Azione Adobe I/O Runtime ed eventi AEM

Scopri come ricevere gli eventi AEM utilizzando Adobe I/O Runtime Agisci e controlla i dettagli dell’evento come payload, intestazioni e metadati.

Adobe I/O Runtime è una piattaforma senza server che consente l’esecuzione del codice in risposta a eventi Adobi I/O. In questo modo è possibile creare applicazioni basate su eventi senza preoccuparsi dell'infrastruttura.

In questo esempio, puoi creare un Adobe I/O Runtime Azione che riceve gli Eventi AEM e registra i dettagli dell’evento.
https://developer.adobe.com/runtime/docs/guides/overview/what_is_runtime/

I passaggi di alto livello sono i seguenti:

  • Creare un progetto nella console di Adobe Developer
  • Inizializza progetto per sviluppo locale
  • Configurare un progetto nella console di Adobe Developer
  • Attivare l’evento AEM e verificare l’esecuzione dell’azione

Prerequisiti

Per completare questa esercitazione, è necessario:

IMPORTANT
L’evento AEM as a Cloud Service è disponibile solo per gli utenti registrati in modalità pre-release. Per abilitare gli eventi AEM nell’ambiente as a Cloud Service AEM, contattare Squadra AEM-Eventing.

Creare un progetto nella console di Adobe Developer

Per creare un progetto nella console Adobe Developer, effettua le seguenti operazioni:

  • Accedi a Console Adobe Developer e fai clic su Console pulsante.

  • In Guida rapida , fare clic su Crea progetto da modello. Quindi, nella Sfoglia modelli finestra di dialogo, seleziona App Builder modello.

  • Se necessario, aggiorna il titolo del progetto, il nome dell’app e l’area di lavoro Aggiungi. Quindi, fai clic su Salva.

    Creare un progetto nella console di Adobe Developer

Inizializza progetto per sviluppo locale

Per aggiungere un'azione Adobe I/O Runtime al progetto, è necessario inizializzare il progetto per lo sviluppo locale. Nel terminale aperto del computer locale, individua il punto in cui inizializzare il progetto e segui la procedura riportata di seguito:

  • Inizializza progetto eseguendo

    code language-bash
    aio app init
    
  • Seleziona la Organization, il Project create nel passaggio precedente e nell'area di lavoro. In entrata What templates do you want to search for? passaggio, seleziona All Templates opzione.

    Org-Project-Selection - Inizializza progetto

  • Dall’elenco dei modelli, seleziona @adobe/generator-app-excshell opzione.

    Modello di estensibilità - Inizializza progetto

  • Apri il progetto nell’IDE preferito, ad esempio VSCode.

  • Il valore selezionato Modello di estensibilità (@adobe/generator-app-excshell) fornisce un'azione di runtime generica, il codice è in src/dx-excshell-1/actions/generic/index.js file. Aggiorniamolo per semplificarlo, registra i dettagli dell’evento e restituisce una risposta di successo. Tuttavia, nell’esempio successivo, viene migliorato per elaborare gli Eventi AEM ricevuti.

    code language-javascript
    const fetch = require("node-fetch");
    const { Core } = require("@adobe/aio-sdk");
    const {
    errorResponse,
    getBearerToken,
    stringParameters,
    checkMissingRequestInputs,
    } = require("../utils");
    
    // main function that will be executed by Adobe I/O Runtime
    async function main(params) {
    // create a Logger
    const logger = Core.Logger("main", { level: params.LOG_LEVEL || "info" });
    
    try {
        // 'info' is the default level if not set
        logger.info("Calling the main action");
    
        // log parameters, only if params.LOG_LEVEL === 'debug'
        logger.debug(stringParameters(params));
    
        const response = {
        statusCode: 200,
        body: {
            message: "Received AEM Event, it will be processed in next example",
        },
        };
    
        // log the response status code
        logger.info(`${response.statusCode}: successful request`);
        return response;
    } catch (error) {
        // log any server errors
        logger.error(error);
        // return with 500
        return errorResponse(500, "server error", logger);
    }
    }
    
    exports.main = main;
    
  • Infine, distribuisci l’azione aggiornata in Adobe I/O Runtime eseguendo.

    code language-bash
    aio app deploy
    

Configurare un progetto nella console di Adobe Developer

Per ricevere gli eventi AEM ed eseguire l’azione Adobe I/O Runtime creata nel passaggio precedente, configura il progetto nella console Adobe Developer.

  • Nella console Adobe Developer, passa a progetto creato nel passaggio precedente e fare clic per aprirlo. Seleziona la Stage workspace, è qui che è stata implementata l’azione.

  • Clic Aggiungi servizio e seleziona API opzione. In Aggiungere un’API modale, seleziona Servizi Adobe > API di gestione I/O e fai clic su Successivo, segui i passaggi di configurazione aggiuntivi e fai clic su Salva API configurata.

    Aggiungi servizio - Configura progetto

  • Allo stesso modo, fai clic su Aggiungi servizio e seleziona Evento opzione. In Aggiungi eventi finestra di dialogo, seleziona Experience Cloud > AEM Sites e fai clic su Successivo. Segui i passaggi di configurazione aggiuntivi, seleziona l’istanza AEMCS, i tipi di evento e altri dettagli.

  • Infine, nella sezione Come ricevere gli eventi step, expand Azione runtime e selezionare il generico azione creata nel passaggio precedente. Clic Salva eventi configurati.

    Azione runtime: configurare il progetto

  • Rivedi i dettagli di registrazione dell’evento, nonché Traccia debug e verificare il Sonda di verifica richiesta e risposta.

    Dettagli registrazione evento

Attivare gli eventi AEM

Per attivare gli eventi AEM dall’ambiente as a Cloud Service AEM registrato nel progetto Adobe Developer Console di cui sopra, effettua le seguenti operazioni:

  • Accesso all’ambiente di authoring as a Cloud Service per l’AEM tramite Cloud Manager.

  • A seconda del Eventi sottoscritti, creare, aggiornare, eliminare, pubblicare o annullare la pubblicazione di un frammento di contenuto.

Rivedi dettagli evento

Dopo aver completato i passaggi precedenti, dovresti vedere gli Eventi AEM consegnati all’azione generica.

Puoi rivedere i dettagli dell’evento in Traccia debug scheda dei dettagli di registrazione dell’evento.

Dettagli evento AEM

Passaggi successivi

Nell’esempio successivo, miglioriamo questa azione per elaborare gli eventi AEM, richiamare il servizio di authoring AEM per ottenere i dettagli del contenuto, archiviare i dettagli nell’archiviazione Adobe I/O Runtime e visualizzarli tramite l’applicazione a pagina singola (SPA).

recommendation-more-help
4859a77c-7971-4ac9-8f5c-4260823c6f69