Capitolo 3: Sviluppare idee di test e personalizzazione

Per la prima attività, puoi testare qualcosa di molto semplice come cambiare il colore o il testo di un pulsante di invito all’azione. Solo per fare un po’ di pratica. A lungo termine, tuttavia, vorrai stabilire un processo formale e ripetibile per elaborare idee per attività di test e personalizzazione che contribuiscano a maturare il tuo programma di ottimizzazione e personalizzazione. I sei passaggi seguenti delineano un processo collaudato per fare proprio questo, e sono completati da dettagli su cosa fare in ogni fase.

Diagramma di esecuzione iterativa della strategia di ottimizzazione e personalizzazione

Passaggio 1: Elaborare una strategia

Identifica le opportunità per le attività in linea con gli obiettivi di business.

A tale scopo:

  • Brainstorming sulle potenziali attività Target basate sui dati sulle prestazioni del sito, sull’analisi della concorrenza e sui risultati dei test passati.
  • Sviluppare idee per attività di revisione, feedback e approvazione.

Ad esempio, cerca una pagina del sito con un tasso di mancato recapito elevato, quindi considera le possibili cause del problema e possibili soluzioni per ridurre il tasso di mancato recapito.

Passaggio 2: Stabilire le priorità

Classifica e programma le attività in base all’allineamento con gli obiettivi di business, al livello di impegno e al potenziale impatto.

A tale scopo:

  • Classificare le attività potenziali in base a più criteri per aumentare le probabilità di successo e allinearsi agli obiettivi di business.
  • Ricercare i risultati di precedenti esperienze sottoposte a test per determinare eventuali test di follow-up.
  • Rivedere e condividere con le parti interessate interne la tabella di marcia dei test, con relative priorità.

Ad esempio, assegna dai precedenza a un’attività di facile implementazione che può fornire buoni risultati in base a precedenti attività simili, rispetto a una che potrebbe fornire buoni risultati ma richiede più lavoro e risorse tecniche o che potrebbe essere rimandata dalle parti interessate.

Passaggio 3: Progettare

Progetta e sviluppa un piano di attività con informazioni dettagliate e visualizzazioni dell’esperienza approvate.

A tale scopo:

  • Finalizzare i criteri e le metriche di immissione dell’attività necessari per determinarne le prestazioni.
  • Completare e approvare i progetti finali per le esperienze dell’attività.
  • Documentare i requisiti per l’attività Target, compresi i criteri di immissione dei test, le metriche per la generazione dei rapporti e le modifiche delle esperienze.

Utilizza Activity Planner, fornito più avanti nel kit di benvenuto, per documentare i dettagli dell’attività, comprese le metriche da utilizzare per misurarne le prestazioni, ad esempio i clic su un pulsante di invito all’azione, gli avvii di un video o i ricavi generati. Accertati di includere schermate o immagini delle progettazioni delle esperienze che intendi testare o personalizzare.

Passaggio 4: Creare ed eseguire

Crea ed esegui l’attività in Target, sviluppa eventuale codice, effettua test di controllo qualità e avvia l’attività.

A tale scopo:

  • Creare un’attività, applicare eventuali tipi di pubblico, sviluppare eventuale codice e applicare metriche all’attività.
  • Assicurarsi l’approvazione da parte di tutte le parti interessate.
  • Avviare l’attività e rivedere le metriche a un’ora, a 24 ore e periodicamente per tutta la durata dell’attività.

Ad esempio, se desideri offrire ai nuovi visitatori uno sconto del 10% sul primo ordine, mediante un’offerta lightbox: chiedi ai creativi di progettare la grafica e il testo per il lightbox; ottieni l’approvazione delle parti interessate; chiedi agli sviluppatori di scrivere il codice necessario ed eseguire il controllo qualità in un ambiente di staging; quindi avvia l’attività. A questo punto, monitora l’attività per assicurarti che non produca alcun impatto negativo importante.

Passaggio 5: Analizzare

Analizza le prestazioni dell’attività e riepiloga i risultati, gli insight ed eventuali consigli.

A tale scopo:

  • Sfruttare l’analisi dei dati e le best practice per comprendere i risultati delle attività.
  • Analizzare le prestazioni del pubblico per individuare segmenti di visitatori di alto valore.
  • Documentare insight, risultati e consigli.

Ad esempio, potresti scoprire che i visitatori di ritorno preferiscono un’esperienza diversa dai nuovi visitatori.

Passaggio 6: Agire e ripetere

È possibile utilizzare le esperienze vincenti per realizzare valore aziendale e iterare in base alle informazioni raccolte.

A tale scopo:

  • Comunicare alle parti interessate insight, risultati e consigli sull’attività.
  • Ottenere l’approvazione delle parti interessate da eseguire in base ai consigli per l’attività.
  • Definire ed eseguire il piano per implementare l’esperienza vincente.

Ad esempio, se l’attività lightbox è riuscita ad aumentare gli acquisti dei nuovi visitatori, puoi mantenerla attiva. Assicurati di comunicare alle parti interessate e ai dirigenti il valore che il test ha portato, utilizzando il modello di riepilogo esecutivo incluso nel kit di benvenuto. E considera come riapplicare quanto appreso dal test: forse è possibile indirizzare ai nuovi acquirenti anche una seconda offerta, per ottenere più valore da ogni cliente.

In questa pagina