Campaign Classic V7 - L’operatore "dopo" in un campo data in Query Il componente non restituisce risultati corretti.

Descrizione description

L’operatore "dopo" in un campo data in Query Il componente non restituisce risultati corretti. La query restituisce ancora record in cui data di creazione = data di creazione massima. Qual è il problema?

Passaggi da riprodurre:

- Vai a qualsiasi schema
- Passa a Dati scheda
: configura l’elenco e aggiungi Data di creazione campo
- Ordina l’elenco per Data di creazione in ordine decrescente, annota la data e l’ora massima di creazione
- Crea un nuovo Flusso di lavoro
- Aggiungi un Query componente del flusso di lavoro
: aggiorna la query in modo da disporre di un filtro in cui la data di creazione sia "successiva" alla data di creazione massima (indicata nel passaggio precedente)
- Idealmente, la query non dovrebbe restituire alcun record, ma restituirà comunque i record in cui data di creazione = data di creazione massima

Risoluzione resolution

Causa

La query nel flusso di lavoro sta lavorando sul formato "hh:mm:ss.000" in microsecondi.

Ciò significa che in questa tabella la data massima è di 4.38.56 secondi ma ci sono 6 record univoci che hanno la data massima come 4 ore, 38 minuti, 56 secondi e ulteriormente suddivisi come a (001 microsecondi /002 microsecondi /003 microsecondi /004 microsecondi /005 microsecondi / 006 microsecondi).

Ecco perché recupera i record.

Verifica inserendo una query come '2017-10-18 16:38:57 PM' nel flusso di lavoro". Questo non recupererà alcun risultato. Questo certifica che ci sono più record con la data 16:38:56 secondi come spiegato in precedenza.

Risoluzione

Possiamo modificare il flusso di lavoro aggiungendo 1 secondo al massimo e questo dovrebbe risolvere il problema.

recommendation-more-help
3d58f420-19b5-47a0-a122-5c9dab55ec7f