Inizializzare l’SDK Java

Ultimo aggiornamento: 2023-09-29
  • Argomenti:
  • APIs/SDKs
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Developer

Descrizione

Utilizza il create per inizializzare l'SDK Java e creare un'istanza del Client di destinazione per effettuare chiamate a Adobe Target per esperimenti ed esperienze personalizzate.

Metodo

TargetClient viene creato utilizzando TargetClient.create.

creare

TargetClient TargetClient.create(ClientConfig clientConfig)

ClientConfig viene creato utilizzando ClientConfig.builder.

ClientConfigBuilder ClientConfig.builder()

Parametri

ClientConfigBuilder ha la seguente struttura:

Nome Tipo Obbligatorio impostazione predefinita Descrizione
client Stringa None (Nessuno) ID client di destinazione
organizationId Stringa None (Nessuno) ID organizzazione Experience Cloud
connectTimeout Numero No 10000 Timeout della connessione per tutte le richieste in millisecondi
socketTimeout Numero No 10000 Timeout socket per tutte le richieste in millisecondi
maxConnectionsPerHost Numero No 100 Numero massimo di connessioni per Target host
maxConnectionsTotal Numero No 200 Numero massimo di connessioni, inclusi tutti Target host
connectionTtlMs Numero No -1 Il valore TTL (Total Time to Live) definisce la durata massima in millisecondi delle connessioni persistenti. Per impostazione predefinita, le connessioni rimarranno attive per un tempo indefinito
idleConnectionValidationMs Numero No 1000 Periodo di inattività in millisecondi dopo il quale le connessioni persistenti vengono riconvalidate prima del riutilizzo
evictIdleConnectionsAfterSecs Numero No 20 Tempo in secondi per eliminare le connessioni inattive dal pool di connessioni
enableRetries Booleano No true Tentativi automatici per timeout socket (massimo 4)
logRequests Booleano No false Log Target richieste e risposte nel debug
logRequestStatus Booleano No false Log Target tempo di risposta, stato e URL
serverDomain Stringa No *client*.tt.omtrdc.net Sostituisce il nome host predefinito
protetto Booleano No true Annulla l'impostazione per applicare lo schema HTTP
requestInterceptor HttpRequestInterceptor No Null Aggiungi intercettore di richiesta personalizzato
defaultPropertyToken Stringa No None (Nessuno) Imposta il token di proprietà predefinito per ogni getOffers chiamare. Per il decisioning sul dispositivo, l'SDK scaricherà solo l'artefatto che contiene le attività qualificate per il token di proprietà impostato in defaultPropertyToken
defaultDecisioningMethod Enum DecisioningMethod No LATO_SERVER Deve essere impostato su ON_DEVICE o HYBRID per abilitare le decisioni sul dispositivo
telemetryEnabled Booleano No true Consente ai clienti di rinunciare alla raccolta di dati aggiuntivi durante le richieste a Target server
proxyConfig ClientProxyConfig No None (Nessuno) Consente al cliente di fornire i propri dettagli proxy
exceptionHandler TargetExceptionHandler No None (Nessuno) Può essere utilizzato per implementare la gestione delle eccezioni personalizzate durante l'elaborazione delle regole
httpClient HttpClient No None (Nessuno) Consente agli utenti di sostituire il Target Client HTTP con un client HTTP personalizzato
onDeviceEnvironment Stringa No produzione Può essere utilizzato per specificare un ambiente su dispositivo diverso, ad esempio staging
onDeviceConfigHostname Stringa No assets.adobetarget.com Può essere utilizzato per specificare un host diverso da utilizzare per scaricare il file dell’artefatto di decisioning sul dispositivo
onDeviceDecisioningPollingIntSecs int No 300 (5 minuti) Numero di secondi tra i recuperi del file dell’artefatto di decisioning sul dispositivo
onDeviceArtifactPayload byte[] No None (Nessuno) Fornisce decisioni sul dispositivo con precedente payload dell’artefatto per consentire l’esecuzione immediata
onDeviceDecisioningHandler OnDeviceDecisioningHandler No None (Nessuno) Registra i callback per gli eventi di decisioning sul dispositivo
onDeviceAllMatchingRulesMboxes Elenco<string> No None (Nessuno) Consente agli utenti di specificare le mbox per le quali verrà restituito tutto il contenuto della regola corrispondente durante il decisioning sul dispositivo

Esempio

Java

ClientConfig clientConfig = ClientConfig.builder()
        .client("acmeclient")
        .organizationId("1234567890@AdobeOrg")
        .build();

TargetClient.create(clientConfig);

// make calls to Adobe Target

In questa pagina