Configurazione Android

Scopri come configurare Streaming Media Analytics per dispositivi Android.

IMPORTANTE

Con la fine del supporto per gli SDK della versione 4 per dispositivi mobili il 31 agosto 2021, Adobe terminerà anche il supporto per l’SDK di Media Analytics per iOS e Android. Per ulteriori informazioni, consulta Domande frequenti relative alla fine del supporto dell’SDK di Media Analytics.

Prerequisiti

  • Ottenere parametri di configurazione validi per Media SDK
    Questi parametri possono essere ottenuti da un rappresentante di Adobe dopo la configurazione dell’account di analisi.

  • Implementare ADBMobile per Android nella tua applicazione
    Per ulteriori informazioni sull’SDK per dispositivi mobili di Adobe, consulta SDK 4.x per Android per le soluzioni Experience Cloud.

  • Fornisci le seguenti funzionalità nel lettore multimediale:

    • API per abbonarsi agli eventi del lettore: Media SDK richiede di chiamare un set di API semplici quando si verificano eventi nel lettore.
    • API che fornisce informazioni sul lettore: queste informazioni includono dettagli quali il nome dell’elemento multimediale e la posizione della testina di riproduzione.

Implementazione SDK

  1. Aggiungi Media SDK che hai scaricato per il progetto.

    1. Espandi il file zip Android (ad es. MediaSDK-android-v2.*.zip).

    2. Verifica che il file MediaSDK.jar esista nella directory libs/.

    3. Aggiungi la libreria al progetto.

      IDEA IntelliJ:

      1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul progetto nel pannello Project navigation.

      2. Seleziona Open Module Settings.

      3. Sotto Project Settings, seleziona Libraries.

      4. Fai clic su + per aggiungere una nuova libreria.

      5. Seleziona Java e naviga fino al file MediaSDK.jar.

      6. Seleziona i moduli nei quali intendi usare la libreria mobile.

      7. Fai clic su Apply, quindi su OK per chiudere la finestra Impostazioni modulo.

      Eclipse:

      1. Nell’IDE Eclipse, fai clic con il pulsante destro del mouse sul nome del progetto.

      2. Fai clic su Build Path > Add External Archives.

      3. Seleziona MediaSDK.jar.

      4. Fai clic su Open.

      5. Fai nuovamente clic con il pulsante destro del mouse sul progetto e quindi su Build Path > Configure Build Path.

      6. Fai clic sulle schede Order e Export.

      7. Assicurati che il file MediaSDK.jar sia selezionato.

  2. Importa la libreria.

    import com.adobe.primetime.va.simple.MediaHeartbeat;
    import com.adobe.primetime.va.simple.MediaHeartbeat.MediaHeartbeatDelegate;
    import com.adobe.primetime.va.simple.MediaHeartbeatConfig;
    import com.adobe.primetime.va.simple.MediaObject;
    
  3. Crea l’istanza MediaHeartbeatConfig.

    Esempio di inizializzazione MediaHeartbeatConfig:

    // Media Heartbeat Initialization
    config.trackingServer = _<SAMPLE_HEARTBEAT_TRACKING_SERVER>_;
    config.channel = <SAMPLE_HEARTBEAT_CHANNEL>;
    config.appVersion = <SAMPLE_HEARTBEAT_SDK_VERSION>;
    config.ovp =  <SAMPLE_HEARTBEAT_OVP_NAME>;
    config.playerName = <SAMPLE_PLAYER_NAME>;
    config.ssl = <true/false>;
    config.debugLogging = <true/false>;
    
  4. Implementa l’interfaccia MediaHeartbeatDelegate.

    public class VideoAnalyticsProvider implements Observer, MediaHeartbeatDelegate{}
    
    // Replace <bitrate>, <startupTime>, <fps>, and
    // <droppeFrames> with the current playback QoS values.
    @Override
    public MediaObject getQoSObject() {
        return MediaHeartbeat.createQoSObject(<bitrate>,
                                              <startupTime>,
                                              <fps>,
                                              <droppedFrames>);
    }
    
    //Replace <currentPlaybackTime> with the video player current playback time
    @Override
    public Double getCurrentPlaybackTime() {
        return <currentPlaybackTime>;
    }
    
  5. Crea l’istanza MediaHeartbeat.

    Utilizza le istanze MediaHeartbeatConfig e MediaHertbeatDelegate per creare la MediaHeartbeat.

    // Replace <MediaHertbeatDelegate> with your delegate instance
    MediaHeartbeat _heartbeat =
      new MediaHeartbeat(<MediaHeartbeatDelegate>, config);
    
    IMPORTANTE

    Assicurati che la tua istanza MediaHeartbeat sia accessibile e non venga deallocata fino alla fine della sessione. Questa istanza verrà utilizzata per tutti gli eventi di tracciamento seguenti.

Aggiunta di autorizzazioni app

L’app che utilizza Media SDK richiede le seguenti autorizzazioni per inviare dati nelle chiamate di tracciamento:

  • INTERNET
  • ACCESS_NETWORK_STATE

Per aggiungere queste autorizzazioni, aggiungi le seguenti righe al file AndroidManifest.xml, che si trova nella directory di progetto dell’applicazione:

  • <uses-permission android:name="android.permission.INTERNET" />
  • <uses-permission android:name="android.permission.ACCESS_NETWORK_STATE" />

Migrazione dalla versione 1.x alla versione 2.x in Android

Nelle versioni 2.x, tutti i metodi pubblici sono consolidati in com.adobe.primetime.va.simple.MediaHeartbeat per semplificare lo sviluppo. Inoltre, tutte le configurazioni sono ora consolidate nella classe com.adobe.primetime.va.simple.MediaHeartbeatConfig.

Per informazioni dettagliate sulla migrazione da 1.x a 2.x, consulta mig-1x-2x-overview.md.

In questa pagina