adobe.target.triggerView (viewName, options) - at.js 2.x

Ultimo aggiornamento: 2023-07-27
  • Argomenti:
  • at.js
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Developer

È possibile chiamare questa funzione a ogni caricamento di una nuova pagina o quando si esegue di nuovo il rendering di un componente di una pagina. adobe.target.triggerView() devono essere implementate per le applicazioni a pagina singola (SPA) per utilizzare Compositore esperienza visivo (VEC) da creare Test A/B e Targeting esperienza (XT) attività. Se adobe.target.triggerView() non è implementato sul sito, il Compositore esperienza visivo non può essere utilizzato per l’SPA. Per ulteriori informazioni, consulta Implementazione di un’applicazione a pagina singola.

NOTA

Questa funzione è stata introdotta con at.js 2.x. Questa funzione non è disponibile per at.js versione 1.x.

Parametro Tipo Obbligatorio Descrizione
viewName Stringa Passa un nome qualsiasi come tipo di stringa che desideri rappresenti la tua visualizzazione. Questo nome della visualizzazione viene visualizzato nel Modifiche del Compositore esperienza visivo per consentire agli addetti al marketing di creare azioni ed eseguire Test A/B e Targeting esperienza Attività XT.
options Oggetto No
options > page Booleano No TRUE: il valore predefinito della pagina è vero. Con page=true, si inviano notifiche al backend Target per incrementare il conteggio delle impression.

Una notifica viene sempre inviata per impostazione predefinita quando triggerView viene chiamato, tranne quando options > page è impostato su false.

FALSE: con page=false, non si inviano le notifiche per incrementare il conteggio delle impression. Usa questo approccio quando vuoi eseguire nuovamente il rendering solo di un componente su una pagina con un’offerta.

Nota: le offerte di codice personalizzato nel Compositore esperienza visivo non vengono riprodotte quando triggerView() viene chiamato con {page: false} come opzione.

Esempio: True

Chiamata triggerView()Target per inviare una notifica al backend per incrementare le impression dell’attività e altre metriche.

adobe.target.triggerView("homeView")

Esempio: False

Chiamata triggerView()Target per non inviare notifiche al backend per il conteggio delle impression.

adobe.target.triggerView("homeView", {page: false})

Esempio: concatenamento promesse con getoffers() e applyOffers()

Da eseguire triggerView() quando getOffers() promessa risolta, è importante eseguire triggerView() sul blocco finale, come illustrato nell’esempio seguente. Questo è necessario affinché il Compositore esperienza visivo possa rilevare Views in modalità authoring.

adobe.target.getOffers({
    'request': {
        'prefetch': {
            'views': [{
                'parameters': {}
            }]
        }
    }
}).then(function(response) {
    // Apply Offers
    adobe.target.applyOffers({
        response: response
    });
}).catch(function(error) {
    console.log("AT: getOffers failed - Error", error);
}).finally(() => {
    // Trigger View call, assuming pageView is defined elsewhere
    adobe.target.triggerView(pageView, {
        page: true
    });
    console.log('AT: View triggered on : ' + pageView);
});

In questa pagina