[v7]{class="badge informative" title="Applicabile a Campaign Classic v7"} [v8]{class="badge positive" title="Applicabile anche a Campaign v8"}

Generare documenti PDF personalizzati generating-personalized-pdf-documents

Informazioni sui documenti PDF variabili about-variable-pdf-documents

Adobe Campaign consente di generare documenti PDF variabili per gli allegati e-mail da documenti LibreOffice o Microsoft Word.

Sono supportate le seguenti estensioni: ".docx", ".doc" e ".odt".

Per personalizzare i documenti, sono disponibili le stesse funzionalità JavaScript disponibili per la personalizzazione e-mail.

È necessario attivare “The content of the file is personalized and converted to PDF during the delivery of each message” opzione. Questa opzione è accessibile quando alleghi il file all’e-mail di consegna. Per ulteriori informazioni su come allegare un file calcolato, consulta Allega file sezione.

Esempio di personalizzazione dell'intestazione di una fattura:

Per generare tabelle dinamiche o includere immagini tramite un URL, devi seguire un processo specifico.

Generare tabelle dinamiche generating-dynamic-tables

La procedura per la generazione di tabelle dinamiche è la seguente:

  • Crea una tabella con tre righe e tutte le colonne necessarie, quindi configurane il layout (bordi, ecc.).

  • Posizionare il cursore sulla tabella e fare clic su Table > Table properties menu. Vai a Table e inserisci un nome che inizi con NlJsTable.

  • Nella prima cella della prima riga, definisci un loop ("for", ad esempio) che consenta l’iterazione dei valori che desideri visualizzare nella tabella.

  • In ogni cella della seconda riga della tabella, inserire gli script che restituiscono i valori da visualizzare.

  • Chiudete il loop nella terza e ultima riga della tabella.

    Esempio di definizione di una tabella dinamica:

Inserisci immagini esterne inserting-external-images

L’inserimento di immagini esterne è utile, ad esempio, se desideri personalizzare un documento con un’immagine il cui URL viene inserito in un campo del destinatario.

A questo scopo, devi configurare un blocco di personalizzazione, quindi includere nell’allegato una chiamata al blocco di personalizzazione.

Esempio: inserisci un logo personalizzato a seconda del paese del destinatario

Passaggio 1: creare l'allegato:

  • Inserisci la chiamata al blocco di personalizzazione: <%@ include view="blockname" %>.
  • Inserisci il contenuto (personalizzato o meno) nel corpo del file.

Passaggio 2: creare il blocco di personalizzazione:

  • Vai a Resources > Campaign management > Personalization blocks della console Adobe Campaign.

  • Crea un nuovo blocco di personalizzazione "Il mio logo" con "Il mio_logo" come nome interno.

  • Fai clic sul pulsante Advanced parameters… quindi controlla il “The content of the block is included in an attachment” opzione. Questo consente di copiare la definizione del blocco di personalizzazione direttamente nel contenuto del file OpenOffice.

    Devi distinguere due tipi di dichiarazioni all’interno del blocco di personalizzazione:

    • Il codice Adobe Campaign dei campi di personalizzazione per i quali le virgolette "aperta" e "chiusa" devono essere sostituite da caratteri di escape (rispettivamente &lt; e &gt;).
    • L'intero codice XML OpenOffice verrà copiato nel documento OpenOffice.

Nell’esempio, il blocco di personalizzazione si presenta così:

<% if (recipient.country.label == "Germany") { %>
<draw:frame svg:width="4cm" svg:height="3cm">
<draw:image xlink:href=https://..../logo_germany.png />
</draw:frame>
<% } else
if (recipient.country.label == "USA")
{ %>
<draw:frame svg:width="4cm" svg:height="3cm">
<draw:image xlink:href=https://..../logo_USA.png />
</draw:frame>
<% } %>

A seconda del paese del destinatario, la personalizzazione è visibile nel documento collegato alla consegna:

recommendation-more-help
601d79c3-e613-4db3-889a-ae959cd9e3e1