Funzionamento cross-functional

Il percorso a Adobe Analytics inizia con una buona implementazione. Conosciamo tutti il detto "garbage in, garbage out" (letteralmente: "spazzatura dentro, spazzatura fuori"). Per eliminare un’implementazione "spazzatura", gli amministratori devono monitorare ogni dettaglio dei dati inseriti nel sistema. Detto questo, la strategia di raccolta dei dati è influenzata da molte parti interessate all’interno dell’organizzazione con cui un amministratore dovrà lavorare giorno dopo giorno.

In qualità di proprietario dello strumento, devi collaborare con i team aziendali per comprenderne i requisiti e i KPI, con i partner IT e di progettazione per comprendere il flusso di dati e con le parti interessate nel reporting per aiutarle a comprendere le variabili e i valori implementati per il reporting. Inoltre, dovrai collaborare con i team EDW per acquisire i dati nei loro sistemi, affinché possano essere utilizzati in tutta l’azienda. Per aggiungere, ci sono altri team che dipendono dai dati di Analytics come Adobe Target, campagne multimediali e altri partner fornitori.

Come vedi (e già sai), in qualità di amministratore di Adobe Analytics, lavori sempre a contatto con diverse organizzazioni e team. Per mantenere efficienti le relazioni cross-functional, gli amministratori devono rivestire un ruolo da product manager. Invece di pensare solo alle tue esigenze di reporting e raccolta dati, devi considerare le esigenze dell’intera organizzazione relative ai prodotti. Il ruolo di amministratore non è facile, ma può essere semplificato notevolmente con la collaborazione tra i team.

Queste sono alcune delle competenze necessarie per lavorare bene in modo interfunzionale:

  1. Base tecnica: Un amministratore deve avere una solida conoscenza dell'implementazione tecnica di Adobe Analytics. Gli amministratori sono il mediatore tra i titolari delle imprese e le risorse tecniche, che colma il divario tra "cosa misurare" e "come misurarlo". Gli amministratori devono avere un ruolo attivo nella progettazione della soluzione, in base alla loro conoscenza dei KPI e KBO dell’organizzazione. Per una collaborazione cross-functional efficiente, gli amministratori devono essere in grado di parlare con gli ingegneri per definire le aspettative dell’implementazione. In base alla progettazione della soluzione, l’amministratore può implementare e gestire le impostazioni delle variabili e la tassonomia richieste. Ogni progetto contiene centinaia di dettagli e gli amministratori dovrebbero essere in grado di capire come il set di dati si inserirà nello schema generale.
  2. Leadership: un amministratore esperto deve poter ispirare fiducia nella qualità del set di dati. A tale scopo, è necessario implementare e mantenere Adobe best practice. Le best practice di Adobe garantiscono l'accuratezza della raccolta dei dati, l'usabilità dei dati raccolti e la possibilità di ottenere informazioni fruibili dai dati raccolti. Inoltre, il passaggio delle conoscenze sull'implementazione e la formazione dei nuovi utenti è parte integrante della leadership di Adobe Analytics. Gli amministratori devono cercare di aumentare l'adozione dello strumento, conducendo sessioni di abilitazione e formazione per dimostrare l'utilità di Adobe Analytics.
  3. Orientamento al cliente: Un amministratore deve pensare a come migliorare l'esperienza utente. In qualità di amministratori di Adobe Analytics, i tuoi clienti sono le parti interessate e gli utenti di Adobe Analytics. Per offrire loro un’esperienza migliore, è fondamentale garantire che i team cross-functional dispongano di un livello di accesso adeguato. Comprendendone i ruoli e le esigenze, è possibile superare anticipatamente gli ostacoli fornendo un accesso appropriato fin dall’inizio. Inoltre, gli amministratori devono implementare e mantenere una tassonomia e una documentazione appropriate dei componenti e delle variabili entro Adobe Analytics. In questo modo i team cross-functional potranno consultare la documentazione.
  4. Comunicazione: Una collaborazione cross-functional efficace richiede ottime capacità comunicative. Un amministratore deve articolare chiaramente le domande aziendali e il modo in cui tenta di rispondervi. Gli amministratori devono chiedere spesso il feedback del team cross-functional e implementare le modifiche necessarie per facilitare un’efficace collaborazione. Le modifiche all’implementazione possono avere effetti a cascata in tutti i processi di flusso dei dati e reporting. Ad esempio, una modifica nella raccolta di variabili può influire sui risultati di un segmento, il che a sua volta può influire su un riepilogo del rapporto utilizzato da una parte interessata dell’azienda per prendere una decisione commerciale. Documentare e comunicare eventuali modifiche apportate a componenti o variabili garantisce trasparenza in merito all’impatto sul reporting e facilita la risoluzione dei problemi di implementazione.
recommendation-more-help
ee36f8de-52ce-47f1-8f0c-257e5efbcd1a