Applicare il quadro di governance dei dati

In questa lezione, applicherai il framework di governance dei dati ai dati che hai acquisito nella sandbox.

La governance dei dati di Adobe Experience Platform ti consente di gestire i dati dei clienti e di garantire la conformità a normative, restrizioni e criteri applicabili all’utilizzo dei dati. Svolge un ruolo chiave all’interno dell’Experience Platform a vari livelli, compreso il controllo dell’utilizzo dei dati.

Prima di iniziare gli esercizi, guarda questi brevi video sulla governance dei dati:

Scenario aziendale

Luma fa una promessa ai membri del loro programma Fedeltà, che i dati Fedeltà non saranno condivisi con terze parti. Implementeremo questo scenario nel resto della lezione.

Applicare etichette di governance dei dati

Il primo passaggio nel processo di governance dei dati consiste nell’applicare etichette di governance ai dati. Prima di farlo, diamo un'occhiata veloce alle etichette disponibili:

  1. Nell’interfaccia utente di Platform, seleziona Criteri nel menu di navigazione a sinistra
  2. Vai alla scheda Etichette per visualizzare tutte le etichette nell'account.

Ci sono molte etichette pronte all'uso, oltre a poter creare il proprio tramite il pulsante Crea etichetta . Esistono tre tipi principali: Etichette contratto, Etichette identità e Etichette sensibili che corrispondono a motivi comuni i dati potrebbero essere soggetti a restrizioni. Ciascuna etichetta ha un Nome descrittivo e un breve Nome che è solo un'abbreviazione del tipo e un numero. Ad esempio, l’etichetta C1 è per "Nessuna esportazione di terze parti", che è ciò di cui abbiamo bisogno per la nostra politica sulla fedeltà.

Etichetta della governance dei dati

Ora è il momento di etichettare i dati di cui vogliamo limitare l’utilizzo:

  1. Nell’interfaccia utente di Platform, seleziona Set di dati nel menu di navigazione a sinistra
  2. Apri Luma Loyalty Dataset
  3. Vai alla scheda Governance dei dati
  4. Puoi applicare etichette ai singoli campi o all’intero set di dati. Applicheremo l’etichetta all’intero set di dati. Fai clic sull’icona della matita. Se l'icona non viene visualizzata, prova a ingrandire il browser o a scorrere il pannello centrale verso destra.
    Governance dei dati
  5. Nel modale, espandi la sezione Etichette contratto e controlla l'etichetta C2
  6. Selezionare il pulsante Salva modifiche
    Governance dei dati
  7. Tornando alla schermata principale Governance dei dati, con l'opzione Mostra etichette ereditate attivata, puoi vedere come l'etichetta è stata applicata a tutti i campi del set di dati.
    Governance dei dati

Creare criteri di governance dei dati

Ora che i nostri dati sono etichettati, possiamo creare una politica.

  1. Nell’interfaccia utente di Platform, seleziona Criteri nel menu di navigazione a sinistra
  2. Nella scheda Sfoglia è già presente un criterio predefinito denominato "restrizione all’esportazione di terze parti" che associa l’etichetta C2 all’azione di marketing Esporta in terze parti, esattamente ciò di cui abbiamo bisogno!
  3. Seleziona il criterio e attivalo tramite l'interruttore Stato criterio
    Governance dei dati

Puoi creare i tuoi criteri selezionando il pulsante Crea criterio . Viene visualizzata una procedura guidata che consente di combinare più etichette e restrizioni delle azioni di marketing.

Applicazione delle politiche di governance

L'applicazione delle politiche di governance è ovviamente un elemento chiave del quadro. L’applicazione avviene a valle quando i dati vengono attivati e inviati fuori da Platform, in particolare con Real-time Customer Data Platform, che può essere utilizzata o meno per le licenze. In entrambi i casi, non rientra nell'ambito di questa esercitazione. Ma così non ti lasci appendere, puoi imparare di più su come vengono applicate le politiche in questo video, che ho messo in coda fino alla parte rilevante. Vi mostrerà anche cosa succede quando una politica viene violata.

Risorse aggiuntive

Ora passiamo a servizio query.

In questa pagina