1.3 - Introduzione alla raccolta dati di Adobe Experience Platform

Contesto

Ora diamo un'occhiata più approfondita agli elementi di base della raccolta dati di Adobe Experience Platform, per capire cosa è installato sul tuo sito web AEP Demo. Potrai esaminare più da vicino l’estensione Adobe Experience Platform Web SDK, configurare un elemento dati e una regola e scoprire come pubblicare una libreria.

1.3.1 - Estensione Adobe Experience Platform Web SDK

Un'estensione è un set di codice che estende l'interfaccia di raccolta dati di Adobe Experience Platform e la funzionalità della libreria. Adobe Experience Platform Data Collection è la piattaforma e le estensioni sono simili alle app eseguite sulla piattaforma. Tutte le estensioni utilizzate nell’esercitazione vengono create e gestite da Adobe, ma terze parti possono creare estensioni personalizzate per limitare la quantità di codice personalizzato che gli utenti devono gestire per la raccolta dati di Adobe Experience Platform.

Vai a Raccolta dati Adobe Experience Platform e seleziona Tag.

Questa è la pagina Proprietà raccolta dati di Adobe Experience Platform che hai visto prima.

Pagina Proprietà

Nel modulo 0, Demo System Next ha creato due proprietà Client per te: uno per il sito web e uno per l’app mobile. Trovali cercando il tuo ldap in Ricerca scatola.

Casella di ricerca

Apri Web proprietà.

Viene quindi visualizzata la pagina Panoramica proprietà . Fai clic su Estensioni nella barra a sinistra. Fai clic sul pulsante Configura sotto l'estensione AEP Web SDK.

Pagina Panoramica della proprietà

Benvenuto nell'SDK web AEP! Qui puoi configurare l'estensione con il Datastream creato in Esercizio 0.2 nonché una configurazione più avanzata. Verranno configurate solo due impostazioni per questo esercizio.

Il dominio Edge predefinito è sempre edge.adobedc.net. Se hai implementato una configurazione CNAME nel tuo ambiente Adobe Experience Cloud o Adobe Experience Platform, dovrai aggiornare la Dominio Edge. L'istanza Adobe Experience Platform utilizza questo dominio Edge: --webSdkEdgeDomain--.

Se il dominio Edge dell’istanza è diverso da quello predefinito, aggiorna il dominio Edge. Un dominio Edge consente di configurare un server di tracciamento di prima parte che utilizza una configurazione CNAME nel back-end per garantire la raccolta dei dati in Adobe.

Pagina principale delle estensioni

Ora, assicurati che Scegli dall’elenco il pulsante di scelta è selezionato sotto Configurazioni perimetrali e seleziona la ldap - Datastream del sistema demo dall'elenco in Configurazione Edge scatola.

Pagina principale delle estensioni

Fai clic su Salva per tornare alla vista Estensioni.

Pagina principale dell’SDK web AEP

1.3.2 Elementi dati

Gli elementi dati sono i blocchi costitutivi per il dizionario dati (o mappa dati). Utilizza elementi dati per raccogliere, organizzare e distribuire dati in tutta la tecnologia marketing e pubblicitaria.

Un singolo elemento dati è una variabile il cui valore può essere mappato alle stringhe di query, agli URL, ai valori dei cookie, alle variabili JavaScript e così via. È possibile fare riferimento a questo valore in base al nome della variabile in Adobe Experience Platform Data Collection. Questa raccolta di elementi dati diventa il dizionario dati definiti che è possibile utilizzare per creare le regole (eventi, condizioni e azioni). Questo dizionario dati viene condiviso in tutta la raccolta dati di Adobe Experience Platform per l'utilizzo con qualsiasi estensione aggiunta alla proprietà.

Ora modificherai un elemento dati già esistente in un formato compatibile con l’SDK per web.

Fai clic su Elementi dati nella barra a sinistra per passare alla pagina Elementi dati .

Homepage Elementi dati

NOTA

Stai modificando solo un elemento dati in questo esercizio, ma puoi visualizzare il Aggiungi elemento dati in questa pagina, che verrebbe utilizzata per aggiungere una nuova variabile al dizionario dati. Questo può quindi essere utilizzato in tutta la raccolta dati di Adobe Experience Platform. Puoi guardare liberamente alcuni degli altri elementi di dati già esistenti, principalmente utilizzando l’archiviazione locale come origine dati.

Nella barra di ricerca, digita ruleArticlePages e fai clic sull’elemento dati che restituisce.

Cerca ruleArticlePages

Questa schermata mostra l’oggetto XDM che verrà modificato. Experience Data Model (XDM) è un concetto che verrà esplorato molto più a fondo in questa esercitazione tecnica, ma per il momento è sufficiente comprenderlo come il formato richiesto da AEP Web SDK. Aggiungerai un po' più di informazioni ai dati raccolti sulle pagine Articolo del sito web demo.

Fai clic sul pulsante più accanto a web in fondo all'albero.

Fai clic sul pulsante più accanto a webPageDetails.

Fai clic su siteSection. Ora lo vedi siteSection non è ancora collegato ad alcun elemento dati. Cambiamolo.

Passa alla sezione del sito

Scorri verso l’alto e immetti il testo %pageType%. Fai clic su Salva.

Salva

A questo punto, viene installata l'estensione AEP Web SDK e hai aggiornato un elemento dati per raccogliere i dati rispetto a una struttura XDM. Quindi, controlliamo le regole che invieranno i dati al momento corretto.

1.3.3 Regole

Adobe Experience Platform Data Collection è un sistema basato su regole. Cerca l'interazione con l'utente e i dati associati. Quando i criteri descritti nelle tue regole vengono soddisfatti, la regola attiva l'estensione, lo script o il codice lato client identificato.

Genera le regole per integrare dati e funzionalità di tecnologie marketing e annunci che unificano prodotti diversi in un'unica soluzione.

Suddividiamo la regola che invia dati sulle pagine dell'articolo.

Fai clic su Regole nella barra a sinistra.

Ricerca per Media - Pagine articoli.

Fai clic sulla regola restituita.

Media - Ricerca delle regole per le pagine degli articoli

Diamo un'occhiata ai singoli elementi che compongono questa regola. Per tutte le regole Se specificato Evento si verifica, Condizioni vengono valutati, quindi il Azioni se necessario.

Media - Regola per le pagine degli articoli

Fai clic sull’evento Core - Window Loaded. Questa è la visualizzazione che viene caricata.

Fai clic sul pulsante Tipo evento a discesa.

In questo elenco sono elencate alcune delle interazioni standard che puoi utilizzare per segnalare ad Adobe Experience Platform Data Collection di eseguire le azioni, se le condizioni sono soddisfatte.

Eventi

Fai clic su Annulla per tornare alla regola.

Fai clic sulla condizione Core - Value Comparison. Qui puoi vedere che la condizione restituisce true se l’elemento dati pageType è uguale alla stringa Articolo. Puoi verificare che si tratta di un elemento dati a causa del % su entrambi i lati.

Elimina modifiche

Fai clic su Annulla per tornare alla regola.

Fai clic sull’azione AEP Web SDK - Evento di invio.

Qui puoi vedere i dati che vengono inviati ad Adobe Edge dall’SDK web di AEP. In particolare, si utilizza il lega Istanza dell'SDK web. Impostazione di un altro Istanza consentirebbe, tra l'altro, l'utilizzo di diversi Datastreams. Hai specificato l'evento Tipo come articleView e i dati XDM che invii sono i ruleArticlePages Elemento dati modificato in precedenza.

Azione Invia evento

Dopo aver esaminato la regola, puoi pubblicare tutte le modifiche in Raccolta dati di Adobe Experience Platform.

1.3.4 Pubblicazione in una libreria

Infine, per convalidare la regola e l’elemento dati appena aggiornato, devi pubblicare una libreria contenente gli elementi modificati nella nostra proprietà. Sono disponibili alcuni passaggi rapidi da eseguire nel Pubblicazione sezione della raccolta dati di Adobe Experience Platform.

Fai clic su Flusso di pubblicazione nella navigazione a sinistra

Fai clic sulla libreria esistente, denominata Libreria dei contenuti.

Accesso alla libreria

Fai clic sul pulsante Aggiungi tutte le risorse modificate pulsante .

Accesso alla libreria

Scorri verso il basso per visualizzare la maggior parte delle risorse che rimarranno come Revisione 1 (ultima) Ma i due che abbiamo cambiato - Elemento dati: ruleArticlePages e Estensione: AEP Web SDK sarà contrassegnato con Più recente.

Fai clic sul pulsante Salva e genera per sviluppo pulsante .

Libreria dei contenuti

La libreria potrebbe richiedere alcuni minuti per la creazione e, una volta completata, verrà visualizzato un punto verde a sinistra del nome della libreria.

Come puoi vedere nella schermata Flusso di pubblicazione, il processo di pubblicazione in Adobe Experience Platform Data Collection contiene molto di più, oltre all’ambito di questa esercitazione. Useremo una singola libreria nel nostro ambiente di sviluppo.

Passaggio successivo: 1.4 Raccolta dati web lato client

Torna al modulo 1

Torna a tutti i moduli

In questa pagina