Trasmettere i parametri a una mbox globale

La funzione JavaScript targetPageParams viene utilizzata per trasmettere parametri alla mbox globale in Adobe Target. Questo è necessario in qualsiasi scenario in cui informazioni di targeting/contesto aggiuntive devono essere trasmesse in Target.

Ad esempio, in un’attività Recommendations , utilizza i parametri per rappresentare il prodotto o la categoria corrente che viene visualizzata.

Il codice per chiamare la funzione JavaScript deve precedere la mbox globale sulla pagina, sia che la mbox globale sia attivata come parte di at.js o sia inclusa manualmente nel codice della pagina.

NOTA

Se desideri aggiungere parametri a tutte le mbox sulla pagina e non solo alla mbox globale, utilizza la funzione targetPageParamsAll() .

Puoi trasmettere parametri a target-global-mbox utilizzando la funzione targetPageParams() in uno dei seguenti modi:

  • Un array
  • Un oggetto JSON
  • Un elenco delimitato dal simbolo &

Utilizza questi tre metodi per verificare che i parametri vengano trasferiti correttamente. Potresti anche essere in grado di verificare il trasferimento di parametri utilizzando il debugger Adobe Experience Cloud.

È necessario definire la funzione JavaScript prima di aggiungere la mbox globale alla pagina. Il nome deve essere targetPageParams.

Stringa di query

p1=v1&p2=v2&p3=hello%20world
  • Nome: targetPageParams

  • Valore restituito: parametri delimitati da “&”, con valori di parametro codificati tramite URL.

    Esempio:

    In questo esempio, p3 ha il valore hello world, il cui URL è codificato.

Quello che segue è un esempio dell'aspetto potenziale del codice per la pagina:

<html> 
  <head> 
    <title>Title here..</title> 
    <script type="text/javascript"> 
        function targetPageParams() { 
          return "p1=v1&p2=v2&p3=hello%20world";
        } 
    </script> 
    <script src="mbox.js" type="text/javascript"></script> 
  </head> 
  <body>Body here... 
  </body> 
</html>

In questo esempio vengono inviati i seguenti dati all'edge della mbox:

  • p1=v1
  • p2=v2
  • p3=hello world

Array

<!--window.-->targetPageParams = function() { 
  return ["a=1", "b=2", "c=hello world"]; 
}; 

I valori non devono avere la codifica URL. Ad esempio, se un valore contiene uno spazio, non è necessario codificare lo spazio.

In questo esempio vengono inviati i seguenti dati all'edge della mbox:

  • a=1
  • b=2
  • c=hello world

JSON

JSON è una potente modalità di trasferimento dei parametri. Target utilizza le chiavi oggetto di JSON per appiattire le strutture complesse in parametri semplici.

<!--window.-->targetPageParams = function() { 
  return { 
    "a": 1, 
    "b": 2, 
    "profile": { 
                  "memberStatus": Gold, 
                  "country": { 
                                "city": "San Francisco" 
                            } 
              } 
  }; 
}; 

I valori non devono avere la codifica URL. Ad esempio, “San Francisco” non richiede la codifica dello spazio. Lo spazio è sufficiente.

In questo esempio vengono inviati i seguenti dati all'edge della mbox:

  • a=1
  • b=2
  • profile.memberStatus=Oro
  • profile.country.city=San Francisco

In questa pagina

Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now