Migrazione degli operatori di Campaign a Adobe Identity Management System (IMS) migrate-users-to-ims

Come parte degli sforzi per rafforzare la sicurezza e il processo di autenticazione, Adobe Campaign consiglia vivamente di migrare la modalità di autenticazione dell’utente finale dall’autenticazione nativa di login/password ad Adobe Identity Management System (IMS). Tutti gli operatori devono implementare Sistema Adobe Identity Management (IMS) per connettersi a Campaign.

In Campaign v8, la connessione con l’utente o la password (autenticazione nativa) non sarà più consentita. L’Adobe consiglia di eseguire questa migrazione in Campaign v7.3.5 per eseguire in modo fluido la migrazione a Campaign v8.

Cosa è cambiato? move-to-ims-changes

Con Campaign Classic, tutti gli utenti normali possono già connettersi alla console client di Adobe Campaign utilizzando il proprio Adobe ID, tramite Adobe Identity Management System (IMS). Tuttavia, le connessioni utente/password sono ancora disponibili. Questo non sarà più consentito con Campaign v8.

Inoltre, come parte del tentativo di rafforzare la sicurezza e il processo di autenticazione, l’applicazione client Adobe Campaign ora chiama le API di Campaign direttamente utilizzando il token dell’account tecnico IMS. La migrazione per gli operatori tecnici è descritta in un articolo dedicato, disponibile in questa pagina.

Questa modifica è già applicabile in Campaign Classic v7 e sarà obbligatorio per passare a Campaign v8.

Adobe ti supporta in questo sforzo di migrazione. Il contesto dettagliato e le linee guida passo passo sono disponibili nell’articolo seguente.

Sei interessato? migrate-ims-impacts

Questa procedura si applica a tutti gli utenti di Campaign che non si connettono già a Campaign con il proprio Adobe ID.

Se gli operatori della tua organizzazione si connettono alla console client di Campaign utilizzando il proprio login/password (alias. autenticazione nativa), sei interessato e devi migrare questi operatori in Adobe IMS come descritto di seguito.

Migrazione a Sistema Adobe Identity Management (IMS) è un imperativo di sicurezza per rendere gli ambienti sicuri e standardizzati, in quanto la maggior parte delle altre soluzioni e app Adobe Experience Cloud sono già su IMS.

Come effettuare la migrazione degli ambienti in hosting e Managed Services? ims-migration-procedure

Prerequisiti ims-migration-prerequisites

Prima di iniziare la migrazione, devi contattare il tuo Adobe Transition Manager (per i clienti Managed Services) o l’Assistenza clienti Adobe (per altri clienti in hosting), in modo che i team tecnici Adobe possano migrare i gruppi di operatori e i diritti denominati esistenti ad Adobe Identity Management System (IMS).

Versioni compatibili con la migrazione IMS ims-versions

Un prerequisito per questa migrazione è aggiornare l’ambiente a una delle seguenti versioni del prodotto:

  • Campaign v7.3.5 (consigliato)
  • Campaign v7.3.3.IMS
  • Campaign v7.3.2.IMS

Queste versioni di Campaign sono descritte in dettaglio Note sulla versione.

Passaggi chiave ims-migration-steps

I passaggi chiave per questa migrazione sono elencati di seguito:

  1. Adobe aggiorna gli ambienti a Campaign v7.3.5 (o a Versione compatibile con migrazione IMS).
  2. Dopo l’aggiornamento, è comunque possibile creare nuovi utenti con entrambi i metodi, come utente nativo o con IMS.
  3. L’amministratore di Campaign interno deve aggiungere e-mail univoche a tutti gli utenti nativi sulla console client di Campaign e confermare al rappresentante di Adobe/all’Assistenza clienti al termine. Questo passaggio è descritto in questa sezione.
  4. Collabora con il tuo rappresentante di Adobe/Assistenza clienti per proteggere una data, ad Adobe per l’esecuzione della migrazione automatizzata per gli utenti non tecnici (operatori) e i profili di prodotto. Questo passaggio richiede una finestra temporale senza tempi di inattività per nessuno dei servizi.
  5. L’amministratore di Campaign interno convalida queste modifiche e fornisce l’approvazione. Dopo questa migrazione, non sarà più necessario creare alcun operatore che effettui l’autenticazione con il suo login e la sua password.

Puoi anche eseguire la migrazione degli operatori tecnici alla console Adobe Developer, come descritto in questa nota tecnica.

Al termine della migrazione, conferma su Adobe Transition Manager (per gli utenti Managed Services) o su Adobe Customer Care (per i clienti in hosting). L’Adobe contrassegna quindi la migrazione come completata. L’ambiente viene quindi protetto e standardizzato.

Come si esegue la migrazione degli ambienti ibridi e on-premise? ims-migration-procedure-on-prem

I passaggi chiave per questa migrazione sono elencati di seguito:

  1. Aggiornamento degli ambienti a Campaign v7.3.5 (o a Versione compatibile con migrazione IMS).
  2. Dopo l’aggiornamento, è comunque possibile creare nuovi utenti con entrambi i metodi, come utente nativo o con IMS.
  3. L’amministratore interno di Campaign deve configurare Adobe IMS come descritto in questa sezione.
  4. Quindi aggiungi e-mail univoche a tutti gli utenti nativi nella console client di Campaign. Questo passaggio è descritto in questa sezione.
  5. Creare utenti e profili di prodotto in Adobe Admin Console come descritto in Documentazione di Campaign v8.
  6. Abilita Connettersi con Adobe ID per tutti gli operatori.
  7. Implementare Adobe IMS per la connessione come descritto in questa pagina.

Puoi anche eseguire la migrazione degli operatori tecnici alla console Adobe Developer, come descritto in questa nota tecnica.

Domande frequenti ims-migration-faq

Quando posso avviare la migrazione? ims-migration-start

Una raccomandazione per la migrazione a Sistema Adobe Identity Management (IMS) è aggiornare l’ambiente a Campaign Classic v7.3.5 (o a una versione Versione compatibile con migrazione IMS).

È possibile avviare la migrazione IMS nell’ambiente di stage, una volta effettuato l’aggiornamento alla versione più recente, e pianificare di conseguenza l’ambiente di produzione.

Cosa succede dopo l’aggiornamento della build a Campaign Classic v7.3.5? ims-migration-after-upgrade

Dopo l’aggiornamento degli ambienti a Campaign Classic v7.3.5 (o a Versione compatibile con migrazione IMS), puoi avviare la transizione a Sistema Adobe Identity Management (IMS).

Quando è stata completata la migrazione? ims-migration-end

Al termine della migrazione degli utenti finali e della migrazione tecnica degli utenti ad Adobe Identity Management System (IMS), contatta il rappresentante/supporto clienti di Adobe in modo che Adobe possa contrassegnare la migrazione come completata.

Come creare gli utenti dopo la migrazione? ims-migration-native

L’Adobe consiglia di creare solo utenti IMS dopo l’aggiornamento a Campaign Classic v7.3.5 (o a Versione compatibile con migrazione IMS).

In qualità di amministratore di Campaign, puoi concedere autorizzazioni agli utenti della tua organizzazione tramite Adobe Admin Console e la console client di Campaign. Gli utenti accedono ad Adobe Campaign con il proprio Adobe ID. Scopri come impostare le autorizzazioni con IMS in Documentazione di Campaign v8.

Come si aggiungono le e-mail per gli utenti nativi attuali? ims-migration-id

In qualità di amministratore di Campaign, devi aggiungere gli ID e-mail a tutti gli utenti nativi dalla console client. A tale scopo, segui i passaggi indicati di seguito:

  1. Connettiti alla console client e individua Amministrazione > Gestione degli accessi > Operatori.
  2. Selezionare l'operatore da aggiornare nell'elenco degli operatori.
  3. Inserisci l’e-mail dell’operatore nel Punti di contatto sezione del modulo operatore.
  4. Salva le modifiche.

Come effettuare l’accesso a Campaign tramite IMS? ims-migration-log

Scopri come connetterti a Campaign con il tuo Adobe ID in questa sezione.

Durante questa migrazione si verificherà un tempo di inattività? ims-migration-downtime

Per i clienti in hosting e Managed Services, per finalizzare la migrazione (migrazione di utenti e profili di prodotto), Adobe richiede una finestra di un’ora senza tempi di inattività per nessuna delle istanze (flussi di lavoro, ecc.).

Durante questo arco temporale, tutti gli utenti di Campaign devono disconnettersi e tornare con il proprio Adobe ID una volta completata la migrazione a IMS.

L’Adobe consiglia vivamente di disconnettersi da tutti gli utenti durante la finestra di migrazione.

Gli utenti della mia organizzazione utilizzano già IMS: devo ancora eseguire la migrazione IMS? ims-migration-needed

Questa migrazione presenta due aspetti: migrazione degli utenti finali (più profili di prodotto) e migrazione degli utenti tecnici (utilizzata nelle API nel codice personalizzato).

Se tutti gli utenti (operatori di Campaign) utilizzano IMS, dovrai comunque contattare il rappresentante Adobe/supporto clienti per pianificare la migrazione dei profili di prodotto. Sarà inoltre necessario eseguire la migrazione degli utenti tecnici eventualmente utilizzati nel codice personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta questa pagina.

Come si visualizza il tipo di autenticazione degli operatori?

Scopri come visualizzare il tipo di autenticazione degli operatori in Campaign:

  1. Dalla sezione Esplora, accesso Amministrazione > Gestione degli accessi > Operatori.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla riga di intestazione e selezionare Configura elenco menu.

  3. Aggiungi Account disabilitato e Tipo di autenticazione as Colonne di output.

Ora puoi visualizzare l’elenco delle Operatori e i loro Tipo di autenticazione.

recommendation-more-help
601d79c3-e613-4db3-889a-ae959cd9e3e1