2.4 Acquisizione dati da fonti offline

In questo esercizio, l’obiettivo è quello di integrare dati esterni come i dati CRM in Platform.

Finalità di apprendimento

  • Scopri come generare i dati di test
  • Scopri come acquisire CSV
  • Scopri come utilizzare l’interfaccia utente web per l’inserimento dei dati tramite flussi di lavoro
  • Comprendere le funzioni di governance dei dati di Experience Platform

Risorse

Attività

  • Crea un file CSV con data demo. Acquisisci il file CSV in Adobe Experience Platform utilizzando i flussi di lavoro disponibili.
  • Comprendere le opzioni di governance dei dati in Adobe Experience Platform

2.4.1 Crea il tuo set di dati CRM tramite uno strumento per la generazione di dati

Per questo hai bisogno di 1000 linee di esempio di dati CRM.

Apri il modello Mockaroo andando in https://www.mockaroo.com/12674210.

Acquisizione dei dati

Nel modello, noterai i campi seguenti:

  • id
  • nome_primo
  • cognome
  • e-mail
  • genere
  • datadina
  • home_latitude
  • home_longitude
  • country_code
  • città
  • paese

Tutti questi campi sono stati definiti per produrre dati compatibili con Platform.

Acquisizione dei dati

Per generare il file CSV, fai clic sul pulsante Scarica dati che ti darà un file CSV con 1000 righe di dati demo.

Apri il file CSV in Microsoft Excel per visualizzarne il contenuto.

Acquisizione dei dati

Quando il tuo file CSV è pronto, puoi procedere con la mappatura rispetto a XDM.

2.4.2 Verifica del set di dati di onboarding CRM in Adobe Experience Platform

Apri Adobe Experience Platform e vai a Set di dati.

Prima di continuare, devi selezionare un sandbox. La sandbox da selezionare è denominata --module2sandbox--. Per eseguire questa operazione, fai clic sul testo Produzione Prod nella linea blu sopra lo schermo.

Acquisizione dei dati

Dall’elenco dei sandbox, seleziona sandbox corrisponde al numero assegnato.

Dopo aver selezionato il sandbox, vedrai la modifica dello schermo e ora sei nel tuo dedicato sandbox.

Acquisizione dei dati

In Adobe Experience Platform, fai clic su Set di dati nel menu sul lato sinistro dello schermo.

Acquisizione dei dati

In questa abilitazione utilizzerai un set di dati condiviso basato su . Il set di dati condiviso è già stato creato ed è denominato Sistema di demo - Set di dati di profilo per CRM (Global v1.1).

Acquisizione dei dati

Apri il set di dati Sistema di demo - Set di dati di profilo per CRM (Global v1.1).

Acquisizione dei dati

Nella schermata di panoramica sono disponibili 3 informazioni principali.

Acquisizione dei dati

Prima di tutto, il Attività set di dati dashboard mostra il numero totale di record CRM nel set di dati e i batch acquisiti e il loro stato

Acquisizione dei dati

In secondo luogo, scorrendo la pagina puoi controllare quando vengono acquisiti batch di dati, quanti record sono stati caricati e anche, se il batch è stato caricato correttamente o meno. La ID batch è l'identificatore di un processo batch specifico e ID batch è importante in quanto può essere utilizzato per risolvere i problemi relativi al mancato inserimento di un batch specifico.

Acquisizione dei dati

Infine, il Informazioni sul set di dati la scheda mostra informazioni importanti come ID set di dati (ancora una volta, importante dal punto di vista della risoluzione dei problemi), il Nome del set di dati e se il set di dati è stato abilitato per Profilo.

Acquisizione dei dati

L'impostazione più importante qui è il collegamento tra il set di dati e lo schema. Lo schema definisce i dati da acquisire e l’aspetto dei dati.

In questo caso, utilizziamo il Sistema demo - Schema del profilo per CRM (Global v1.1), mappata sulla classe di Profilo e ha implementato estensioni, denominate anche gruppi di campi.

Acquisizione dei dati

Facendo clic sul nome dello schema, viene visualizzata la Schema panoramica in cui è possibile visualizzare tutti i campi attivati per questo schema.

Acquisizione dei dati

Per ogni schema deve essere definito un descrittore primario personalizzato. Nel caso del set di dati CRM, lo schema ha definito che il campo crmId deve essere l'identificatore principale. Se desideri creare uno schema e collegarlo al Profilo cliente in tempo reale, è necessario definire un Gruppo di campi si riferisce al tuo descrittore principale.

Acquisizione dei dati

Nella schermata precedente, puoi vedere che il nostro descrittore si trova in --aepTenantId--.identification.core.crmId, impostato come Identificatore principale, collegato al namespace di Sistema demo - CRMID.

Ogni schema e, in quanto tale, ogni set di dati che deve essere utilizzato nel Profilo cliente in tempo reale dovrebbe averne uno Identificatore principale. Questo Identificatore principale è l’utente identificatore del marchio per un cliente in quel set di dati. Nel caso di un set di dati CRM, potrebbe essere l’indirizzo e-mail o l’ID CRM, nel caso di un set di dati del Call Center potrebbe essere il numero mobile di un cliente.

È consigliabile creare uno schema separato e specifico per ogni set di dati e impostare il descrittore per ogni set di dati in modo specifico in modo che corrisponda al funzionamento delle soluzioni correnti utilizzate dal marchio.

2.4.3 Utilizzo di un flusso di lavoro per mappare un file CSV su uno schema XDM

L’obiettivo è quello di integrare i dati CRM in Platform. Tutti i dati acquisiti in Platform devono essere mappati rispetto allo schema XDM specifico. Attualmente disponi di un set di dati CSV con 1000 righe da un lato e di un set di dati collegato a uno schema dall’altro. Per caricare tale file CSV in quel set di dati, è necessario eseguire una mappatura. Per facilitare questo esercizio di mappatura, Flussi di lavoro disponibile in Adobe Experience Platform.

Acquisizione dei dati

La workflow che utilizzeremo qui, è la workflow denominato Mappatura di CSV su schema XDM in Acquisizione dei dati menu.

Fai clic sul pulsante Mappatura di CSV su schema XDM pulsante .

Acquisizione dei dati

Fai clic su Launch per avviare il processo.

Acquisizione dei dati

Nella schermata successiva, devi selezionare un set di dati in cui inserire il file. Puoi scegliere se selezionare un set di dati già esistente o crearne uno nuovo. Per questo esercizio, ne riutilizzeremo uno esistente: selezionare Sistema di demo - Set di dati di profilo per CRM (Global v1.1) come indicato di seguito e lasciare le altre impostazioni impostate su default.

Acquisizione dei dati

Fai clic su Successivo per passare al passaggio successivo.

Acquisizione dei dati

Trascina e rilascia il file CSV o fai clic su Sfoglia accedi al desktop e seleziona il file CSV.

Acquisizione dei dati

Dopo aver selezionato il file CSV, questo viene caricato immediatamente e vedrai un'anteprima del tuo file in pochi secondi.

Acquisizione dei dati

Fai clic su Successivo per passare al passaggio successivo. L’elaborazione del file può richiedere alcuni secondi.

Acquisizione dei dati

È ora di mappare le intestazioni di colonna CSV con una proprietà XDM nel Sistema demo - Set di dati profilo per CRM.

Adobe Experience Platform ha già fatto qualche supposizione per voi, cercando di collegare il Attributi di origine con Campi dello schema di destinazione.

Acquisizione dei dati

Per Mappature dello schema, Adobe Experience Platform ha già provato a collegare i campi tra loro. Tuttavia, non tutte le proposte di mappatura sono corrette. Ora devi Accettare campi di destinazione una per una.

datadina

Campo Schema origine datadina deve essere collegato al campo target person.nascitaDate. Seleziona la casella di controllo .

Acquisizione dei dati

città

Campo Schema origine città deve essere collegato al campo target homeAddress.city. Seleziona la casella di controllo .

Acquisizione dei dati

paese

Campo Schema origine paese deve essere collegato al campo target homeAddress.country. Seleziona la casella di controllo .

Acquisizione dei dati

country_code

Campo Schema origine country_code deve essere collegato al campo target homeAddress.countryCode. Seleziona la casella di controllo .

Acquisizione dei dati

e-mail

Campo Schema origine email deve essere collegato al campo target --aepTenantId--.identity.core.crmId. Passa il puntatore del mouse sulla linea email e fai clic su + icona.

Acquisizione dei dati

Vedrai questo:

Acquisizione dei dati

Passa al campo e selezionalo --aepTenantId--.identity.core.crmId. Fai clic su Salva.

Acquisizione dei dati

Vedrai questo:

Acquisizione dei dati

nome_primo

Campo Schema origine nome_primo deve essere collegato al campo target person.name.firstName. Seleziona la casella di controllo .

Acquisizione dei dati

genere

Campo Schema origine genere deve essere collegato al campo target person.gender. Seleziona la casella di controllo .

Acquisizione dei dati

home_latitude

Campo Schema origine home_latitude deve essere collegato al campo target homeAddress._schema.latitude. Seleziona la casella di controllo .

Acquisizione dei dati

home_longitude

Campo Schema origine home_longitude deve essere collegato al campo target homeAddress._schema.longitude. Seleziona la casella di controllo .

Acquisizione dei dati

id

Campo Schema origine id deve essere collegato al campo target _id. Passa il puntatore del mouse sulla linea id e fai clic su + icona.

Acquisizione dei dati

Vedrai questo:

Acquisizione dei dati

Passa al campo e selezionalo _id. Fai clic su Salva.

Acquisizione dei dati

Vedrai questo:

Acquisizione dei dati

cognome

Campo Schema origine cognome deve essere collegato al campo target person.name.lastName. Seleziona la casella di controllo .

Acquisizione dei dati

Ora dovresti avere questo:

Acquisizione dei dati

Fai clic sul pulsante Fine per completare il flusso di lavoro.

Acquisizione dei dati

Dopo aver fatto clic su Fine, vedrai il Flusso di dati panoramica e dopo un paio di minuti puoi aggiornare la schermata per verificare se il flusso di lavoro è stato completato correttamente. Fai clic su Nome set di dati di destinazione.

Acquisizione dei dati

Vedrai quindi il set di dati in cui è stata elaborata l’acquisizione.

Acquisizione dei dati

Nel set di dati viene visualizzata una ID batch che è stato acquisito in questo momento, con 1000 record acquisiti e uno stato di Completato.

Acquisizione dei dati

Fai clic sul pulsante Anteprima set di dati- pulsante per ottenere una visualizzazione rapida di un piccolo campione del set di dati per garantire che i dati caricati siano corretti.

Acquisizione dei dati

Acquisizione dei dati

Una volta caricati i dati, puoi definire l’approccio corretto per la governance dei dati per il nostro set di dati.

2.5.4 Aggiunta di governance dei dati al set di dati

Ora che i dati del cliente vengono acquisiti, devi accertarti che questo set di dati sia adeguatamente gestito per il controllo dell’utilizzo e dell’esportazione. Fai clic sul pulsante Governance dei dati è possibile impostare tre tipi di restrizioni: Dati contrattuali, di identità e sensibili.

Puoi trovare ulteriori informazioni sulle diverse etichette e su come verranno applicate in futuro tramite il framework dei criteri su questo collegamento: https://www.adobe.io/apis/experienceplatform/home/dule/duleservices.html

Acquisizione dei dati

Limitiamo i dati di identità per l’intero set di dati. Passa il puntatore del mouse sul nome del set di dati e fai clic sull’icona a forma di matita per modificare le impostazioni.

Acquisizione dei dati

Vai a Dati identità e vedrai che la I2 opzione selezionata : si presuppone che tutte le informazioni in questo set di dati siano almeno indirettamente identificabili dalla persona.

Acquisizione dei dati

Fai clic su Salva modifiche e osservano che I2 è ora impostato per tutti i campi dati nel set di dati.

Puoi anche impostare questi flag per i singoli campi di dati, ad esempio firstName è probabile che il campo sia classificato come I1 livello per informazioni direttamente identificabili.

Selezionare il campo firstName selezionando la casella di controllo e cliccando su Modificare le etichette di governance nell'angolo superiore destro dello schermo.

Acquisizione dei dati

Vai a Dati identità e vedrai che la I2 è già selezionata (ereditata dal set di dati). Il campo firstName ha anche una configurazione specifica del campo ed è impostato come I1 - Dati direttamente identificabili.

Acquisizione dei dati

Con questo, ora hai acquisito e classificato correttamente i dati CRM in Adobe Experience Platform.

Passaggio successivo: Riepilogo e vantaggi

Torna al modulo 2

Torna a tutti i moduli

In questa pagina