Configurazione Android

Scopri come configurare Streaming Media Analytics per dispositivi Android.

IMPORTANTE

Con la fine del supporto per gli SDK della versione 4 per dispositivi mobili il 31 agosto 2021, Adobe terminerà anche il supporto per l’SDK di Media Analytics per iOS e Android. Per ulteriori informazioni, consulta Domande frequenti sulla fine del supporto dell’SDK di Media Analytics.

Prerequisiti

  • Ottenere parametri di configurazione validi per Media
    SDKTquesti parametri possono essere ottenuti da un rappresentante di Adobe dopo aver configurato il tuo account di analisi.

  • Implementa ADBMobile per Android nell’
    applicazione. Per ulteriori informazioni sull’SDK di Adobe Mobile, consulta SDK 4.x per Android per le soluzioni Experience Cloud.

  • Fornisci le seguenti funzionalità nel lettore multimediale:

    • Un’API per abbonarti agli eventi del lettore: l’SDK per contenuti multimediali richiede di chiamare un set di API semplici quando si verificano eventi nel lettore.
    • API che fornisce informazioni sul lettore. Queste informazioni includono dettagli quali il nome del contenuto multimediale e la posizione della testina di riproduzione.

Implementazione SDK

  1. Aggiungi il tuo scaricato Media SDK al tuo progetto.

    1. Espandi il file zip Android (ad esempio, MediaSDK-android-v2.*.zip).

    2. Verifica che il file MediaSDK.jar esista nella directory libs/.

    3. Aggiungi la libreria al progetto.

      IDEA IntelliJ:

      1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul progetto nel pannello Project navigation .

      2. Select Open Module Settings.

      3. In Project Settings, selezionare Libraries.

      4. Fai clic su + per aggiungere una nuova libreria.

      5. Seleziona Java e naviga fino al file MediaSDK.jar.

      6. Seleziona i moduli in cui intendi utilizzare la libreria mobile.

      7. Fare clic su Apply e quindi su OK per chiudere la finestra Impostazioni modulo.

      Eclipse:

      1. Nell’IDE Eclipse, fai clic con il pulsante destro del mouse sul nome del progetto.

      2. Fai clic su Build Path > Add External Archives .

      3. Selezionare MediaSDK.jar.

      4. Fai clic su Open.

      5. Fai nuovamente clic con il pulsante destro del mouse sul progetto e fai clic su Build Path > Configure Build Path .

      6. Fare clic sulle schede Order e Export.

      7. Assicurati che il file MediaSDK.jar sia selezionato.

  2. Importa la libreria.

    import com.adobe.primetime.va.simple.MediaHeartbeat;
    import com.adobe.primetime.va.simple.MediaHeartbeat.MediaHeartbeatDelegate;
    import com.adobe.primetime.va.simple.MediaHeartbeatConfig;
    import com.adobe.primetime.va.simple.MediaObject;
    
  3. Crea l'istanza MediaHeartbeatConfig .

    Esempio di inizializzazione MediaHeartbeatConfig:

    // Media Heartbeat Initialization
    config.trackingServer = _<SAMPLE_HEARTBEAT_TRACKING_SERVER>_;
    config.channel = <SAMPLE_HEARTBEAT_CHANNEL>;
    config.appVersion = <SAMPLE_HEARTBEAT_SDK_VERSION>;
    config.ovp =  <SAMPLE_HEARTBEAT_OVP_NAME>;
    config.playerName = <SAMPLE_PLAYER_NAME>;
    config.ssl = <true/false>;
    config.debugLogging = <true/false>;
    
  4. Implementa l'interfaccia MediaHeartbeatDelegate .

    public class VideoAnalyticsProvider implements Observer, MediaHeartbeatDelegate{}
    
    // Replace <bitrate>, <startupTime>, <fps>, and  
    // <droppeFrames> with the current playback QoS values.  
    @Override
    public MediaObject getQoSObject() {
        return MediaHeartbeat.createQoSObject(<bitrate>,  
                                              <startupTime>,  
                                              <fps>,  
                                              <droppedFrames>);
    }
    
    //Replace <currentPlaybackTime> with the video player current playback time
    @Override
    public Double getCurrentPlaybackTime() {
        return <currentPlaybackTime>;
    }
    
  5. Crea l'istanza MediaHeartbeat .

    Utilizza l'istanza MediaHeartbeatConfig e l'istanza MediaHertbeatDelegate per creare l'istanza MediaHeartbeat.

    // Replace <MediaHertbeatDelegate> with your delegate instance
    MediaHeartbeat _heartbeat =  
      new MediaHeartbeat(<MediaHeartbeatDelegate>, config);
    
    IMPORTANTE

    Assicurati che l'istanza MediaHeartbeat sia accessibile e che non venga deassegnata fino alla fine della sessione. Questa istanza verrà utilizzata per tutti i seguenti eventi di tracciamento.

Aggiunta di autorizzazioni app

L'app che utilizza Media SDK richiede le seguenti autorizzazioni per inviare dati nelle chiamate di tracciamento:

  • INTERNET
  • ACCESS_NETWORK_STATE

Per aggiungere queste autorizzazioni, aggiungi le seguenti righe al file AndroidManifest.xml nella directory di progetto dell'applicazione:

  • <uses-permission android:name="android.permission.INTERNET" />
  • <uses-permission android:name="android.permission.ACCESS_NETWORK_STATE" />

Migrazione dalla versione 1.x alla versione 2.x in Android

Nelle versioni 2.x, tutti i metodi pubblici sono consolidati nella classe com.adobe.primetime.va.simple.MediaHeartbeat per facilitare gli sviluppatori. Inoltre, tutte le configurazioni sono ora consolidate nella classe com.adobe.primetime.va.simple.MediaHeartbeatConfig .

Per informazioni dettagliate sulla migrazione da 1.x a 2.x, consulta mig-1x-2x-overview.md.

In questa pagina