Recupero di Recommendations con API di consegna

Le API Adobe Target e Adobe Target Recommendations possono essere utilizzate per fornire risposte alle pagine web, ma possono anche essere utilizzate in esperienze non basate su HTML, tra cui app, schermate, console, e-mail, chioschi e altri dispositivi di visualizzazione. In altre parole, quando non è possibile utilizzare le librerie Target e JavaScript, l’ TargetAPI di consegna ci consente comunque di accedere all’intera gamma di funzionalità Target per fornire esperienze personalizzate.

NOTA

Quando richiedi contenuto contenente raccomandazioni effettive (prodotti o elementi consigliati), utilizza l’ Target API di consegna.

Per recuperare i consigli, invia una chiamata Adobe Target Delivery API POST con le informazioni contestuali appropriate, che possono includere un ID utente (da utilizzare con consigli specifici per il profilo, come gli elementi visualizzati di recente dall’utente), un nome mbox pertinente, parametri mbox, parametri di profilo o altri attributi. La risposta includerà entity.ids consigliati (e può includere altri dati di entità) in formato JSON o HTML, che può quindi essere visualizzato nel dispositivo.

L’ API di consegna per Adobe Target espone tutte le funzioni esistenti fornite da una richiesta Target standard.

NOTA

API di consegna:

  • Consente di recuperare esperienze o offerte per una posizione e un pubblico in modo RESTful.
  • Non richiede autenticazione.
  • Solo POST.
  • Non elabora i cookie o le chiamate di reindirizzamento.
  • Non richiede o riconosce i "ruoli utente". Recupera semplicemente il contenuto o segnala gli eventi ai server perimetrali Target .

Per utilizzare l’API di consegna per fornire esperienze Target, incluse le raccomandazioni, segui questi passaggi:

  1. Crea un’attività Target (A/B, XT, AP o Recommendations) utilizzando il Compositore esperienza basato su moduli (non il Compositore esperienza visivo).
  2. Utilizza l’API di consegna per ricevere una risposta per le richieste generate dall’attività Target appena creata.

Creare una raccomandazione utilizzando il Compositore esperienza basato su moduli

Per creare consigli che possono essere utilizzati con l'API di consegna, utilizza il Compositore basato su moduli.

  1. Innanzitutto, crea e salva una progettazione basata su JSON da utilizzare nei consigli. Per un esempio di JSON e informazioni di base su come restituire le risposte JSON durante la configurazione di un’attività basata su moduli, consulta la documentazione su Creazione di progettazioni di consigli. In questo esempio, la progettazione si chiama JSON semplice.

    lato server-create-recs-json-design.png

  2. In Target, passa a Attività > Crea attività > Recommendations, quindi seleziona Modulo.

    lato server-side-create-recs.png

  3. Seleziona una proprietà e fai clic su Avanti.

  4. Definite la posizione in cui desiderate che gli utenti ricevano la risposta della raccomandazione. L'esempio seguente utilizza una posizione denominata api_charter. Seleziona la progettazione basata su JSON, creata in precedenza, denominata JSON semplice.
    lato server-create-recs-form.png

  5. Salvate e attivate la raccomandazione. Genererà risultati. Quando i risultati sono pronti, puoi utilizzare l’API di consegna per recuperarli.

Utilizzare l’API di consegna

La sintassi per API di consegna è la seguente:

POST https://{{CLIENT_CODE}}.tt.omtrdc.net/rest/v1/delivery

  1. Il codice client è obbligatorio. Come promemoria, il tuo codice client può essere trovato in Adobe Target passando a Recommendations > Impostazioni. Nota il valore Codice client nella sezione Token API per i consigli .
    client-code.png
  2. Una volta ottenuto il codice client, crea la chiamata API di consegna. L'esempio seguente inizia con la Chiamata API di consegna delle mbox con batch web fornita nella Raccolta Postman API di consegna, apportando le modifiche necessarie. Ad esempio:
    • gli oggetti browser e address sono stati rimossi dal corpo, in quanto non sono necessari per i casi di utilizzo non HTML

    • api_ charteris è elencato come nome della posizione in questo esempio

    • entity.id è specificato, poiché questa raccomandazione è basata su Somiglianza del contenuto, che richiede che una chiave di elemento corrente sia passata a Target.

      server-side-Delivery-API-call.
      pngRicorda di configurare correttamente i parametri di query. Ad esempio, assicurati di specificare
      {{CLIENT_CODE}} se necessario.
      client-code3

  3. Invia la richiesta. Questo viene eseguito rispetto alla posizione api_charter, che dispone di un consiglio attivo in esecuzione, definita con la progettazione JSON che genera un elenco di entità consigliate.
  4. Ricevi una risposta basata sulla progettazione JSON.
    server-side-create-recs-json-response2.
    pngLa risposta include l'ID chiave e gli ID entità delle entità consigliate.

L’utilizzo dell’API di consegna con Recommendations in questo modo consente di eseguire passaggi aggiuntivi prima di visualizzare i consigli al visitatore sul dispositivo non HTML. Ad esempio, puoi prendere la risposta dall’API di consegna per eseguire una ricerca aggiuntiva in tempo reale dei dettagli degli attributi di entità (inventario, prezzo, valutazione e così via) da un altro sistema (ad esempio una piattaforma CMS, PIM o e-commerce) prima di visualizzare i risultati finali.

Utilizzando l’approccio descritto in questa esercitazione, puoi fare in modo che qualsiasi applicazione sfrutti la risposta di Target per fornire consigli personalizzati!

Implementazioni di esempio

Le risorse seguenti forniscono esempi di diverse implementazioni non incentrate su HTML. Tieni presente che ogni implementazione sarà unica, a causa del sistema e dei dispositivi interessati.

Risorsa Dettagli
Adobe Target Ovunque - Implementa il lato server o in IoT Adobe Summit 2019 Lab che offre un’esperienza pratica per un’applicazione React che sfrutta le API lato server di Adobe Target.
Adobe Target in un’app mobile senza l’SDK per Adobi Questa guida illustra come configurare Adobe Target nell’app mobile senza installare l’SDK per Adobe. Questa soluzione utilizza la webview dell’SDK di Tealium e il modulo Comandi remoti per inviare e ricevere richieste all’API visitatore di Adobe (Experience Cloud) e all’API di Adobe Target.
Funzionamento di Adobe Target nelle app per dispositivi mobili Funzionamento di Target con l'SDK di Mobile
Configurazione Target extension in Experience Platform Launch and Implementing Target delle API Passaggi per configurare l’ estensione Target in Experience Platform Launch, aggiungere l’ Target all’app e implementare le API Target per richiedere attività, preacquisire offerte e accedere alla modalità di anteprima visiva.
Client nodo Adobe Target SDK di Node.js v1.0 open source Target
Panoramica lato server Informazioni sulle API di distribuzione lato server di Adobe Target, API di distribuzione in batch lato server, SDK di Node.js e API Adobe Target Recommendations.
Adobe Campaign Content Recommendations in E-mail Blog che descrive come sfruttare i consigli sui contenuti nelle e-mail tramite Adobe Target e Adobe I/O Runtime in Adobe Campaign.

Gestione della Recommendations configurazione con le API

Nella maggior parte dei casi, i consigli sono configurati nell’interfaccia utente di Adobe Target, quindi sono utilizzati o accessibili tramite le API Target , per motivi come quelli menzionati nelle sezioni precedenti. Questo coordinamento interfaccia utente-API è comune. Tuttavia, a volte gli utenti possono voler eseguire tutte le azioni tramite API, sia la configurazione che l’utilizzo dei risultati. Anche se molto meno comune, gli utenti possono configurare, eseguire in modo assoluto e sfruttare i risultati dei consigli utilizzando interamente le API.

In una sezione precedente abbiamo imparato a gestire le entità Recommendations di Adobe Target e a distribuirle lato server. Analogamente, Adobe I/O consente di gestire criteri, promozioni, raccolte e modelli di progettazione senza dover accedere ad Adobe Target. È possibile trovare un elenco completo di tutte le Recommendations API qui, ma di seguito è riportato un riepilogo di riferimento.

Risorsa Dettagli
Raccolte Elencare, creare, ottenere, modificare ed eliminare le raccolte.
Criteri Elenca e ottieni criteri.
Progettazioni Elencare, creare, ottenere, modificare, eliminare e convalidare le progettazioni.
Entità Salvare, eliminare e ottenere le entità.
Promozioni Elenca, crea, ottieni, modifica ed elimina promozioni.
Criteri di categoria Elencare, creare, ottenere, modificare ed eliminare i criteri di categoria.
Criteri personalizzati Elencare, creare, ottenere, modificare ed eliminare criteri personalizzati.
Criteri articolo Elencare, creare, ottenere, modificare ed eliminare i criteri degli elementi.
Criteri di popolarità Elencare, creare, ottenere, modificare ed eliminare i criteri di popolarità.
Criteri degli attributi di profilo Elenca, crea, ottieni, modifica ed elimina i criteri degli attributi di profilo.
Criteri recenti Elencare, creare, ottenere, modificare ed eliminare criteri recenti.
Criteri di sequenza Elencare, creare, ottenere, modificare ed eliminare i criteri di sequenza.

Documentazione di riferimento

Riepilogo e revisione

Congratulazioni! Concludendo questa esercitazione hai imparato a:

In questa pagina