Parametri per gli annunci

Questo argomento presenta un elenco di dati di annunci video, inclusi i valori dei dati contestuali, che Adobe raccoglie tramite variabili della soluzione.

Descrizione dei dati della tabella:

  • Implementazione: informazioni sui valori e i requisiti di implementazione
    • Chiave - Variabile, impostata manualmente nell’app o automaticamente dall’SDK di Adobe Media.
    • Obbligatorio - Indica se il parametro è necessario per il tracciamento video di base.
    • Tipo - Specifica il tipo di variabile da impostare, stringa o numero.
    • Inviato con: indica quando i dati vengono inviati. Avvia file multimediale è la chiamata di Analytics inviata all’avvio del file multimediale. Avvia annuncio è la chiamata di Analytics inviata all’avvio dell’annuncio e così via. Le chiamate di Chiusura sono le chiamate compilate di Analytics inviate direttamente dal server heartbeat a quello di Analytics al termine della sessione multimediale, oppure dell’annuncio, del capitolo, ecc. Le chiamate di chiusura non sono disponibili nelle chiamate dei pacchetti di rete.
    • Versione SDK min.: indica la versione SDK necessaria per accedere al parametro.
    • Valore di esempio: fornisce un esempio di utilizzo comune delle variabili.
  • Parametri di rete: mostra i valori trasferiti ai server di Adobe Analytics o Heartbeat. Questa colonna mostra i nomi dei parametri visualizzati nelle chiamate di rete generate dagli SDK di Adobe Media.
  • Reporting: informazioni su come visualizzare e analizzare i dati video.
    • Disponibile - Indica se i dati sono disponibili nel reporting per impostazione predefinita () o richiede la configurazione personalizzata (Personalizzato)
    • Variabile riservata - Indica se i dati vengono acquisiti come evento, eVar, prop o classificazione in una variabile riservata.
    • Nome del rapporto - Nome del report Adobe Analytics per la variabile
    • Dati contestuali: nome dei dati contestuali di Adobe Analytics trasferiti al server di reporting e utilizzati nelle regole di elaborazione.
    • Feed di dati: nome della colonna per la variabile trovata nei feed di dati Clickstream o Live Stream
    • Audience Manager: nome delle caratteristiche trovato in Adobe Audience Manager
IMPORTANTE

Non modificare i nomi delle classificazioni per le variabili elencate di seguito che sono
descritte in Variabile di generazione rapporti/riservata come “classificazione”.
Le classificazioni per i file multimediali vengono definite quando una suite di rapporti è abilitata per il tracciamento
degli elementi multimediali. Di tanto in tanto, Adobe aggiunge nuove proprietà e, quando ciò si verifica,
i clienti devono riabilitare le suite di rapporti per accedere alle nuove proprietà dei contenuti multimediali
. Durante il processo di aggiornamento Adobe determina se
le classificazioni vengono abilitate verificando i nomi delle variabili. Se una di esse
manca, Adobe aggiunge di nuovo quelle mancanti.

Dati annuncio video

ID annuncio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    adId
  • Chiave API:
    media.ad.id
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    “2125”
  • Descrizione:
    ID dell’annuncio. Qualsiasi combinazione di numeri interi e/o lettere
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    name)
  • Heartbeat:
    (s:asset:ad_id)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    alla visita
  • Nome rapporto:
    annuncio
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    nome)
  • Feed dati:
    videoad
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.name)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetReference.@id
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.ID
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.ID

Posizione annuncio in pod

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    position
  • Chiave API:
    media.ad.podPosition
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio.
    1
  • Descrizione:
    la posizione (indice) dell’annuncio all’interno dell’interruzione pubblicitaria principale. Il primo annuncio ha indice 0, il secondo 1 e così via.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    podPosition)
  • Heartbeat:
    (s:asset:pod_position)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    posizione annuncio nel pod
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    podPosition)
  • Feed dati:
    videoadinpod
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.podPosition)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetViewDetails.index
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.index
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.index

Lunghezza annuncio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    length
  • Chiave API:
    media.ad.length
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: 1.5.1
  • Valore di esempio:
    “15”
  • Descrizione:
    lunghezza dell’annuncio video in secondi.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    length)
  • Heartbeat:
    (l:asset:ad_length)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar e classificazione
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    lunghezza annuncio e lunghezza annuncio (variabile)
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    lunghezza)
  • Feed dati:
    videoadlength
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.length)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetReference.xmpDM:duration
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.length
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.length

Nome del lettore dell’annuncio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    playerName
  • Chiave API:
    media.ad.playerName
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    “ruota libera”
  • Descrizione:
    nome del lettore responsabile del rendering dell’annuncio.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    playerName)
  • Heartbeat:
    (s:sp:player_name)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    nome del lettore dell’annuncio
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    playerName)
  • Feed dati:
    videoadplayername
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.playerName)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetViewDetails.playerName
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.playerName
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.playerName

Nome interruzione annuncio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    name
  • Chiave API:
    media.ad.podFriendlyName
  • Obbligatorio:
    SDK: sì; API: no.
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    “pre-roll”
  • Descrizione:
    il nome descrittivo dell’interruzione annuncio.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    podFriendlyName)
  • Heartbeat:
    (s:asset:pod_name)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    classificazione
  • Nome rapporto:
    nome pod
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    podFriendlyName)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.podFriendlyName)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetViewDetails.adBreak.dc:title
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingPodDetails.friendlyName
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingPodDetails.friendlyName

Indice di interruzione annuncio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    posizione
  • Chiave API:
    media.ad.podPosition
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    1
  • Descrizione:
    l’indice dell’interruzione dell’annuncio all’interno del contenuto a partire da 1. Questa proprietà viene utilizzata solo da Media SDK per generare l’ID pod.
  • Adobe Analytics:
  • Heartbeat:
  • Disponibile:
    no
  • Variabile riservata:
    N/D
  • Nome report:
    N/D
  • Dati contestuali:
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetViewDetails.index
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingPodDetails.index

Posizione interruzione annuncio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    startTime
  • Chiave API:
    media.ad.podSecond
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    numero
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    90
  • Descrizione:
    offset dell’interruzione dell’annuncio all’interno del contenuto, in secondi.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    podSecond)
  • Heartbeat:
    (l:asset:pod_offset)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    classificazione
  • Nome rapporto:
    posizione pod
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    podSecond)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.podSecond)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetViewDetails.adBreak.offset
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingPodDetails.secondo
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingPodDetails.secondo

ID interruzione annuncio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    c4a577424c84067899b807c76722d495_1
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    pod)
  • Heartbeat:
    (s:asset:pod_id)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    pod annuncio
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    pod)
  • Feed dati:
    videoadpod
  • Audience Manager:
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetViewDetails.adBreak.@id
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingPodDetails.adBreakID

Nome annuncio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    name
  • Chiave API:
    media.ad.name
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: 1.5.1
  • Valore di esempio:
    “Ford F-150”
  • Descrizione:
    nome descrittivo dell’annuncio. Nella generazione rapporti, “Nome annuncio” è la classificazione e “Nome annuncio (variabile)” è l’eVar.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    friendlyName)
  • Heartbeat:
    (s:asset:ad_name)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar e classificazione
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    nome annuncio e nome annuncio (variabile)
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    friendlyName)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.friendlyName)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetReference.dc:title
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.name
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.name

Metadati annuncio standard

Inserzionista

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    INSERZIONISTA
  • Chiave API:
    media.ad.advertiser
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
  • Descrizione:
    azienda/marchio il cui prodotto è presentato nell’annuncio.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    advertiser)
  • Heartbeat:
    (s:meta:
    a.media.ad.advertiser)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    Inserzionista
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    inserzionista)
  • Feed dati:
    videoinserzionista
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.advertiser)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetReference.advertiser
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.advertiser
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.advertiser

ID campagna

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    CAMPAIGN_ID
  • Chiave API:
    media.ad.campaignId
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    intero o nome (stringa).
  • Descrizione:
    ID della campagna pubblicitaria.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    campaign)
  • Heartbeat:
    (s:meta:
    a.media.ad.campaign)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    ID campagna
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    campagna)
  • Feed dati:
    videocampaign
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.campaign)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetReference.campaign
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.campaignID
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.campaignID

ID creatività

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    CREATIVE_ID
  • Chiave API:
    media.ad.creativeId
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
    intero o nome (stringa).
  • Descrizione:
    ID della creatività dell’annuncio.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    creative)
  • Heartbeat:
    (s:meta:
    a.media.ad.creative)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    ID creatività
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    creativo)
  • Feed dati:
    adclassificationcreative
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.creative)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetReference.creativeID
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.creativeID
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.creativeID

ID sito

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    SITE_ID
  • Chiave API:
    media.ad.siteId
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
  • Descrizione:
    ID del sito dell’annuncio.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    site)
  • Heartbeat:
    (s:meta:
    a.media.ad.site)
  • Disponibile:
    Usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    sito)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.site)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetReference.siteID
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.siteID
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.siteID

URL creatività

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    CREATIVE_URL
  • Chiave API:
    media.ad.creativeURL
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
  • Descrizione:
    URL della creatività dell’annuncio.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    creativeURL)
  • Heartbeat:
    (s:meta:
    a.media.ad.creativeURL)
  • Disponibile:
    Usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    creativeURL)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.creativeURL)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetReference.creativeURL
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.creativeURL
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.creativeURL

ID posizionamento

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    PLACEMENT_ID
  • Chiave API:
    media.ad.placementId
  • Obbligatorio:
    no
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio, chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: 1.5.7
  • Valore di esempio:
  • Descrizione:
    ID posizionamento dell’annuncio.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    placement)
  • Heartbeat:
    (s:meta:
    a.media.ad.placement)
  • Disponibile:
    Usa regola di elaborazione personalizzata
  • Variabile riservata:
    eVar
  • Scadenza:
    all’hit
  • Nome rapporto:
    personalizzato
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    posizionamento)
  • Feed dati:
    N/D
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.placement)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.adAssetReference.placementID
  • Percorso campo XDM raccolta:
    mediaCollection.advertisingDetails.placementID
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.placementID

Metriche annuncio

Avvio annuncio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    avvio annuncio
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    numero di avvii degli annunci video.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    view)
  • Heartbeat:
    (s:event:type=start)
    (s:asset:type=ad)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    avvio annuncio
  • Feed dati:
    N/D
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    vista)
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.view)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.starts.value > 0 => “TRUE”
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.isStarted

Annuncio completato

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    TRUE
  • Descrizione:
    numero di annunci video completati.
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    complete)
  • Heartbeat:
    (s:event:type=complete)
    (s:asset:type=ad)
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    completamento annuncio
  • Feed dati:
    N/D
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    completato)
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.complete)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.completes.value > 0 => “TRUE”
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.isCompleted

Tempo trascorso dell’annuncio

Implementazione Parametri di rete Reporting
  • Chiave SDK:
    impostata automaticamente
  • Chiave API:
    N/D
  • Obbligatorio:
  • Tipo:
    stringa
  • Inviato con:
    chiusura annuncio
  • Versione SDK min.: qualsiasi
  • Valore di esempio:
    15
  • Descrizione:
    la quantità totale di tempo, in secondi, trascorsa a guardare l’annuncio (ovvero, il numero di secondi riprodotti). Il valore viene visualizzato nel formato orario (HH:MM:SS) in Analysis Workspace e Reports & Analytics. In Feed dati, Data Warehouse e API di reporting i valori verranno visualizzati in secondi.
    Data di rilascio: 13/09/18
  • Adobe Analytics:
    (a.media.ad.
    timePlayed)
  • Heartbeat:
  • Disponibile:
  • Variabile riservata:
    evento
  • Nome rapporto:
    tempo trascorso dell’annuncio
  • Feed dati:
    N/D
  • Dati contestuali:
    (a.media.ad.
    timePlayed)
  • Audience Manager:
    (c_contextdata.
    a.media.ad.timePlayed)
  • Percorso campo XDM:
    advertising.timePlayed.value
  • Percorso del campo XDM di reporting:
    mediaReporting.advertisingDetails.timePlayed

API createAdObject:

API createAdBreakObject:

API MediaHeartbeatConfig:

In questa pagina