Monitorare le attività nell’inoltro di eventi (Beta)

IMPORTANTE

Questa funzione è attualmente in versione beta e la tua organizzazione potrebbe non averne ancora accesso. La funzionalità e la documentazione sono soggette a modifiche.

La Monitoraggio nell’interfaccia utente di raccolta dati è possibile monitorare i pattern di utilizzo, gli errori e il tempo di elaborazione delle proprietà di inoltro degli eventi. Questa guida fornisce una panoramica di alto livello su come visualizzare e comprendere i rapporti visualizzati nella scheda .

Immagine che mostra la scheda di monitoraggio nell’interfaccia utente di Raccolta dati

Prerequisiti

Questa guida presuppone che sia stato acquistato l’inoltro di eventi e che sia disponibile una comprensione approfondita del funzionamento dell’inoltro di eventi. Consulta la sezione panoramica sull'inoltro eventi per ulteriori informazioni.

Video introduttivo

Per una panoramica dettagliata della funzione di monitoraggio, guarda il video seguente:

Selezione di proprietà e ambienti

Puoi visualizzare le metriche all’interno di un singolo ambiente e proprietà, oppure tra tutte le proprietà e gli ambienti di proprietà della tua organizzazione.

Per visualizzare le metriche per una singola proprietà, seleziona il menu a discesa delle proprietà e scegli la proprietà di interesse dall’elenco. Dopo aver scelto una proprietà, puoi anche utilizzare il menu a discesa Ambiente per selezionare un ambiente di interesse.

Immagine che mostra i menu a discesa dell’ambiente delle proprietà nell’interfaccia utente

Utilizzo

La Utilizzo il rapporto mostra le chiamate in entrata e in uscita per un determinato periodo di tempo. Le chiamate in arrivo rappresentano i dati inviati all’inoltro eventi. Le chiamate in uscita rappresentano i dati inviati dall'inoltro eventi. La Eventi totali nel riquadro a sinistra è la somma delle chiamate in entrata e in uscita per il periodo di tempo specificato.

Eventi di errore

La Eventi di errore Il rapporto mostra gli errori aggregati ed evidenziati dal codice di risposta HTTP quando passi il cursore sul grafico a linee. Gli errori visualizzati provengono dalle chiamate in uscita e i codici di risposta provengono dall'endpoint con cui l'inoltro eventi interagisce.

Gli errori vengono visualizzati per un determinato periodo di tempo, che può essere regolato dal menu a discesa fornito.

Immagine che mostra il menu a discesa del periodo di tempo per il rapporto Eventi di errore

La casella di ricerca per l'evento di errore ti consente di eseguire una query sull'inoltro eventi per comprendere gli errori per un dato dominio endpoint. È necessario inserire il dominio esatto, in quanto la funzione di ricerca non accetta approssimazioni o corrispondenze "fuzzy". Una volta fornito un dominio esatto per il quale sono presenti dati di errore in uscita, premi Invio e il rapporto si aggiorna per mostrare gli errori in uscita per quel dominio. Ad esempio, per visualizzare gli errori dall’endpoint API delle conversioni di Facebook, il dominio deve essere scritto come https://graph.facebook.com.

Tempo di elaborazione

La Tempo di elaborazione il rapporto mostra il tempo di elaborazione di tutte le regole sui server di inoltro eventi.

NOTA

I tempi visualizzati non rappresentano la latenza end-to-end. L'inoltro degli eventi ha un limite di tempo di elaborazione di 50 millisecondi. Se questo limite viene superato, i dati correlati verranno eliminati.

I seguenti fattori influiscono sul tempo di elaborazione:

  1. Numero di regole
  2. La complessità delle regole, solitamente determinata dalla quantità di JavaScript personalizzato in esecuzione

Ad esempio, se un'azione in inoltro eventi raggiunge un endpoint e tale endpoint impiega due secondi per rispondere, questa latenza di due secondi non verrà conteggiata in base al tempo di elaborazione, perché l'inoltro eventi è in attesa e non esegue attivamente il calcolo di nulla. Il tempo di risposta non può superare i 30 secondi, altrimenti i dati verranno eliminati.

In questa pagina