Livefyre.js

La libreria principale Livefyre utilizzata per alimentare Livefyre sul tuo sito.

Livefyre.js è la libreria principale che puoi installare su ogni pagina web abilitata per Livefyre. Definisce l'oggetto globale window.Livefyre e un singolo metodo pubblico, Livefyre.require, che può essere utilizzato per caricare altre librerie JavaScript Livefyre che aiutano con Embedding Livefyre Apps, Integrazione del provider di autenticazione con Livefyre e altro ancora.

Aggiungi al tuo sito

Aggiungi il seguente tag <script> alla pagina web o al modello di sito web. Se possibile, aggiungilo alla sezione <head> del documento HTML in modo che venga caricato rapidamente.

<script src="//cdn.livefyre.com/Livefyre.js"></script>
NOTA

Questo script incorporerà un file molto piccolo (~1 Kb) chiamato scout Livefyre.js che in seguito caricherà la versione più recente di Livefyre.js sul protocollo con cui è stato effettuato l’accesso alla tua pagina web (HTTP o HTTPS).

Livefyre.required

Livefyre.require è un caricatore di moduli JavaScript personalizzato come curl. jsor RequireJS. Può essere utilizzato per caricare la maggior parte dei pacchetti pubblicati da Livefyre e presenta un percorso di integrazione comodo e intuitivo.

Le versioni dei pacchetti accessibili tramite Livefyre.require vengono impostate utilizzando Controllo delle versioni semantiche. I pacchetti possono essere richiesti in una versione specifica o in una serie di versioni in modo che la tua pagina web possa beneficiare automaticamente delle nuove funzioni di bugfix. Questo offre flessibilità durante l’integrazione di Livefyre sul sito. È possibile utilizzare tre livelli di creazione versioni con Livefyre.require.

  • nome-pacchetto#1: Fissa alla versione principale v1. Otterrai tutti i nuovi aggiornamenti che mantengono un’API compatibile con le versioni precedenti. Aggiungi a una versione principale per ricevere correzioni di bug e miglioramenti di funzioni minori per quella versione.
  • package-name#1.1: Pin alla versione minore v1.1. Tutti i bugfix a questa versione secondaria. Livefyre Engineering eseguirà sempre il backup della versione secondaria di un pacchetto se il suo comportamento predefinito o l’ambito funzionale cambia in modo da causare un comportamento nuovo e imprevisto sulla tua pagina web. Esegui il ping a una versione secondaria se desideri ricevere correzioni di bug automatizzati, ma non sono presenti funzionalità aggiuntive o modifiche al comportamento predefinito.
  • nome-pacchetto#1.1.1: Effettua il ping alla versione v1.1.1 della patch. Il comportamento di questo incorporamento non cambierà mai, anche in presenza di bug fix. Aggiungi a una versione della patch se disponi di personalizzazioni CSS estese per il tuo sito che dipendono dalla struttura di markup di un pacchetto che può cambiare, o se hai altri motivi per preferire che la versione Livefyre in esecuzione non venga modificata in alcun modo.

Un esempio di integrazione con Livefyre.require potrebbe essere il seguente:

<!-- First add Livefyre.js to the page --> 
<script src="https://cdn.livefyre.com/Livefyre.js"></script> 
  
<!-- Then load up all the desired Livefyre packages and Do Stuff in the callback --> 
<script> 
Livefyre.require([ 
    'lfawesome#1', 
    'lfsuperawesome#2.1.2' 
], function (LFAwesome, LFSuperAwesome) { 
    var greatness = new LFAwesome(); 
    // etc.. 
}); 
</script>

Pacchetti disponibili

Ti stai chiedendo quali pacchetti JavaScript Livefyre sono disponibili tramite Livefyre.require? Qui puoi sempre trovare un elenco aggiornato dei pacchetti supportati e delle loro versioni più recenti: packages.html.

Verifica delle versioni precedenti dei pacchetti

A volte può essere utile testare una prossima versione di un pacchetto Livefyre per assicurarti che funzioni sul tuo sito web o per testare l'accettazione di una funzione che è in fase di sviluppo su tua richiesta. Oltre a includere un intervallo di versioni semantiche, è possibile specificare l’ambiente UAT prerelease.

Ad esempio, per richiedere la versione UAT di fyre.conv, le applicazioni Commenti, Blog live e Chat.

Livefyre.require(['fyre.conv#uat'], callback); 

In questa pagina