23.6 Configurazione e utilizzo delle notifiche push per iOS

23.6.1 Recupera gli ID del set di dati per i messaggi push di Journey Optimizer

Accedi a Adobe Experience Cloud accedendo a Adobe Experience Cloud. Fai clic su Adobe Journey Optimizer.

ACOP

Verrai reindirizzato al Pagina principale in Journey Optimizer.

ACOP

Prima di continuare, devi selezionare un sandbox. La sandbox da selezionare è denominata --aepSandboxId--. Per eseguire questa operazione, fai clic sul testo Produzione Prod nella linea blu sopra lo schermo.

ACOP

In Journey Optimizer, fai clic su Set di dati nel menu sul lato sinistro dello schermo.

Acquisizione dei dati

Set di dati del profilo push Journey Optimizer

Successivamente, devi recuperare l’ID del set di dati denominato Set di dati del profilo push Journey Optimizer. Seleziona quel set di dati nell’elenco dei set di dati per visualizzare l’ID del set di dati.

Acquisizione dei dati

Annota l'ID del set di dati, in quanto ne avrai bisogno in un esercizio successivo. L'ID del set di dati del profilo push di Journey Optimizer in questo esempio è 601c407f82be44194a3c5c54.

Set di dati evento esperienza di tracciamento push Journey Optimizer

Successivamente, devi recuperare l’ID del set di dati denominato Set di dati evento esperienza di tracciamento push Journey Optimizer. Seleziona quel set di dati nell’elenco dei set di dati per visualizzare l’ID del set di dati.

Acquisizione dei dati

Annota l'ID del set di dati, in quanto ne avrai bisogno in un esercizio successivo. L'ID set di dati per il set di dati dell'evento di esperienza per il tracciamento push di Journey Optimizer in questo esempio è 601c407d9d7e98194b61d352.

23.6.2 Creare un ingresso dati per i messaggi push Journey Optimizer

In Adobe Experience Platform, fai clic su Origini nel menu sul lato sinistro dello schermo.

Acquisizione dei dati

Nel Catalogo origini, scorri verso il basso fino a visualizzare il connettore origine per API HTTP e fai clic su Aggiungi dati.

Acquisizione dei dati

Quindi, seleziona Nuovo account e compilare i dettagli come segue:

  • Nome account: ldap - Ingresso API HTTP (sostituire ldap con ldap)

Seleziona la casella di controllo per Compatibilità XDM.

Fai clic su Connetti alla sorgente.

Acquisizione dei dati

Vedrai rapidamente un messaggio di conferma Connesso. Fai clic su Avanti.

Acquisizione dei dati

Sotto Set di dati di Target, seleziona Set di dati esistente e cerca il set di dati Set di dati del profilo push Journey Optimizer. Poi avrai questo.

Fai clic su Avanti.

Acquisizione dei dati

Assegna al tuo flusso un nome come questo: ldap - Flusso di ingresso push Journey Optimizer. Fai clic su Avanti.

Acquisizione dei dati

Fai clic su Fine.

Acquisizione dei dati

È stato creato il connettore API HTTP. Devi annotare il URL endpoint di streaming perché ne avrete bisogno in un prossimo esercizio. L'URL in questo esempio è https://dcs.adobedc.net/collection/105495ebb6e9c98a2d010ddb51599c7f942edd4f1724deb779ec81bbcdd6fd2f.

Acquisizione dei dati

È ora possibile continuare a configurare la proprietà Datastream e Adobe Experience Platform Data Collection Client.

23.6.3 Creare un archivio dati per dispositivi mobili

Vai a https://experience.adobe.com/#/data-collection/.

Apri il menu a discesa e fai clic su Datastream.

Fai clic sull’icona Datastream nella navigazione a sinistra

Fai clic su Nuovo Datastream.

Fai clic sull’icona Datastream nella navigazione a sinistra

Per Nome descrittivo e per la descrizione facoltativa, immetti ldap - Demo System Datastream (Mobile) e sostituiscono ldap con il tuo ldap.
Fai clic sul pulsante Salva pulsante .

Assegna un nome al Datastream e salva

Vedrai questo:

Assegna un nome al Datastream e salva

Attiva Adobe Experience Platform che esporrà campi aggiuntivi. Vedrai questo:

Assegna un nome alla configurazione del Datastream e salva

Per Sandbox, seleziona il nome della sandbox.

NOTA

Puoi trovare l’ID organizzazione IMS, il nome dell’organizzazione e il nome della sandbox Adobe Experience Platform nell’archivio github della tua azienda configurato dal contatto Adobe. Se non sai quale sandbox utilizzare, verifica di poter visualizzare una sandbox denominata Abilitazione AEP FY21. Se riesci a vedere quella sandbox, selezionala, per favore.

Assegna un nome alla configurazione del Datastream e salva

Per Set di dati evento, seleziona Sistema di demo - Set di dati evento per app mobile (Global v1.1) e per il set di dati profilo, seleziona Sistema di demo - Set di dati di profilo per app mobile (Global v1.1). Fai clic su Salva.

Assegna un nome alla configurazione del Datastream e salva

Vedrai che il tuo Datastream è costituito da 3 ambienti.

Assegna un nome alla configurazione del Datastream e salva

Il Datastream è ora pronto per essere utilizzato nella proprietà del client di raccolta dati di Adobe Experience Platform per Mobile.

23.6.4 Creare una nuova proprietà client di raccolta dati Adobe Experience Platform per dispositivi mobili

Vai a https://experience.adobe.com/#/data-collection/. Dopo aver completato i moduli precedenti, disponi già di due proprietà client di raccolta dati Adobe Experience Platform: uno per il web e uno per il mobile.

DSN

Hai già utilizzato queste proprietà del client di raccolta dati di Adobe Experience Platform come parte dei moduli precedenti. In questo modulo, creerai una nuova proprietà Adobe Experience Platform Data Collection Client per Mobile che sarà compatibile con i nuovi SDK AEP per Edge, Messaging and Assurance (Griffon).

Fai clic su Nuova proprietà per creare una nuova proprietà client di raccolta dati di Adobe Experience Platform.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Come nome, utilizza ldap - Demo System (DD/MM/YYYY) (mobile - Edge) e seleziona la Piattaforma: Mobile. Fai clic su Salva.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Apri la nuova proprietà Client raccolta dati di Adobe Experience Platform.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Vai a Estensioni. Vedrai che le estensioni Core mobile e Profilo sono già installati.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Vai a Catalogo e fai clic su Installa sull'estensione Adobe Experience Platform Edge Network.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Vedrete questo.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Apri il menu a discesa e seleziona il Datastream creato in uno degli esercizi precedenti. Fai clic su Salva.

NOTA

A causa di un bug nella raccolta dati di Adobe Experience Platform, nell’elenco a discesa vengono visualizzati solo i primi 100 Datastreams. È necessario rinominare il Datastream per iniziare con un A o 0 in modo che sia visualizzato nell’elenco.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Tornerai qui. Vai a Catalogo di nuovo.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Cerca l'estensione Garanzia AEP e fai clic su Installa.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

NOTA

AEP Assurance ti consente di controllare, provare, simulare e convalidare il modo in cui raccogli i dati o distribuisci le esperienze nella tua app mobile. Puoi trovare ulteriori informazioni su AEP Assurance e Project Griffon qui https://aep-sdks.gitbook.io/docs/beta/project-griffon.

Non c'è nulla di specifico da configurare nel Garanzia AEP estensione , in modo da tornare direttamente alla vista dell'estensione .

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Vai a Flusso di pubblicazione e fai clic su Aggiungi nuova libreria.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Assegna un nome alla libreria e seleziona Ambiente: Sviluppo, fai clic su Aggiungi tutte le risorse modificate quindi fai clic su Salva e genera in sviluppo.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

La libreria inizia quindi a essere generata e deve essere generata entro un paio di secondi.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Vai a Ambienti e fai clic su Installa icona per Sviluppo ambiente.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Vedrete questo. Fai clic sul pulsante copia accanto alla tua ID file di ambiente.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

L'ID del file dell'ambiente sarà simile al seguente: b754ed1bed61/7712c63caf43/launch-2914570360f6-development.

Sarà necessario utilizzarlo nel passaggio successivo per aggiornare l’app iOS.

23.6.5 Aggiorna l'ID di configurazione

Apri una finestra del browser in incognito e vai a https://public.aepdemo.net/admin_configuration_update.html.

Vedrete il Aggiorna ID configurazione pagina. Immetti il tuo ID di configurazione personale e fai clic su Carica configurazione.

DSN

Ora puoi visualizzare il tuo ID di configurazione personale e le relative impostazioni correnti. L'obiettivo di questo esercizio è quello di aggiornare il URL tag app mobile Launch dal ID file di ambiente creato nell'esercizio precedente.

DSN

Sostituisci il valore corrente con il nuovo valore.

DSN

Scorri verso il basso fino a visualizzare i campi per ID ingresso messaggi, Messaggistica tramite APNSSandbox, ID set di dati del profilo di messaggistica, ID set di dati evento di messaggistica.

È necessario aggiornare questi campi utilizzando le variabili raccolte negli esercizi precedenti.

  • ID ingresso messaggi è l’URL del connettore di origine dell’API HTTP creato nell’esercizio 23.5.2, che si presenta così: https://dcs.adobedc.net/collection/cfd54050618a515dc1f7320ae39afd082ec8e8bf0e94abd9ac3ea805fdb07378
  • Messaggistica tramite APNSSandbox deve essere impostato su false
  • ID set di dati del profilo di messaggistica è l’ID del set di dati denominato Set di dati del profilo push Journey Optimizer, che hai recuperato nell’esercizio 23.5.1
  • ID set di dati evento di messaggistica è l’ID del set di dati denominato Set di dati evento esperienza di tracciamento push Journey Optimizer, che hai recuperato nell’esercizio 23.5.1

DSN

Scorri verso il basso e fai clic su Aggiorna ID configurazione.

DSN

L'ID di configurazione è stato aggiornato.

Qualsiasi opzione scegli, una volta apportata la modifica puoi testare la tua configurazione con l’app iOS.

23.6.6 Configurare l’app iOS

L’app mobile utilizzata nel contesto di questo ambiente di demo e abilitazione è disponibile solo per iOS.

Prendi il tuo iOS dispositivo, apri AppStore e cerca Piattaforma - Edge. Fai clic sul pulsante SCARICA/INSTALLA pulsante .

DSN

Quindi, fai clic su APERTO.

DSN

Ora verrà visualizzata questa schermata. È possibile immettere manualmente la variabile ID configurazione hai creato, altrimenti puoi fare clic su Scansione del codice QR per la scansione di un codice QR.

DSN

Nella home page dell’amministratore del sito web dimostrativo, troverai un codice QR che puoi scansionare.

DSN

Dopo aver fatto clic sul pulsante Scansione del codice QR nell’app vedrai questo. Fai clic su OK per eseguire la scansione di un codice QR.

DSN

Dopo aver eseguito la scansione del codice QR, sarai di nuovo in questa schermata, con l'ID di configurazione compilato per te. Fai clic su Carica configurazione.

DSN

Verrà quindi visualizzata una conferma dell’ambiente da caricare. Fai clic su Salva configurazione.

DSN

Dopo un paio di secondi, ti verrà presentato il Seleziona LDAP schermo. Seleziona il tuo LDAP e fai clic su Salva.

DSN

Dopo un paio di secondi, vedrete che il marchio demo Luma viene caricato automaticamente.

DSN

E infine, vedrete la homepage Luma nell'app.

DSN

Uccidi l'app sbucciando l'app e sbucciala completamente in modo che l'app venga uccisa.

DSN

NOTA

Dopo il riavvio dell'app, ti verrà chiesto di accettare fino a 3 richieste di autorizzazione. Accettate le istruzioni facendo clic su OK, Consenti durante l’utilizzo dell’app o Consenti come richiesto dall’app.

DSN
DSN
DSN

Apri di nuovo l'app.

Nella home page dell’app, fai clic sul pulsante in alto. nell'angolo sinistro. Quindi selezionare AEP Assurance.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Vedrai questo:

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

È ora necessario eseguire la scansione di un codice QR per collegare il dispositivo iOS alla sessione AEP Assurance.

Per avviare una sessione di AEP Assurance, vai a https://experience.adobe.com/#/@experienceplatform/griffon. Fai clic su Crea sessione.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Fai clic su Avvia.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Compila i valori seguenti:

  • Nome sessione: use ldap - Debug iOS e push e sostituisci ldap con il tuo ldap
  • URL di base: use com.adobe.platform.edge://default

Fai clic su Avanti.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Verrà quindi visualizzato un codice QR sullo schermo, che sarà necessario scansionare con il dispositivo iOS.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Sul tuo dispositivo iOS, fai clic sul pulsante Codice QR e scansiona il codice QR visualizzato da AEP Assurance.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Dopo aver analizzato il codice QR, vedrai che l'URL della sessione di AEP Assurance viene visualizzato sul tuo dispositivo iOS. Fai clic su Avvia AEP Assurance.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Verrà visualizzata una finestra a comparsa in cui viene richiesto di inserire il codice PIN. Copia il codice PIN dalla schermata AEP Assurance e fai clic su Connetti.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Potrai quindi essere connesso dal tuo iPad o iPhone alla sessione di AEP Assurance.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Uccidi l'app sbucciando l'app e sbucciala completamente in modo che l'app venga uccisa.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Quando l’app iOS si arresta, si disconnette dalla sessione di AEP Assurance.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Quando l’app iOS si riavvia, noterai che l’app si connette automaticamente ad AEP Assurance e vedrai un elenco di eventi in corso di caricamento immediato.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

NOTA

Se non trovi le opzioni Elementi dati, Stati condivisi, ConfigurationViewer, Debug push nel menu a sinistra, aggiungili facendo clic sul pulsante Configura pulsante . Fai clic su + come indicato di seguito, seguito da Salva.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Vai a Debug push. Vedrete qualcosa del genere.

Qualche spiegazione:

  • La prima colonna, Client mostra gli identificatori disponibili sul dispositivo iOS. Vedrai un ECID e un token push.
  • La seconda colonna mostra Profilo informazioni, con informazioni aggiuntive su quale piattaforma vive il token push (APNS o APNSSandbox). Se fai clic sul pulsante Profilo Inspect Verrai trasferito in Adobe Experience Platform e vedrai il Profilo del cliente in tempo reale completo.
  • La terza colonna mostra le Configurazione app, istituito nell'ambito dell'esercizio 23.5.4 Creare la configurazione dell’app in Launch

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Per verificare la configurazione della configurazione push, fai clic sul pulsante Invia notifica push pulsante .

Devi accertarti che il Piattaforma l'app non è aperta al momento del clic sul pulsante Invia notifica push , perché se l’app è aperta, la notifica push potrebbe essere ricevuta in background e non sarebbe visibile.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Visualizzerai quindi una notifica push come questa sul tuo dispositivo iOS.

NOTA

La marca temporale nella notifica push che riceverai mostrerà l’ora UTC/GMT che potrebbe essere diversa dall’ora corrente. Questo è normale e previsto e la differenza di tempo sarà uguale alla differenza di fuso orario tra la posizione dell’utente e l’ora UTC/GMT corrente.

Raccolta dati di Adobe Experience Platform

Se hai ricevuto la notifica push, significa che la configurazione è corretta e funziona correttamente.

23.6.7 Creare un messaggio push

Per configurare un messaggio push, passa a Journey Optimizer.

Push

Assicurati di selezionare la sandbox, che dovrebbe essere --aepTenantId--.

Push

Vai a Messaggi. Fai clic su Crea messaggio.

Push

In Predefinito seleziona il predefinito da utilizzare. In questo caso, il predefinito denominato Predefinito alfa CJM per dispositivi mobili (APNS) è quello da selezionare.

Push

Compila il nome utilizzando questa convenzione: ldap - Benvenuti nello store.

Non dimenticare di selezionare la casella di controllo per Notifica push. Fai clic su Crea.

Push

Vedrete questo. Fai clic sul pulsante matita per Titolo campo .

Push

Vedrete questo. Ora puoi selezionare qualsiasi attributo Profilo direttamente dal Profilo cliente in tempo reale.

Push

Scorri verso il basso fino a visualizzare Persona. Fai clic sul pulsante freccia per andare un livello più profondo.

Push

Fai clic sul pulsante freccia accanto a Nome completo.

Push

Infine, fai clic sul pulsante + icona accanto al campo Nome. Vedrai quindi il token di personalizzazione per Nome aggiunto: {{profile.person.name.firstName}}.

Push

Quindi, aggiungi il testo , benvenuto nel nostro negozio! dietro {{profile.person.name.firstName}}.

Fai clic su Salva.

Push

Ora avete questo. Fai clic sul pulsante matita per Corpo campo .

Push

Inserisci questo testo Clicca qui per ottenere uno sconto del 10% quando acquisti oggi! e fai clic su Salva.

Push

Il messaggio push è ora pronto. Fai clic su Pubblica per pubblicare il messaggio.

Push

Fai clic su Pubblica di nuovo.

Push

Il messaggio è ora pronto e può essere utilizzato in un percorso.

Push

23.6.8 Creare un nuovo evento

Nel menu , vai a Amministrazione percorso e fai clic su Gestisci sotto Eventi.

ACOP

Sulla Eventi viene visualizzata una visualizzazione simile a questa. Fai clic su Crea evento.

ACOP

Verrà quindi visualizzata una configurazione di evento vuota.

ACOP

Prima di tutto, dai al tuo Evento un Nome come questo: ldapStoreEntryEvent e sostituiscono ldap con il tuo ldap.

ACOP

Quindi, aggiungi una descrizione come questa Store Entry Event.

ACOP

Successivo è il Tipo evento selezione. Seleziona Unitario.

ACOP

Successivo è il Tipo ID evento selezione. Seleziona Sistema generato

ACOP

Segue la selezione dello schema. È stato preparato uno schema per questo esercizio. Utilizzare lo schema Demo System - Event Schema for Mobile App (Global v1.1) v.1.

ACOP

Dopo aver selezionato lo schema, nella sezione Payload sezione . L'evento è ora completamente configurato.

ACOP

Dovresti vedere questo. Fai clic su Salva.

ACOP

L’evento è ora configurato e salvato. Fai di nuovo clic sull'evento per aprire Modifica evento schermo di nuovo.

ACOP

Passa il puntatore del mouse Payload per visualizzare di nuovo le 3 icone.

ACOP

Fai clic sul pulsante Visualizza payload icona. Viene ora visualizzato un esempio del payload previsto.

ACOP

L’evento dispone di un ID evento di orchestrazione univoco, che puoi trovare scorrendo in quel payload fino a quando non vedi _experience.campaign.orchestration.eventID.

ACOP

L’ID evento è ciò che deve essere inviato a Adobe Experience Platform per attivare il Percorso da generare nel passaggio successivo. Annota questo eventID, in quanto ne avrai bisogno nel passaggio successivo.
"eventID": "ff88e8f5d9405230327afb1a81275996a6e01948059b8109c49fd19ccc01722a"

Fai clic su Ok, seguita da Annulla.

Per utilizzare l'evento per il test e la demo al termine di questo esercizio, è necessario inserire l'ID evento di inserimento nel Negozio nell'ID di configurazione.

Per farlo, apri una finestra del browser in incognito e vai a https://public.aepdemo.net/admin_configuration_update.html.

Vedrete il Aggiorna ID configurazione pagina. Immetti il tuo ID di configurazione personale e fai clic su Carica configurazione.

DSN

Ora puoi visualizzare il tuo ID di configurazione personale e le relative impostazioni correnti. L'obiettivo di questo esercizio è quello di aggiornare il campo EventID - Beacon con ID evento hai appena creato. Scorri verso il basso per trovare il campo EventID - Beacon.

DSN

Sostituisci il valore corrente con il nuovo valore.

DSN

Scorri verso il basso e fai clic su Aggiorna ID configurazione.

DSN

L'ID di configurazione è stato aggiornato.

23.6.9 Utilizza il tuo evento e il messaggio push in un percorso

Nel menu , vai a Percorsi e fai clic su Crea Percorso.

DSN

Vedrete questo.

DSN

Dai un nome al tuo percorso. Utilizzo ldap - Store Entry percorsi e sostituiscono ldap dal tuo ldap. Fai clic su OK.

DSN

Innanzitutto, devi aggiungere l’evento come punto di partenza del percorso. Cerca l'evento ldapStoreEntryEvent e trascinarlo nell'area di lavoro. CLick OK.

DSN

Successivamente, sotto Azioni, cerca il Messaggio azione.

DSN

Trascina e rilascia la Messaggio nell’area di lavoro e fai clic sul pulsante modifica per selezionare il messaggio.

DSN

Seleziona il messaggio push creato al passaggio precedente. Fai clic su Seleziona.

DSN

Poi avete questo. Fai clic su OK.

DSN

Cerca il tipo di orchestrazione Fine e trascinarlo nell'area di lavoro. Fai clic su OK.

DSN

Fai clic su Pubblica due volte.

DSN

Il percorso è ora pubblicato.

DSN

23.6.10 Verifica il percorso e il messaggio push

Per testare il percorso utilizzando l’app mobile, devi prima eliminare l’app, reinstallarla e caricare di nuovo l’ID di configurazione. In questo modo, assicurati che le modifiche all'ID di configurazione vengano caricate nell'app.

DSN

Per installare nuovamente l’app e caricare l’ID di configurazione, segui i passaggi descritti nell’esercizio 23.5.6 .

DSN

Accedi all’app con un account creato sul sito web.

DSN

Assicurati che il tuo profilo sia visualizzato nell'app.

DSN

Torna alla home page dell'app.

Una volta tornato nella schermata iniziale dell’app, fai clic sul pulsante bluetooth nell'angolo in alto a sinistra. Facendo clic su questa icona, verrà generato un evento di esperienza su Edge e Adobe Experience Platform che contiene l’ID evento dell’evento. Questo aprirà il percorso e dovresti ricevere un messaggio push entro pochi secondi.

DSN

Assicurati di chiudere l’app immediatamente dopo aver fatto clic sul pulsante bluetooth in caso contrario il messaggio push non verrà visualizzato.

Dopo un paio di secondi, verrà visualizzato il messaggio.

DSN

Ha finito questo esercizio.

Passaggio successivo: 23.7 Creare un percorso di eventi aziendali

Torna al modulo 23

Torna a tutti i moduli

In questa pagina