Informazioni sul menu Opzioni account

Utilizza il menu Opzioni account per aggiornare le impostazioni dell'account, impostare le preferenze di merchandising o rimuovere il tuo account di Search&Promote.

Configurazione delle impostazioni account

Consente di gestire le impostazioni dell’account, ad esempio il nome e l’indirizzo del sito web, il fuso orario e altro ancora. Oppure, visualizza il numero del tuo account.

Per configurare le impostazioni account

  1. Dal menu del prodotto, fai clic su Settings > Account Options > Account Settings.

  2. Nella pagina Account Settings , imposta le opzioni desiderate.

    Opzione

    Descrizione

    Nome sito Web

    Obbligatorio.

    Nome breve utilizzato per descrivere il sito web/account. Questa opzione è utile se disponi di più siti web.

    Nota: Per selezionare uno o più nomi da utilizzare, contattare il supporto tecnico.

    Indirizzo sito Web

    Obbligatorio.

    L’indirizzo URL del sito web. L'indirizzo qui specificato viene utilizzato come punto di ingresso principale del sito web.

    Consulta anche Aggiunta di più punti di ingresso URL da indicizzare .

    Fuso orario (per report e pianificazione)

    Il fuso orario utilizzato per i rapporti e le operazioni di pubblicazione.

    Convalida gli attributi del tag modello in Save

    Convalida tutti gli attributi in <guidato-*> e <search-*> quando salvi un modello nell’Editor modelli di staging.

    Vedere Modifica di una presentazione o di un modello di trasporto .

    Convalida dei riferimenti a modelli di oggetti GS al salvataggio

    Verifica l’esistenza di oggetti di Ricerca guidata, quali menu, facet, breadcrumb, variabili personalizzate e modelli, a cui si fa riferimento nei tag <guidate-*> .

    Applica il controllo rigoroso della sintassi del modello

    Rende la convalida del modello più rigorosa e consente il controllo di elementi quali virgolette non bilanciate e simboli <>.

    Numero di conto

    Non è possibile modificare il numero di account. È solo a scopo di visualizzazione.

  3. Clic Save Changes.

Configurazione dell’integrazione con Adobe CQ5

Puoi configurare l’integrazione di ricerca/merchandising del sito con Adobe CQ5.

Per configurare l’integrazione con Adobe CQ5

  1. Ottieni il tuo ID membro e l'ID account facendo quanto segue:

    • Accedi al tuo account di ricerca/merchandising del sito.

    • Nel percorso URL, copia l'ID membro e l'ID account.

      Ad esempio, se il percorso URL del tuo account fosse https://searchandpromote.mycompany.com/px/home/?sp_id=00123a4b-sp1234a5b6, l'ID membro sarebbe 00123a4b e l'ID account sarebbe sp1234a5b6.

  2. In Adobe CQ5, utilizza la scheda Cloud Services per creare la configurazione di ricerca/merchandising del sito.

    Utilizza l'ID membro e l'ID account copiati per le rispettive impostazioni.

Configurazione delle preferenze di Merchandising

Gestisci le preferenze di Merchandising, ad esempio il generatore di regole predefinito e il termine di ricerca predefinito.

Per configurare le preferenze di Merchandising

  1. Dal menu del prodotto, fai clic su Settings > Account Options > Merchandising Preferences.

  2. Nella pagina Merchandising Preferences , imposta le opzioni desiderate.

    Opzione

    Descrizione

    Soglia dominante gruppo di trigger

    La percentuale di soglia da applicare agli attivatori basati sui risultati basati su "posizione dominante del gruppo" che specificano "usa impostazione predefinita account".

    La modifica di questa impostazione può influenzare immediatamente le ricerche live, quindi utilizza con cautela.

    Definizione gruppo

    Il numero di risultati in un gruppo per la console merchandising. Il massimo è 50.000.

    Campo "ID documento merchandising" (MDI)

    Il campo specificato deve "univocare" i risultati di ricerca che si desidera manipolare mediante attivatori e azioni basate su risultati singoli.

    L’utilizzo del campo URL predefinito funziona in alcuni casi, ma non è consigliato. Un campo meta definito dall’utente con un ID univoco per ogni pagina (ad esempio SKU o product_id) sarebbe molto più efficiente rispetto all’utilizzo del campo URL. Specificando 'none' si disattivano attivatori e azioni basati su singoli risultati nel gestore regole. La modifica di questa opzione si applica solo alle regole salvate in futuro; le regole esistenti continuano a utilizzare l’identificatore MDI con cui sono state originariamente salvate.

    Termine di ricerca predefinito VRB (Visual Rule Builder)

    Consente di personalizzare il termine di ricerca iniziale utilizzato nel Generatore di regole di visualizzazione.

    Ricerca predefinita VRB

    Questa impostazione consente di impostare la ricerca predefinita inizialmente selezionata in Generatore di regole di visualizzazione.

    Questa impostazione è pertinente solo per l’implementazione con più ricerche. Il VRB ti consente di selezionare a quale tipo di ricerca si riferisce il trigger o l’azione a cui si applica il gruppo definito.

    Timeout del VRB/simulatore

    VRB e Simulator inviano le ricerche tramite un server proxy più lento della ricerca di produzione. In determinate circostanze, ad esempio in caso di caricamento lento delle risorse, il VRB o il simulatore possono scadere. È possibile aumentare o diminuire il numero di secondi che l'interfaccia utente deve attendere prima che si arresti. Raramente è necessario aumentare questa impostazione rispetto al valore predefinito di 60.

  3. Clic Save Changes.

Configurazione dell'accesso al tuo account Adobe Dynamic Media Classic

Collega il tuo account di ricerca/merchandising del sito ad Adobe Dynamic Media Classic in modo da poter aggiungere facilmente banner pubblicitari al tuo sito web utilizzando risorse digitali caricate da Adobe Scene7.

Consulta Informazioni sui banner.

Consulta Aggiunta di un banner con Adobe Dynamic Media Classic.

Per configurare l’accesso al tuo account Adobe Dynamic Media Classic

  1. Dal menu del prodotto, fai clic su Settings > Account Options > Scene7 Configuration.

  2. Nella pagina Scene7 Configuration , imposta le opzioni desiderate.

    Opzione

    Descrizione

    Area geografica

    Obbligatorio. Identifica la regione del mondo in cui il tuo account Dynamic Media Classic accede ai vari server Dynamic Media Classic.

    Società predefinita

    Identifica il nome della società associata al tuo account Dynamic Media Classic.

    E-mail

    Obbligatorio. Identifica l’indirizzo e-mail utilizzato per l’accesso e le comunicazioni di Dynamic Media Classic.

    Password

    Obbligatorio. Password di accesso a Dynamic Media Classic.

    Abilitato

    Abilita tutti i controlli di Dynamic Media Classic nella ricerca/merchandising del sito.

    Test

    Verifica che il nome dell'area di Dynamic Media Classic, l'indirizzo e-mail e i dettagli della password siano corretti.

  3. (Facoltativo) Fai clic su Test per verificare che il nome dell'area di Dynamic Media Classic, l'indirizzo e-mail e i dettagli della password siano corretti.

  4. Clic Save Changes.

Configurazione del redirector Adobe Analytics

Se utilizzi Adobe Analytics per il tracciamento dei visitatori del sito, puoi utilizzare Adobe Analytics Redirector nella ricerca/merchandising del sito per tenere traccia di tutti i reindirizzamenti HTTP con Adobe Analytics.

Per configurare il redirector Adobe Analytics

  1. Dal menu del prodotto, fai clic su Settings > Account Options > Adobe Analytics Redirector.

  2. Nella pagina Adobe Analytics Redirector , imposta le opzioni desiderate.

    Opzione

    Descrizione

    Attivare la funzione Redirector di Adobe Analytics

    Attiva il tracciamento dei reindirizzamenti HTTP con Adobe Analytics.

    Server di monitoraggio

    Identifica il nome del server di tracciamento di Adobe Analytics.

    Per scoprire il nome del server di tracciamento,

    1. In Adobe Analytics, fai clic su Amministratore > Admin Console > Gestione codici .
    2. Nella casella di gruppo Opzioni , seleziona una suite di rapporti dal rispettivo elenco a discesa.
    3. Fare clic su Genera codice .
    4. Nella pagina Gestione codici , fai clic sulla scheda File Javascript di base .
    5. Nella sezione Configurazione , trova la riga che segue:

      s.trackingServer="yourcompany.122.2o7.net"

      Il nome del server di tracciamento, in questo caso, è "azienda.122.2o7.net"

    ID suite di rapporti

    Identifica l'ID suite di rapporti.

    Per conoscere il tuo ID suite di rapporti,

    1. In Adobe Analytics, fai clic su Amministratore > Admin Console > Suite di rapporti .
    2. Per trovare l’ID, controlla la colonna ID suite di rapporti nella tabella .

    Parametri personalizzati

    Consente di aggiungere parametri personalizzati all’URL di reindirizzamento di Adobe Analytics.

    Imposta il caso di tutti i valori personalizzati su

    Consente di standardizzare l’involucro utilizzato per eventuali valori di parametro personalizzati specificati in precedenza. Adobe Analytics è sensibile all’uso di maiuscole e minuscole, pertanto c’è un motivo per unificare l’uso di maiuscole e minuscole nei valori.

  3. Clic Save Changes.

  4. (Facoltativo) Ricostruisci l'indice del sito di staging per visualizzare in anteprima i risultati.

    Consulta Configurazione di un indice incrementale di un sito web organizzato.

  5. (Facoltativo) Nella pagina Adobe Analytics Redirector , effettua una delle seguenti operazioni:

Configurazione dei file radice

Gestisci i file radice nella cartella principale del tuo sito web.

Per configurare i file radice

  1. Dal menu del prodotto, fai clic su Settings > Account Options > Root Files.

  2. Nella pagina Root Files , individua i file principali da caricare.

    File radice

    Descrizione

    favicon.ico

    Icona del sito. Di solito viene visualizzato nella barra degli indirizzi del browser del cliente.

    robots.txt

    Consente ai bot di accedere a determinate parti del sito web.

    sitemap.xml

    Il file XML con un elenco di tutte le pagine disponibili sul sito web.

    crossdomain.xml

    Consente o disabilita l’accesso ai file tra i domini da parte del Flash Player.

  3. Clic Save Changes.

  4. (Facoltativo) Ricostruisci l'indice del sito di staging per visualizzare in anteprima i risultati.

    Consulta Configurazione di un indice incrementale di un sito web organizzato.

  5. (Facoltativo) Nella pagina Root Files , effettua una delle seguenti operazioni:

Trasferimento della proprietà dell'account a un altro utente dell'account

In qualità di proprietario dell'account, per annullare l'accesso, devi prima trasferire la proprietà a un altro utente attivo dell'account. Puoi utilizzare Transfer Ownership per eseguire questa attività.

Puoi trasferire la proprietà a qualsiasi utente esistente dell’account di ricerca/merchandising del sito.

Una volta completato il trasferimento di proprietà, il nuovo proprietario del conto riceve una notifica via e-mail e l'ex proprietario è esonerato dalle restrizioni e dalle responsabilità di tale posizione.

Ci può essere un solo proprietario per account. Se trasferisci la proprietà a un altro utente, non disponi più dei privilegi di proprietà.

Consulta Annullamento dell'accesso.

Vedere Rimozione di un account.

Consulta Rimozione di se stessi da un account.

Per trasferire la proprietà del conto a un altro conto

  1. Dal menu del prodotto, fai clic su Settings > Account Options > Transfer Ownership.
  2. Nella pagina Transfer Ownership , fai clic sull’utente di cui desideri acquisire la proprietà dell’account.
  3. Clic Transfer.

Rimozione di un account

È possibile rimuovere un account completamente dalla ricerca/merchandising del sito. In questo modo, tu e tutti gli altri utenti del tuo account non avrete più accesso ad esso.

Quando rimuovi l’account, non può più essere utilizzato per indicizzare o cercare il sito live. Inoltre,

Per consentire ad altri utenti di continuare a utilizzare questo account, puoi trasferire la proprietà a un altro utente e quindi rimuoverti come utente dell’account.

Consulta Trasferimento della proprietà dell'account a un altro utente dell'account.

Se disponi di altri account, dopo aver rimosso l'account corrente vieni portato al primo account elencato nell'accesso.

Consulta Rimozione di se stessi da un account.

Consulta Annullamento dell'accesso.

Per rimuovere un account

  1. Dal menu del prodotto, fai clic su Settings > Account Options > Remove Account.
  2. (Facoltativo) Nel campo Reason for Removal , immetti un motivo per la rimozione dell’account.
  3. Clic Remove Account.

Rimozione di se stessi da un account

Puoi rimuoverti da un account di ricerca/merchandising del sito.

Quando ti rimuovi da un account, non puoi più accedervi e non puoi modificare le impostazioni dell'account o indicizzarne il sito.

Per ripristinare l'accesso all'account, chiedi a un utente dell'account corrente di reinserirti.

Consulta Annullamento dell'accesso.

Vedere Rimozione di un account.

Consulta Trasferimento della proprietà dell'account a un altro utente dell'account.

Per rimuovere te stesso da un account

  1. Dal menu del prodotto, fai clic su Settings > Account Options > Remove Yourself.
  2. Clic Remove Yourself.

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now