Le caratteristiche AAM importate da Campaign non si popolano

Scopri come esportare i dati in Audienci Manager in Adobe Audience Manager.

Descrizione description

Ambienti

  • Adobe Audience Manager

  • Adobe Campaign

Problema/Sintomi

Quando si utilizza il flusso di lavoro di Campaign per esportare i dati in Audienci Manager, le caratteristiche non si popolano nell’AAM. Questo articolo consente di verificare che la configurazione AAM stia acquisendo i tipi di ID corretti che il flusso di lavoro Campaign sta esportando.

Risoluzione resolution

Obbligatorio: esportazione del flusso di lavoro della campagna in Audienci Manager, nonché una caratteristica AAM integrata configurata per acquisire i dati.

Passaggi per verificare la configurazione:

A. Passa alla scheda generale del flusso di lavoro di Campaign e verifica che il campo Origine dati condivisa sia impostato sul tipo di ID corretto che viene esportato.
     i. Gli ID dichiarati sono equivalenti ai tuoi ID utente, che sono spesso e-mail con hash.
    ii. Gli ID visitatore sono equivalenti agli ID Adobe Experience Cloud, che vengono generati per i visitatori del sito tramite il servizio ID di Adobe.

B. Passa alla caratteristica AAM configurata per acquisire i dati di Campaign.
     i. Assicurati che l’origine dati corrisponda alla selezione effettuata nel passaggio precedente.
    ii. Per gli ID dichiarati, il nome dell’origine dati standard deve essere simile al seguente:  AAdobe Campaign - ID dichiarato    iii. Per gli ID visitatore, il nome dell’origine dati standard deve essere simile al seguente:  ADOBE CAMPAIGN - MID

recommendation-more-help
3d58f420-19b5-47a0-a122-5c9dab55ec7f