Note sulla versione - Novembre 2015

Informazioni sulle nuove funzioni e sulle correzioni in Adobe
Marketing Cloud.

Nota

Per ricevere le note sulla versione una settimana prima dell'aggiornamento mensile del prodotto, eseguire la sottoscrizione ad Adobe Priority Product Update (Aggiornamento prioritario del prodotto Adobe). Con l’aggiornamento prioritario sui prodotti, le informazioni sulle nuove versioni vengono comunicate una settimana prima della data di rilascio e sono soggette a modifiche. Per informazioni sugli aggiornamenti, controlla nuovamente al momento del rilascio.

Experience Cloud e servizi core

Aggiornamenti Adobe Mobile Services SDK

La versione 4.8.0 degli SDK iOS e Android (2 novembre 2015) include le seguenti modifiche:

Risorsa Descrizione

SDK 4.x per iOS per soluzioni Marketing Cloud

Nuovi metodi del servizio ID visitatore Marketing Cloud

Sono stati aggiunti i seguenti metodi:

  • visitorSyncIdentifiers:authenticationState:
  • visitorSyncIdentifierWithType:identifier:authenticationState:
  • visitorGetIDs

Il metodo visitorSyncIdentifiers:identifiers è stato modificato in visitorSyncIdentifiers:

Nuovi metodi TVJS

Sono stati aggiunti i seguenti metodi:

  • visitorSyncIdentifiersAuthenticationState
  • visitorSyncIdentifierWithTypeIdentifierAuthenticationState
  • visitorGetIDsJs

Nuova variabile di configurazione ADBMobile JSON

È stata aggiunta la seguente variabile:

  • analyticsForwardingEnabled

Android SDK 4.x per soluzioni Marketing Cloud

Nuovi metodi del servizio ID visitatore Marketing Cloud

Sono stati aggiunti i seguenti metodi:

  • syncIdentifer
  • syncIdentifiers
  • getIdentifiers

Nuova variabile di configurazione ADBMobile JSON

È stata aggiunta la seguente variabile:

  • analyticsForwardingEnabled

Sono stati aggiunti i seguenti metodi di plugin di PhoneGap:

Metodi di configurazione di PhoneGap

  • setPushIdentifier
  • setAdvertisingIndentifier
  • keepLifecycleSessionAlive
  • trackingSendQueuedHits

Metodi target PhoneGap

  • targetClearCookies

Metodi di acquisizione di PhoneGap

  • acquisitionCampaignStartForApp

Metodi di Audience Manager di PhoneGap

  • audienceGetVisitorProfile
  • audienceGetDpuuid
  • audienceGetDpid
  • audienceSetDpidAndDpuuid
  • audienceSignalWithData
  • audienceReset

Consulta Adobe Mobile Services per la documentazione di prodotto. Per leggere le note sulle versioni precedenti, espandi Note sulle versioni precedenti nel riquadro a sinistra.

Servizio Marketing Cloud ID

Miglioramenti e correzioni al servizio ID Marketing Cloud (v1.5.3).

Funzione Descrizione

Supporto COPPA

Il Children’s Online Privacy Protection Act (COPPA) proibisce la raccolta online di dati personali di bambini di età inferiore ai 13 anni senza disporre del consenso verificabile dei genitori. I clienti interessati dal COPPA possono aggiungere una variabile opzionale al codice del servizio Marketing Cloud ID che impedisce l’impostazione di cookie nel dominio di un browser di terze parti. Applicabile alla versione 1.5.3 o successive.

Avviso elaborazione classifica

In novembre e dicembre, Adobe anticipa un grande volume di caricamenti di classificazioni per la base cliente. Questi caricamenti verranno elaborati il più rapidamente possibile, ma i tempi di elaborazione potrebbero richiedere più tempo del previsto. Per suggerimenti su come ridurre i tempi di elaborazione, vedere Tempo di elaborazioneclassificazione.

IMPORTANTE

nel mese di gennaio 2016, Adobe interromperà il supporto per Internet Explorer 9 e 10. Potete continuare a utilizzare versioni precedenti del browser, ma Adobe non effettuerà test rispetto alle versioni precedenti e non risolverà eventuali problemi con tali versioni. L'esperienza del browser potrebbe peggiorare nel tempo e l'utente corre un rischio per la sicurezza utilizzando un browser di questo tipo. Adobe consiglia vivamente di effettuare l'aggiornamento a una versione supportata.

Analytics

IMPORTANTE

Nel mese di gennaio 2016, Adobe disabiliterà il supporto del protocollo SSL v3 a scopo di sicurezza e interromperà il traffico SSL v3 per la raccolta di dati Adobe Analytics. Adobe contatterà quei clienti che risentiranno significativamente di questo provvedimento nel prossimo periodo.

Nuove funzioni in Analytics

Funzione Descrizione
Data Warehouse: Suddivisione per segmento

È stato aggiunto il supporto per Suddivisione per segmento . Oltre alle scomposizioni Standard (Elementi) e Personalizzate (Approfondimenti) ora è possibile scomporre i rapporti per segmenti. Quando si seleziona la scheda Segmenti, l'elenco verrà popolato con lo stesso set di segmenti offerto nell'elenco a discesa Segmenti disponibili.

Gli elementi di riga con appartenenza nel segmento riporteranno il valore 1 e quelli esterni al segmento riporteranno il valore 0. (AN-100346)

Data Warehouse: Casella di ricerca nei selettori suddivisioni e metriche È stata aggiunta una casella di ricerca ai selettori Scomposizione e Metrica. Ora è più facile trovare una specifica variabile o segmento, poiché non è più necessario scorrere l'intero elenco.
Data Warehouse: Eventi incrementali personalizzati nelle definizioni dei segmenti Precedentemente, le regole del segmento per la valutazione dei totali degli eventi personalizzati erano supportate solo per gli eventi “contatore”. Ora, vengono gestiti anche gli eventi “incremento”. (AN-113168)
Feed di dati AVRO per Data Workbench

Il feed di dati AVRO è un nuovo formato di registro per Data Workbench che consente di accedere a tutti i nuovi tipi di variabili e funzioni, tra cui evar aggiornate, eventi personalizzati e variabili delle soluzioni; fornisce inoltre automazione interna per modificare facilmente il feed di dati per aggiornamenti futuri.

Il feed di dati AVRO e altri aggiornamenti sono stati aggiunti alla versione Data Workbench 6.51.

Analytics Correzioni

Sono stati risolti i seguenti problemi:

Prodotto Correzioni
Reports & Analytics

  • È stato risolto un problema che causava la comparsa della funzionalità del grafico destra/sinistra sul rapporto Metrica chiave, nonostante tale funzionalità non fosse supportata nei rapporti con tendenze. Le icone del grafico sono state rimosse dai rapporti con tendenze.
  • È stato risolto un problema con le impostazioni della password amministratore per User Management (Gestione utente) in Admin Tools (Strumenti amministrazione). Solo gli amministratori con una password Analytics possono modificare le impostazioni di altri. Ciò riguarda gli amministratori che hanno solo le credenziali di accesso di Marketing Cloud. (AN-108518 + AN-114469)

Correzioni di Ad Hoc Analysis

  • È stato risolto un problema che impediva la visualizzazione dei dati “Città” nei rapporti. (AN-104987)

AppMeasurement

JavaScript 1.5.2:

  • Inclusione dell'API Visitatore 1.5.3 (visionate le modifiche in Servizio Marketing Cloud ID )
  • È stato corretto il rilevamento di Internet Explorer 11 per troncamento URL a 2047. (AN-114914)

Analisi dei video

Con la versione del 5 novembre 2015 sono state introdotte le seguenti modifiche:

Nuove funzionalità

Funzione Descrizione

Eventi quartile

Sono stati aggiunti i seguenti nuovi parametri ed eventi di base per i video:
  • Marcatore progresso 10%
  • Marcatore progresso 25%
  • Marcatore progresso 50%
  • Marcatore progresso 75%
  • Marcatore progresso 95%

Evento Pubblico medio per minuto

È stato aggiunto il seguente nuovo evento Video Core:
  • Pubblico medio per minuto

Audience Manager

Correzioni, miglioramenti ed elementi obsoleti

  • È stato risolto un problema che impediva allo strumento Caricamento di massa di restituire dati del rapporto per caratteristiche caricate o basate su regola. (AAM-21444)
  • È stato risolto un problema in Controlli esportazioni dati a causa del quale l’etichetta “Etichette esportazione dati” veniva visualizzata all’esterno del bordo della sezione. (AAM-21341)
  • È stato corretto un errore nella funzione di unione profili a causa del quale le metriche disponibili mostravano l’intervallo dell’intero ciclo di vita e non gli ultimi 60 giorni. (AAM-21383)
  • È stato risolto un errore nella funzione di unione profili che impediva la corretta visualizzazione dei dati per gli intervalli di data disponibili. (AAM-21400)
  • È stato risolto un errore nella funzione di unione profili che impediva la corretta visualizzazione dei risultati del grafico delle tendenze. (AAM-21401)
  • È stato risolto un errore in Report tendenze che impediva la corretta visualizzazione dei risultati del grafico. (AAM-21435). Sono stati migliorati il flusso di lavoro per unione profili e le notifiche per l'eliminazione delle regole di unione. (AAM-20861)
Nota

Il 1° ottobre tutti i nuovi collegamenti con wrapper t.co di Twitter utilizzeranno lo schema URL https. Questa modifica pianificata aumenta la lunghezza degli URL racchiusi in un singolo carattere.

Social

Il rilascio di Social 15.11.1.0 (05/11/2015) include le seguenti modifiche:

Nuove funzionalità

Funzione Descrizione
Strumenti di modifica foto Publish Anywhere

La possibilità di modificare ottimizzare e ritoccare immagini da Publish Anywhere è ora disponibile tramite un'integrazione con l'editor Aviary di Adobe Creative Cloud. Gli utenti di Social non dovranno utilizzare piattaforme esterne per ridurre le modifiche dell'immagine o per ritoccare in maniera creativa le immagini.

Supporto Album di Facebook

È possibile trovare e rispondere ai commenti sugli album di foto di Facebook come si fa in altri post su Moderazione social network . È possibile creare un nuovo feed per solo Album in modo da visualizzare i commenti su album e fotografie degli album. È possibile filtrare e visualizzare le prestazioni degli oggetti album in Post Analytics (analisi post) ed esportarle.

Nascondere i commenti dei post di Facebook in Moderazione

È possibile nascondere o rendere visibile un commento in un post da una pagina Facebook. Ciò è utile per nascondere i commenti senza eliminarli dalla pagina. Quando dei clienti difficili tornano sulla pagina, visualizzano ancora i loro commenti, ma questi sono nascosti a tutti gli altri.

Messaggi diretti Twitter

Ora è possibile inviare messaggi diretti contenenti fino a 10.000 caratteri invece del precedente limite di 140 caratteri.

Aggiornamento API LinkedIn

LinkedIn ha standardizzato le API pubblicazione. Come risultato, ora è necessario aggiornare l’account LinkedIn per poter usufruire dei vantaggi delle nuove funzionalità introdotte in versioni future di Adobe Social . Vedrete un messaggio pop-up che fornirà le istruzioni necessarie per eseguire l'aggiornamento degli account LinkedIn una volta a settimana fino al completo aggiornamento di tutti gli account.

Correzioni

Questa versione di Social mira a semplificare la creazione, la distribuzione e i flussi di lavoro di coinvolgimento dei contenuti social, in modo da creare e fornire contenuti social visivi di alta qualità più rapidamente e garantire che le interazioni intorno a tali contenuti rimangano appropriate e produttive.

Le correzioni sotto riportate descrivono le risoluzioni per i principali problemi segnalati dai clienti.

  • È stato risolto un problema che, durante la pubblicazione tramite Content Calendar (Calendario contenuto), causava un errore di tipo: “ERRORE confronto di Mobile con Mobile non eseguito correttamente”. AS-35399
  • È stato risolto un problema che causava la scomparsa dei tag su post pubblicati su Facebook.
  • È stato risolto un problema che causava la mancanza della classificazione dell'ID del post per i post non collegati.
  • È stato risolto un problema che impediva agli utenti l'aggiunta di tag alle bozze.
  • È stato risolto un problema che impediva agli utenti l'aggiunta di proprietà alle bozze.
  • È stato risolto un problema che causava la visualizzazione di più handle Twitter per la stessa proprietà nei report esportati.
  • È stato risolto un problema nel rapporto Proprietà che causava la visualizzazione di miniature per proprietà disattivate. AS-35211
  • È stato risolto un problema che impediva la visualizzazione delle campagne e degli ID Social nel rapporto Post. AS-35150
  • È stato risolto un problema con il dashboard Panoramica moderazione che causava numeri non corretti per problemi inoltrati, reclamati e risolti. AS-35114
  • È stato risolto un problema che causava un errore quando gli utenti facevano clic su un'immagine in un feed di moderazione per visualizzare l'immagine.
  • È stato risolto un problema che impediva agli utenti di visualizzare tutti i tag in un post da Content Calendar (Calendario contenuto). AS-35057
  • È stato risolto un problema che impediva la visualizzazione dei feed di moderazione o che causava il rallentamento del caricamento del feed.
  • È stato risolto un problema a causa del quale i post di Google+ generavano un errore di questo tipo: “Impossibile pubblicare il post a causa di un problema tecnico momentaneo di Google+ indipendente da noi. Riprovare a pubblicare il post più tardi."
  • È stato risolto un problema che causava l'invio di notifiche non corrette da parte delle regole di moderazione di auto-notifica per messaggi privati.

Target

Consulta le Note sulla versione di Adobe Target per informazioni aggiornate sulle versioni dei seguenti prodotti:

  • Target Standard e Premium
  • Target Classic
  • Recommendations Classic

Advertising Cloud

L'Aiuto per Gestione della pubblicità è disponibile nel prodotto in Aiuto > Sommario.

Campaign

Adobe Campaign offre un modo intuitivo e automatico di inviare messaggi a singoli utenti tra canali di marketing online e offline. Ora è possibile prevedere cosa vogliono i clienti usando esperienze determinate dalle loro abitudini e preferenze.

Per la documentazione sul prodotto consulta:

Aggiornamenti alla documentazione

Elemento Descrizione Data di pubblicazione

(Aggiornati) Utenti e gruppi

Amministratori Analytics: se siete amministratori nel Marketing Cloud, consultate Utenti e gruppi per informazioni aggiornate sui gruppi di soluzioni Analytics per la mappatura che consentono di ampliare i gruppi Adobe e sull’aggiunta singola o in blocco di utenti nella dashboard di Enterprise .

17 settembre 2015

Analysis Workspace

Aggiornamento documentazione del prodotto Analysis Workspace con descrizioni delle funzioni, attività per la creazione di progetti, video e casi di utilizzo.

17 settembre 2015

Marca temporale opzionale

Aggiunta la documentazione di prodotto e le buone prassi per Marca temporale opzionale. Questa funzione consente di integrare sia i dati con marca temporale che quelli privi di marca in una suite di rapporti. Tutte le nuove suite di rapporti saranno marche temporali facoltative per impostazione predefinita.

17 settembre 2015

Aggiornamento Data Workbench 6.5 Consultate le note sulla versione di Data Workbench 6.5 per istruzioni sull’esecuzione dell’aggiornamento e un elenco di nuove funzioni e correzioni, tra cui nuova tabella delle associazioni, diagramma a corda oltre ad aggiornamenti a visualizzazioni, interfaccia utente, algoritmi e funzioni di esportazione. 17 settembre 2015

Selezionare suite di rapporti e variabili

Generatore di regole di classificazione è stato aggiornato per consentire l’aggiunta di suite di rapporti e variabili a un set di regole quando si modifica un set di regole esistente (dopo aver creato il set di regole). In precedenza si specificavano la variabile e la suite di rapporti durante la creazione del set di regole. Questa modifica impedisce che si verifichino problemi segnalati con le variabili di classificazione.

20 agosto 2015

Collegamento profilo

Collegamento profilo funziona con origini dati multi-dispositivo per identificare e raccogliere caratteristiche per i visitatori del sito autenticati. Include la funzione Regole unione profili, che consente di segmentare e individuare in maniera precisa gli utenti tra più dispositivi.

20 agosto 2015

Nuovi Generatore della metrica calcolata e Gestore della metrica calcolata

La funzione delle metriche calcolate adesso consente l’utilizzo di metriche segmentate, calcoli più avanzati e la possibilità di organizzare e condividere le metriche.

18 giugno 2015

Analisi freeform (versione beta per il pubblico)

Una funzione di Analysis Workspace, l'analisi freeform consente di creare tabelle di dati e metriche drag-and-drop, dimensioni, segmenti e visualizzazioni multiple per un pannello di progetto.

18 giugno 2015

Data Workbench 6.4

Il rilascio Data Workbench 6.4 include numerose nuove funzioni descritte qui .

18 giugno 2015

Programma di certificazione gestito di Adobe

Aggiunta del programma di certificazione gestito di Adobe per la versione aggiornata della documentazione di prodotto dei cookie dei siti Web visualizzati.

Il programma di certificazione gestito consente di implementare un nuovo certificato SSL di prima parte per i cookie di prime parti senza costi aggiuntivi.

22 maggio 2015

Dispositivi mobili

Aggiornamento della documentazione del prodotto Adobe Mobile.

22 maggio 2015

Abilitazione delle soluzioni per i servizi di base

Una raccolta di alto livello delle operazioni necessarie per modernizzare le implementazioni delle soluzioni per i servizi di base.

19 marzo 2015

Attributi del cliente

Se acquisisci dati del cliente Enterprise in un database CRM (Customer Relationship Management), puoi caricare tali dati nel Marketing Cloud.

19 marzo 2015

Rilascio primaverile di Analytics

Consultate la sezione Sezione Nuove funzioni di Analytics per una raccolta della nuova documentazione sul rilascio primaverile di Analytics del 2015.

19 marzo 2015

Regole di classificazione di Analytics: sovrascrittura dei valori esistenti

In Admin Tools > Classification Rule Builder > Rule Set Name , two new options enable you to select an overwrite mode:

  • Le regole sovrascrivono i valori esistenti: (impostazione predefinita) sovrascrive sempre le chiavi di classificazione esistenti, incluse le classificazioni caricate mediante l’importazione (SAINT).
  • Le regole sovrascrivono solo i valori non impostati: vengono compilate solo le celle vuote (non impostate). Le classificazioni esistenti non saranno modificate.

In precedenza, se una chiave era già stata classificata in una colonna o cella, la regola non veniva eseguita su tale chiave e la riga nella tabella veniva ignorata.

19 febbraio 2015

In questa pagina