Capitolo 5: ispirazione per attività di test e personalizzazione.

Ultimo aggiornamento: 2022-03-14
  • Argomenti:
  • Overview
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento

Puoi provare o utilizzare come ispirazione per le tue attività queste idee di test e personalizzazione, ispirate da attività reali gestite da nostri clienti che hanno aumentato i tassi di conversione e i ricavi Target. Anche se la proposta non è adatta alla tua organizzazione, con un po’ di creatività e brainstorming, puoi sviluppare un’attività basata sull’essenza del test o dell’idea di personalizzazione.

Idea 1: Testare la personalizzazione del percorso del cliente.

Aumenta il tasso di conversione e i ricavi ideando un percorso creativo su misura e un’esperienza di branding adatta ai visitatori del sito web nel rispetto degli obiettivi aziendali. Quindi testa quel percorso personalizzato confrontandolo con esperienze statiche o consegnate in modo casuale. Approfondisci il livello di personalizzazione scoprendo e creando i tipi di pubblico adatti a te con dati di seconde e terze parti in Adobe Audience Manager.

Dopo aver identificato i tipi di pubblico, esegui test di esperienza utente e ricerche di mercato per scoprire cosa li convince a rispondere, quindi sviluppa le esperienze che vuoi destinare loro all'interno del percorso personalizzato.

Ad esempio, quando un visitatore che rientra in un pubblico di “giocatori seri” per una società di telecomunicazioni visita il sito web dell’azienda, fornisci un’esperienza con testo e immagini che suonano familiari ai giocatori e un’offerta per Internet ad alta velocità.

Idea 2: Eseguire il targeting in modo differenziato per visitatori nuovi e clienti frequenti.

Gli esperti di marketing digitale riconoscono intuitivamente che i clienti esistenti hanno più valore di quelli nuovi, ma troppo spesso non danno priorità a programmi di marketing pensati per far sì che i primi continuino a tornare. Per evitare questa insidia comune, analizza le metriche dei clienti frequenti per determinare il comportamento sul sito che li caratterizza. Utilizza questi insight per creare campagne mirate per i visitatori con uno o due acquisti, offrendo incentivi che li incoraggiano a effettuare visite aggiuntive al sito.

Idea 3: Verificare la progettazione del sito web.

Esegui diversi test della progettazione del sito web per aumentare la conversione e il coinvolgimento degli utenti. Per prima cosa, osserva le azioni chiave che i visitatori stanno tentando di eseguire e testa elementi come il posizionamento diverso delle Call to Action (CTA) con pulsanti CTA di diversi colori che potrebbero facilitarne il completamento.

Prova a semplificare la progettazione rimuovendo completamente alcuni elementi dal sito web. Ad esempio, prova a rimuovere l’elenco tradizionale di categorie di prodotti a sinistra o a destra nella pagina principale (e in altre pagine) in modo che i clienti si affidino alla ricerca per trovare i prodotti. Se tale modifica non ha un impatto misurabile sulle conversioni, rimuovi la navigazione e libera l'area per gli elementi di progettazione che potrebbero portare a un coinvolgimento e conversioni ancora più elevati.

Idea 4: Migliorare la conversione dalla ricerca con contenuti mirati.

I potenziali clienti che effettuano ricerche sul sito costituiscono parte del traffico più qualificato del sito. Più il contenuto nella pagina dei risultati della ricerca è mirato e pertinente, più è probabile che i potenziali clienti si convertano.

Prova a fornire informazioni contestuali aggiuntive direttamente sulle miniature di ricerca. Facendo spuntare adesivi mirati, come sconti, disponibilità di inventario, dimensioni o colori, puoi aiutare i consumatori a trovare rapidamente le informazioni necessarie per prendere decisioni di acquisto e intraprendere azioni.

Idea 5: Ridurre il numero di contatti necessari per la conversione.

Comprendi gli obiettivi aziendali e i KPI a cui stai cercando di dare impulso con i tuoi sforzi sul mobile. Poi progetta l’esperienza mobile che offra ai clienti il percorso di minor resistenza al raggiungimento di tali obiettivi. La conversione dovrebbe avvenire entro tre punti, ma puoi cercare di ridurla a due punti, se possibile.

Idea 6: Non portare i visitatori a un vicolo cieco.

Se i visitatori che arrivano da Google ricevono contenuti scaduti o esauriti, coinvolgili nuovamente utilizzando consigli che offrano loro un’altra opportunità per effettuare un acquisto.

Ad esempio, includi i consigli in una pagina di dettaglio del prodotto che mostri ai visitatori che hanno visto un prodotto non disponibile consigli simili e personalizzati o articoli visualizzati di recente in base al loro comportamento di visitatori durante la sessione e all’affinità tra categorie. Gli utenti possono visualizzarli con un solo clic, offrendo un’altra opportunità a te di interagire con loro sul sito web o a loro di effettuare un acquisto.

Illustrazione di Consigli

Idea 7: Incorporare le tattiche economiche comportamentali nei test.

Pensa al paradosso della scelta quando esegui test A/B impostando alcune esperienze con un numero diverso di opzioni. Ad esempio, riduci il numero di opzioni di abbonamento e scopri se questo aumenta il numero complessivo di abbonamenti.

Forse è sufficiente cambiare l’ordine delle opzioni tra cui scegliere quando i clienti vogliono agire. Ad esempio, se hai diversi modelli di prezzo elencati uno accanto all’altro, mostra le opzioni di prezzo del prodotto dalla più bassa alla più elevata o viceversa e misura l’effetto di ciascuna scelta.

Illustrazione delle tattiche comportamentali

Idea 8: Promuovere la tua app mobile sul sito web.

Se la tua azienda spende risorse per sviluppare un’app mobile per iOS, Android o altri dispositivi, non limitarti ad aspettare e sperare che gli utenti si imbattano nella tua app all’interno dell’app store. Invece, abbiamo una strategia solida su come promuoverla. Testa diversi approcci per dare impulso ai download e all’utilizzo dell’app. Se il tuo sito non mobile ha un collegamento per scaricare l’app, prova a testare l’efficacia di una pagina di destinazione interstiziale che la promuove esplicitamente quando i visitatori arrivano sulla home page. Imposta un test di reindirizzamento che filtra metà del traffico mobile sulla pagina del sito corrente e l’altra metà sulla pagina di destinazione interstiziale.

Idea 9: Utilizzare le innovazioni delle app mobili.

Esplora le caratteristiche dello smartphone oltre la geolocalizzazione, come l’accelerometro o il giroscopio. Ad esempio, prova un’esperienza che utilizza l’accelerometro per aggiungere un elemento visualizzato a un carrello scuotendo il telefono. Puoi anche testarlo con utenti di diversi marchi di dispositivi, come iOS rispetto ad Android per vedere se la risposta è diversa. Tali test consentono di scoprire il comportamento dei nuovi visitatori che potresti utilizzare in test futuri.

Nota bene

Valuta le seguenti idee prima di passare al prossimo capitolo: “Insidie facilmente evitabili”.

Best practice per la durata del test

  • Durata minima dell’attività: esegui un’attività di test per almeno 14 giorni.
  • Livello minimo di affidabilità dei risultati: esegui un’attività di test fino a quando i risultati non raggiungono un minimo di affidabilità del 90%.
  • Conversione minima per esperienza: esegui un’attività di test fino a quando non ci sono almeno 500 conversioni per esperienza.
  • Coerenza dei risultati: i risultati di conferma sono coerenti e stabili nella visualizzazione grafico in Target.

In questa pagina