Installazione senza downtime

Adobe Commerce su infrastruttura cloud esegue l’applicazione in manutenzione modalità durante la fase di distribuzione, che porta il sito offline fino al completamento della distribuzione. Il periodo di tempo in cui il sito di produzione è in modalità di manutenzione dipende dalle dimensioni del sito, dal numero di modifiche applicate durante la distribuzione e dalla configurazione per la distribuzione di contenuto statico. È possibile configurare il progetto in modo che venga distribuito con zero interruzione delle attività.

Durante il processo di distribuzione, tutte le connessioni si accodano per un massimo di 5 minuti mantenendo tutte le sessioni attive e le azioni in sospeso, ad esempio l’aggiunta al carrello o l’estrazione. Dopo la distribuzione, la coda viene rilasciata e le connessioni continuano senza interruzioni. Per utilizzare questo blocco connessione a tuo vantaggio e riduci l'implementazione a zero tempi di inattività, è necessario configurare il progetto in modo da utilizzare la strategia di distribuzione più efficiente.

Utilizza i seguenti passaggi per ridurre il tempo necessario allo store per distribuire un aggiornamento in produzione:

  1. Esegui l’aggiornamento a ece-tools pacchetto o aggiorna il ece-tools version
    Il progetto Adobe Commerce su infrastruttura cloud deve disporre dell’ultima versione ece-tools in modo da disporre degli strumenti necessari per configurare una distribuzione ottimale. Se si dispone della più recente ece-tools, continuare con il passaggio successivo.

    note note
    NOTE
    Anche se è una best practice utilizzare i più recenti ece-tools , il metodo di distribuzione senza tempi di inattività funziona con ece-tools versione 2002.0.13 e più tardi.
  2. Configurare la distribuzione di contenuti statici
    Se la distribuzione del contenuto statico non riesce nella fase di distribuzione, il sito si blocca in modalità di manutenzione. Quando si verifica un errore durante la fase di build, il processo evita i tempi di inattività perché non inizia mai la fase di distribuzione. Generazione di contenuto statico durante la fase di build con minimified HTML, noto anche come stato ideale, è la configurazione ottimale per le distribuzioni senza tempi di inattività e impedisce tempi di inattività in caso di errore.

  3. Configurare l’hook post-distribuzione
    Devi configurare l’hook post-distribuzione per pulire e riscaldare la cache. Per impostazione predefinita, la pulizia della cache si verifica durante la fase di distribuzione quando il sito è inattivo. Se si sposta la cache nella fase di post-distribuzione, la cache rimane attiva fino al completamento della fase di distribuzione, quindi è possibile pulire la cache in modo sicuro.

    Personalizza l’elenco delle pagine utilizzate per precaricare la cache con Variabile di ambiente WARM_UP_PAGES.

  4. Riduci file di tema
    È possibile ridurre il numero di file di tema non necessari configurando la variabile di ambiente SCD_MATRIX.

  5. Velocizzare l'implementazione di contenuti statici
    È possibile velocizzare il processo di distribuzione aggiornando la variabile di ambiente SCD_THREADS per aumentare il numero di thread per la distribuzione del contenuto statico.

NOTE
Puoi convalidare la configurazione del progetto per una distribuzione ottimale tramite esecuzione della procedura guidata stato ideale.
recommendation-more-help
05f2f56e-ac5d-4931-8cdb-764e60e16f26