Inviare informazioni sull’attività ad Adobe Analytics

Questa sezione descrive come inviare Target informazioni sulle attività delle app mobili ad Adobe Analytics per la segmentazione post-hoc.

Prerequisiti

  • Questa integrazione richiede che Analytics e Target siano implementati utilizzando l'SDK mobile.

  • Assicurati che la suite di rapporti sia abilitata per ricevere informazioni sull’attività da Target.

    In genere questo viene fatto aggiungendo il codice client Target alla suite di rapporti Analytics . L’impostazione potrebbe essere già attiva se utilizzi l’integrazione SiteCatalyst/Test&Target per le attività web. Per domande relative a questo passaggio, contatta l’Assistenza clienti di Adobe.

  1. Ottenere le informazioni sull’attività.

    Se nel contenuto dell'esperienza includi una stringa come la seguente, Target restituisce le informazioni sull'attività che puoi inviare a Analytics:

    ${campaign.id}:${campaign.recipe.id}:${campaign.recipe.trafficType}
    

    Sostituisci il testo nel codice json dell’esperienza con un elemento simile al seguente esempio:

    { 
      "tntVal": ${campaign.id}:${campaign.recipe.id}:${campaign.recipe.trafficType}", 
      "title":"Welcome Message", 
      "message":"Get Free Shipping Today!" 
    }
    

    In questo esempio, viene aggiunto un nodo con la variabile tntVal per ottenere le informazioni sull’attività. Aggiungi un codice simile per le altre esperienze, con un titolo e un messaggio appropriati.

    Questa stringa distribuisce un numero (ad esempio 115110:0:0) nella risposta di Target. Indica l’ID attività, l’ID esperienza e il tipo di traffico. Di seguito è riportato un esempio di risposta da Target:

    { 
      "tntVal": 115110:0:0", 
      "title":"Welcome Message", 
      "message":"Get Free Shipping Today!" 
    }
    
  2. Analizzare l’oggetto JSON.

    Analizza la risposta restituita da Target nel callback. È possibile utilizzare NSJSONSerialization per analizzare questa risposta e memorizzarla in un dizionario o in una matrice.

    Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione NSJSONSerialization .

  3. Inviare i dati ad Analytics.

    Aggiungi le informazioni sull’attività analizzate (come tntVal nella risposta precedente) all’oggetto dati contestuali in una chiamata di Analytics Questa chiamata Analytics contenente i dati contestuali può essere attivata immediatamente oppure può attendere che venga attivata la successiva chiamata Analytics .

    Ad esempio, questa chiamata può essere attivata nel callback della chiamata targetLoadRequest:

    [ADBMobile trackAction:@"Welcome Screen"  
          data:@{@"&&tnt" : tntVal from response}];
    
    NOTA

    &&tntè una chiave evento riservata nell’SDK per dispositivi mobili. La post-classificazione della variabile tntVal funziona nell’SDK per dispositivi mobili come nel web (JavaScript). Analytics Dopo l'elaborazione delle informazioni in Analytics, dovresti vedere i nomi delle attività e delle esperienze nell'interfaccia Analytics.

In questa pagina