magnite DV+ offerte che non sono in USD

  • FreeWheel offerte che non sono nella valuta del tuo account.

  • Offerte con data di fine precedente a oggi.

  • Vecchio Magnite DV+ offerte etichettate come "tipi di media multipli".

I dettagli dell’offerta includono il motivo per cui l’offerta non è disponibile per l’accettazione.

In questa pagina