11.4 Intervenire: invia il segmento a una destinazione S3

Adobe Experience Platform può anche condividere i tipi di pubblico per e-mail Marketing Destinations come Salesforce Marketing Cloud, Oracle Eloqua, Oracle Responsys e Adobe Campaign.

Puoi utilizzare FTP o SFTP come parte delle destinazioni dedicate per ciascuna di queste destinazioni di e-mail marketing, oppure puoi utilizzare AWS S3 per scambiare elenchi di clienti tra Adobe Experience Platform e queste destinazioni di e-mail marketing.

In questo modulo, configurerai tale destinazione utilizzando un bucket AWS S3.

11.4.1 Crea il tuo bucket S3

Vai a https://console.aws.amazon.com e accedi con l'account Amazon creato nel modulo 5.

ETL

Dopo l'accesso, verrai reindirizzato al Console di gestione AWS.

ETL

In Trova servizi menu, cerca s3.

ETL

Fai clic sul primo risultato della ricerca: S3 - Storage scalabile nel cloud.

Vedrai il Amazon S3 homepage. Fai clic su Crea bucket.

ETL

In Crea bucket è necessario configurare due elementi:

  • Nome: utilizza il nome aepmodule11LDAP e sostituisci LDAP con il tuo LDAP. Ad esempio, in questo esercizio il nome del bucket è aepmodule11vangeluw
  • Regione: utilizza la regione UE (Francoforte) eu-central-1

ETL

Lascia invariate tutte le altre impostazioni predefinite. Scorri verso il basso e fai clic su Crea bucket.

ETL

Vedrai quindi il tuo bucket creato e verrà reindirizzato alla home page di Amazon S3.

ETL

11.4.2 Imposta le autorizzazioni per accedere al tuo bucket S3

Il passaggio successivo consiste nel configurare l’accesso al bucket S3.

Per farlo, vai a https://console.aws.amazon.com/iam/home.

L’accesso alle risorse AWS è controllato da Amazon Identity and Access Management (IAM).

Ora visualizzerai questa pagina.

ETL

Nel menu a sinistra, fai clic su Utenti. Vedrai il Utenti schermo. Fai clic su Aggiungi utenti.

ETL

Quindi, configura l'utente:

  • Nome utente: use s3_ldap_module11 come nome, quindi in questo esempio il nome è s3_vangeluw_module11.
  • Tipo di accesso AWS: select Chiave di accesso - Accesso programmatico.

Fai clic su Avanti: Autorizzazioni.

ETL

Verrà visualizzata la schermata delle autorizzazioni. Fai clic su Allegare direttamente le politiche esistenti.

ETL

Inserisci il termine di ricerca s3 per visualizzare tutti i criteri S3 correlati. Selezionare il criterio AmazonS3FullAccess. Fai clic su Avanti: Tag.

ETL

Sulla Tag non è necessario configurare nulla. Fai clic su Avanti: Revisione.

ETL

Rivedi la tua configurazione. Fai clic su Crea utente.

ETL

L'utente viene creato e vengono visualizzate le credenziali per accedere all'ambiente S3. Questa è l'unica volta che vedrete le vostre credenziali, quindi vi prego di annotarle.

ETL

Fai clic su Mostra per visualizzare la chiave di accesso segreta:

ETL

IMPORTANTE

Memorizzare le credenziali in un file di testo nel computer.

  • ID chiave di accesso: …
  • Chiave di accesso segreta: …

Una volta fatto clic Chiudi non vedrai mai più le tue credenziali!

Fai clic su Chiudi.

ETL

Ora hai creato correttamente un bucket AWS S3 e hai creato un utente con le autorizzazioni per accedere a questo bucket.

11.4.3 Configurare la destinazione in Adobe Experience Platform

Accedi a Adobe Experience Platform.

Dopo aver effettuato l'accesso, si aprirà la homepage di Adobe Experience Platform.

Acquisizione dei dati

Prima di continuare, devi selezionare un sandbox. La sandbox da selezionare è denominata --aepSandboxId--. Per eseguire questa operazione, fai clic sul testo Produzione Prod nella linea blu sopra lo schermo.

Acquisizione dei dati

Dopo aver selezionato la sandbox appropriata, visualizzerai la modifica dello schermo e ora ti trovi nella sandbox dedicata.

Acquisizione dei dati

Nel menu a sinistra, vai a Destinazioni, quindi vai a Catalogo. Vedrai il Catalogo delle destinazioni.

RTCDP

Fai clic su Archiviazione cloud, quindi fai clic su Attiva segmenti pulsante Amazon S3 il Card.

RTCDP

Quindi, fai clic su + Configura nuova destinazione.

RTCDP

Seleziona Nuovo account come Tipo di conto. Utilizza le credenziali S3 che ti sono state fornite nel passaggio precedente:

ID chiave di accesso Chiave di accesso segreto
AKIA… Cm5Ln…

Fai clic su Connetti alla destinazione.

RTCDP

Viene quindi visualizzata una conferma visiva della connessione della destinazione.

RTCDP

È necessario specificare un nome e una cartella in modo che Adobe Experience Platform possa connettersi al bucket S3.

Come convenzione di denominazione, utilizza quanto segue:

ID chiave di accesso Chiave di accesso segreto
Nome AWS - S3 - ldap, sostituisci ldap con il tuo ldap.
Descrizione AWS - S3 - ldap, sostituisci ldap con il tuo ldap.
Nome blocco aepmodule11ldap
Percorso cartella /

Fai clic su Avanti.

RTCDP

È ora possibile allegare facoltativamente un criterio di governance dei dati alla nuova destinazione. Fai clic su Crea.

RTCDP

La destinazione viene ora creata e verrà visualizzata nell’elenco delle destinazioni disponibili.

RTCDP

Dopo aver creato la destinazione, puoi selezionare i segmenti da inviare alla destinazione AWS S3. Seleziona prima la destinazione e fai clic su Successivo.

RTCDP

Nell’elenco dei segmenti, cerca il segmento creato nell’esercizio 1 e selezionalo. Fai clic su Avanti.

RTCDP

Vedrete questo. Fai clic su Crea pianificazione.

RTCDP

Definisci il tuo programma di scelta. Seleziona Esportare file incrementali e impostare la frequenza su Orario ogni 3 ore. Fai clic su Crea.

RTCDP

Poi avrai questo. Fai clic su Avanti.

RTCDP

Ora puoi selezionare gli attributi per l’esportazione in AWS S3. Fai clic su Aggiungi nuovo campo e garantire il campo --aepTenantId--.identification.core.ecid viene aggiunto e contrassegnato come Chiave di deduplicazione.

Facoltativamente, puoi aggiungere tutti gli altri campi necessari.

Dopo aver aggiunto tutti i campi, fai clic su Successivo.

RTCDP

Rivedi la tua configurazione. Fai clic su Fine per completare la configurazione.

RTCDP

Tornerai quindi alla schermata Attivazione destinazione e vedrai il segmento aggiunto a questa destinazione.

RTCDP

Per aggiungere altre esportazioni di segmenti, puoi fare clic su Attiva segmenti per riavviare il processo e aggiungere altri segmenti.

RTCDP

Passaggio successivo: 11.5 Intervenire: inviare il segmento ad Adobe Target

Torna al modulo 11

Torna a tutti i moduli

In questa pagina