Configurare JavaScript 2.x

Prerequisiti

  • Ottenere parametri di configurazione validi
    Questi parametri possono essere ottenuti da un rappresentante di Adobe dopo la configurazione dell’account di analisi.

  • Implementa AppMeasurement per JavaScript nell’applicazione multimediale
    Per ulteriori informazioni sull’SDK di Adobe Mobile, consulta Implementazione di Analytics tramite JavaScript.

  • Fornisci le seguenti funzionalità nel lettore multimediale:

    • API per abbonarsi agli eventi del lettore - Media SDK richiede di chiamare un set di API semplici quando si verificano eventi nel lettore.
    • API che fornisce informazioni sul lettore - Queste informazioni includono dettagli quali il nome del file multimediale e la posizione dell'indicatore di riproduzione.
  1. Aggiungi la libreria scaricata al progetto. Crea riferimenti locali alle classi per comodità.

    1. Espandi il file MediaSDK-js-v2.*.zip scaricato.

    2. Verifica che il file MediaSDK.min.js esiste nella directory libs:

    3. Ospita il file MediaSDK.min.js.

      Questi file core JavaScript devono essere in hosting su un server Web accessibile a tutte le pagine del sito. È necessario definire il percorso di questi file nella fase successiva.

    4. Fai riferimento a MediaSDK.min.js su tutte le pagine del sito.

      Includi MediaSDK per JavaScript aggiungendo la seguente riga di codice nei tag <head> o <body> in ogni pagina. Ad esempio:

      <script type="text/javascript"
      src="https://INSERT-DOMAIN-AND-PATH-TO-CODE-HERE/MediaSDK.min.js"></script>
      
    5. Per verificare rapidamente che la libreria sia stata importata correttamente, crea un’istanza della classe ADB.va.MediaHeartbeatConfig.

      NOTA

      Dalla versione 2.1.0, l’SDK JavaScript è conforme alle specifiche dei moduli AMD e CommonJS e VideoHeartbeat.min.js può essere utilizzato anche con caricatori di moduli compatibili.

  2. Per un facile accesso alle API, crea riferimenti locali alle classi MediaHeartbeat.

    var MediaHeartbeat = ADB.va.MediaHeartbeat;
    var MediaHeartbeatConfig = ADB.va.MediaHeartbeatConfig;
    var MediaHeartbeatDelegate = ADB.va.MediaHeartbeatDelegate;
    
  3. Crea un’istanza MediaHeartbeatConfig.

    Questa sezione ti aiuta a capire parametri di configurazione MediaHeartbeat e come impostare i valori di configurazione corretti sull’istanza MediaHeartbeat, per un tracciamento accurato.

    Esempio di inizializzazione MediaHeartbeatConfig:

    //Media Heartbeat initialization
    var mediaConfig = new MediaHeartbeatConfig();
    mediaConfig.trackingServer = Configuration.HEARTBEAT.TRACKING_SERVER;
    mediaConfig.playerName = Configuration.PLAYER.NAME;
    mediaConfig.channel = Configuration.HEARTBEAT.CHANNEL;
    mediaConfig.debugLogging = true;
    mediaConfig.appVersion = Configuration.HEARTBEAT.SDK;
    mediaConfig.ssl = false;
    mediaConfig.ovp = Configuration.HEARTBEAT.OVP;
    
  4. Implementa il protocollo MediaHeartbeatDelegate.

    var mediaDelegate = new MediaHeartbeatDelegate();
    
    // Replace <currentPlaybackTime> with the video player current playback time
    mediaDelegate.getCurrentPlaybackTime = function() {
        return <currentPlaybackTime>;
    };
    
    // Replace <bitrate>, <startuptime>, <fps> and <droppeFrames> with the current playback QoS values.
    mediaDelegate.getQoSObject = function() {
        return MediaHeartbeat.createQoSObject(<bitrate>, <startuptime>, <fps>, <droppedFrames>);
    };
    
  5. Crea l’istanza MediaHeartbeat.

    Utilizza MediaHeartbeatConfig e MediaHeartbeatDelegate per creare l’istanza MediaHeartbeat.

    this.mediaHeartbeat = new MediaHeartbeat(mediaDelegate, mediaConfig, appMeasurement);
    
    IMPORTANTE

    Assicurati che l’istanza MediaHeartbeat sia accessibile e non venga deassegnata fino alla fine della sessione multimediale. Questa istanza verrà utilizzata per tutti gli eventi di tracciamento seguenti.

    SUGGERIMENTO

    MediaHeartbeat richiede un’istanza di AppMeasurement per inviare chiamate ad Adobe Analytics. Ecco un esempio di un’istanza AppMeasurement:

    var appMeasurement = new AppMeasurement();
    appMeasurement.visitor = visitor;
    appMeasurement.trackingServer = "<visitor_namespace>.sc.omtrdc.net";
    appMeasurement.account = <rsid>;
    appMeasurement.pageName = <page_name>;
    appMeasurement.charSet = "UTF­8";
    

Migrare da JavaScript 1.x a 2.x

Nella versione 2.x, tutti i metodi pubblici sono consolidati nella classe ADB.va.MediaHeartbeat per agevolare gli sviluppatori. Inoltre, tutte le configurazioni sono ora consolidate nella classe ADB.va.MediaHeartbeatConfig.

Per informazioni dettagliate sulla migrazione da 1.x a 2.x, consulta Migrazione da VHL 1.x a 2.x.

In questa pagina