Configurare le opzioni SDK Analytics

Puoi configurare le opzioni SDK Analytics nella pagina Gestione impostazioni app quando crei una nuova app o ne modifichi una esistente.

Compila i seguenti campi nella sezione Opzioni SDK Analytics:

  • Usa HTTPS

    Abilita il protocollo HTTPS per una maggiore sicurezza.

  • Retrodata hit sessioni

    Abilita o disabilita la possibilità di Adobe SDK di retrodatare gli hit di informazioni delle sessioni. Gli hit di informazioni delle sessioni al momento consistono di arresti anomali e durata della sessione. Se questa opzione è abilitata, Adobe SDK retrodaterà l’hit di informazioni della sessione a 1 secondo dopo l’ultimo hit della sessione precedente. Ciò significa che i dati di arresto anomalo e di sessione saranno correlati alla data corretta in cui si sono verificati. Sarà retrodatato un hit per ogni nuovo avvio dell’applicazione. Se l’opzione è disabilitata, Adobe SDK assocerà le informazioni di sessione al ciclo di vita corrente.

  • Privacy

    Seleziona un’opzione di privacy:

    • Invia dati fino a rinuncia
    • Mantieni dati fino a consenso
  • Timeout sessione (secondi)

    Specifica il valore di timeout della sessione.

    Il valore predefinito è 300 secondi. Specifica il tempo, in secondi, che deve trascorrere tra il momento in cui l’app viene avviata e quello in cui l’avvio viene considerato come una nuova sessione. Questo timeout si applica anche quando l’applicazione viene messa in background e riattivata. Il tempo trascorso in background dall’app non viene incluso nella durata della sessione.

  • Limite batch

    Specifica quanti hit mettere in coda prima di inviare i dati.

    Imposta questo valore su 0 per inviare gli hit immediatamente. Il limite batch rappresenta la soglia per il numero di hit da inviare in chiamate consecutive. Ad esempio, se questa opzione è impostata su 10, ogni hit prima del decimo viene memorizzato nella coda. All’arrivo del decimo hit, tutti i 10 hit in coda vengono inviati consecutivamente.

  • Maggiori dettagli

    Fai clic sul collegamento Maggiori dettagli per visualizzare l’ID della suite di rapporti e il server di tracciamento, abilitare o disabilitare il tracciamento offline e visualizzare il modello di codifica dei caratteri in uso (ad esempio UTF-8).

    Quando il tracciamento offline è abilitato, i dati generati dal dispositivo offline vengono contrassegnati con una marca temporale e inviati in un secondo momento. Se questa opzione è disabilitata, i dati offline vengono scartati.

In questa pagina