Funzioni supportate per le decisioni su dispositivi

L’ Adobe Target SDK JS offre ai clienti la flessibilità di scegliere tra prestazioni e aggiornamento dei dati per le decisioni. In altre parole, se la distribuzione di contenuti personalizzati più rilevanti e coinvolgenti tramite l’apprendimento automatico è per te più importante, è necessario effettuare una chiamata al server live. Ma quando le prestazioni sono più importanti, è necessario prendere una decisione su dispositivo e in memoria. Affinché le decisioni sul dispositivo funzionino, consulta le sezioni seguenti che elencano le funzioni supportate.

Tipi di attività supportati

La tabella seguente indica quali tipi di attività creati dal Compositore esperienza basato su moduli o Compositore esperienza visivo (VEC) sono supportati o non sono supportati per le decisioni sul dispositivo.

Tipo di attività Supportate?
Test A/B
Allocazione automatica No
Targeting automatico Premium No
Test multivariato (MVT) No
🔗Targeting esperienza (XT)
Personalizzazione automatizzata Premium No
🔗 RecommendationsPremium No
Attività che utilizzano Analytics for Target (A4T)

Targeting del pubblico

La tabella seguente indica quali regole di pubblico sono supportate o non supportate per le decisioni sui dispositivi.

Regola di pubblico Supportate?
Geo
Rete No
Mobile No
Parametri personalizzati
Sistema operativo
Pagine del sito
Browser
Profilo visitatore No
Origini del traffico No
Intervallo temporale
Tipi di pubblico Adobe Experience Cloud
(tipi di pubblico da Adobe Analytics, Adobe Audience Manager e Adobe Experience Manager
No

Geotargeting per le decisioni su dispositivi

Per mantenere una latenza minima per le attività di decisione sui dispositivi con tipi di pubblico basati su geo, l’Adobe consiglia di fornire i valori geografici nella chiamata a getOffers. Impostare l'oggetto Geo nel contesto della richiesta. Questo significa che dal browser, un modo per determinare la posizione di ogni visitatore. Ad esempio, puoi eseguire una ricerca IP-to-Geo utilizzando un servizio configurato. Alcuni provider di hosting, come Google Cloud, forniscono questa funzionalità tramite intestazioni personalizzate in ogni HttpServletRequest.

window.adobe.target.getOffers({ 
	decisioningMethod: "on-device", 
	request: { 
		context: { 
			geo: { 
				city: "SAN FRANCISCO", 
				countryCode: "US", 
				stateCode: "CA", 
				latitude: 37.75, 
				longitude: -122.4 
			} 
		}, 
		execute: { 
			pageLoad: {} 
		} 
	} 
})

Tuttavia, se non sei in grado di eseguire ricerche IP-to-Geo sul server, ma desideri comunque eseguire le decisioni sul dispositivo per le richieste getOffers che contengono tipi di pubblico basati su geo, è supportato anche questo. Il lato negativo di questo approccio è che utilizza una ricerca IP-to-Geo remota, che aggiunge latenza a ogni chiamata getOffers. Questa latenza deve essere inferiore a una chiamata getOffers con decisioni lato server, perché raggiunge una rete CDN situata vicino al server. Specifica solo il campo "ipAddress" nell’oggetto Geo nel contesto della richiesta dell’SDK per recuperare la geolocalizzazione dell’indirizzo IP del visitatore. Se viene fornito un qualsiasi altro campo oltre a "ipAddress", l’ Target SDK non recupererà i metadati di geolocalizzazione per la risoluzione.

window.adobe.target.getOffers({ 
	decisioningMethod: "on-device", 
	request: { 
		context: { 
			geo: { 
				ipAddress: "127.0.0.1" 
			} 
		}, 
		execute: { 
			pageLoad: {} 
		} 
	} 
})

Metodo di allocazione

La tabella seguente indica quali metodi di allocazione sono supportati o non supportati per le decisioni sul dispositivo.

Metodo di allocazione Supportate?
Manuale
Allocazione automatica all’esperienza migliore No
Targeting automatico per esperienze personalizzate No

In questa pagina