Guida dell’API di Reactor

L’API di Reactor fornisce diversi endpoint che consentono di gestire in modo programmatico tutte le risorse per i tag in Adobe Experience Platform.

Questi endpoint sono descritti di seguito. Per informazioni dettagliate, consulta le guide dei singoli endpoint e fai riferimento alla guida introduttiva per informazioni importanti su come eseguire l’autenticazione nell’API.

Per visualizzare tutti gli endpoint disponibili e le operazioni CRUD, consulta la guida di riferimento per l’API di Reactor.

Aziende

Un’azienda rappresenta l’organizzazione di un utente di tag, in genere una divisione business. Le aziende corrispondono 1:1 agli ID organizzazione IMS. Gli utenti API hanno visibilità solo delle aziende a cui hanno accesso.

Per informazioni su come visualizzare le aziende disponibili nell’API, consulta la guida dell’endpoint “companies”.

Proprietà

Una proprietà è un contenitore che raccoglie la maggior parte delle altre risorse disponibili nell’API di Reactor. Le uniche risorse che non appartengono a una proprietà sono eventi di controllo, società, pacchetti di estensione e profili. Una proprietà appartiene esattamente a una società e una società può avere molte proprietà.

Per informazioni su come gestire le proprietà nell’API, consulta la guida dell’endpoint “properties”.

Elementi dati

Un elemento dati funziona come una variabile che punta a un elemento di dati importante nell’applicazione. Gli elementi dati vengono utilizzati nelle configurazioni delle regole e delle estensioni. Quando la regola viene attivata in fase di runtime in un browser o in un’applicazione, il valore dell’elemento dati viene risolto e utilizzato all’interno della regola.

Per informazioni su come gestire gli elementi dati nell’API, consulta la guida dell’endpoint “data_elements”.

Regole

Le regole controllano il comportamento delle risorse contenute in una libreria distribuita. Una regola è un gruppo di uno o più componenti della regola ed esiste per collegare i componenti in modo logico.

Per informazioni su come gestire le regole nell’API, consulta la guida dell’endpoint “rules”.

Componenti della regola

I componenti delle regole sono i singoli elementi che compongono una regola. I componenti delle regole hanno tre tipi di base:

  • Eventi: cosa attiva una regola
  • Condizioni: cosa viene verificato dalla regola per determinare un’azione
  • Azioni: ciò che viene eseguito dalla regola a seconda che la condizione sia soddisfatta

Per informazioni su come gestire le regole nell’API, consulta la guida dell’endpoint “rules”.

Pacchetti di estensione

Un pacchetto di estensione rappresenta un raggruppamento di singole funzionalità che possono essere rese disponibili a un utente di tag. Nella maggior parte dei casi queste funzionalità si presentano sotto forma di componenti regola ed elementi dati, ma possono anche includere moduli principali e moduli condivisi. Le funzionalità fornite da un pacchetto di estensione vengono installate come estensione quando sono incluse in una libreria.

Per informazioni su come gestire i pacchetti di estensione nell’API, consulta la guida dell’endpoint “extension_packages”.

Estensioni

Un’estensione rappresenta l’istanza installata di un pacchetto di estensione. Un’estensione rende disponibili a una proprietà le funzioni definite da un pacchetto di estensione. Queste funzioni vengono utilizzate durante la creazione di elementi dati e componenti regola.

Per informazioni su come gestire le estensioni nell’API, consulta la guida dell’endpoint “extensions”.

Librerie

Una libreria è una raccolta di risorse (estensioni, regole ed elementi dati) che rappresentano il comportamento desiderato di una proprietà. Le librerie vengono compilate in build e tali build vengono assegnate ad ambienti diversi mentre passano lungo il flusso di pubblicazione, dal test alla produzione.

Per informazioni su come gestire le librerie nell’API, consulta la guida dell’endpoint “libraries”.

Build

Una libreria di tag viene compilata come build per essere assegnata a un ambiente per i test e la distribuzione. Il contenuto di una build varia a seconda delle risorse incluse nella libreria, della configurazione dell’ambiente a cui è assegnata la build, e della piattaforma della proprietà a cui appartiene.

Per informazioni su come gestire le build nell’API, consulta la guida dell’endpoint “builds”.

Ambienti

Un ambiente indica l’host specifico in cui è possibile distribuire una build, e se la build deve essere distribuita come set di file o compressa in un formato di archivio. Nell’API di Reactor, gli ambienti sono distinti dagli host stessi, che sono gestiti dall’endpoint /hosts.

Per informazioni su come gestire le build nell’API, consulta la guida dell’endpoint “builds”.

Host

Un host rappresenta una destinazione ospitata in cui è possibile distribuire e infine implementare una build della libreria. Gli host possono essere server Akamai o SFTP.

Per informazioni su come gestire gli host nell’API, consulta la guida dell’endpoint “hosts”.

Configurazioni delle app

Le configurazioni dell’app consentono di memorizzare le credenziali e recuperarle per un utilizzo successivo. Per informazioni su come gestire le configurazioni di app nell’API, consulta la guida dell’endpoint “app_configurations”.

Eventi di audit

Un evento di controllo è un record di una specifica modifica apportata a un’altra risorsa tag, generata al momento della modifica. Si tratta di eventi di sistema a cui è possibile abbonarsi tramite una funzione di callback.

Per informazioni su come gestire gli eventi di controllo nell’API, consulta la guida dell’endpoint “audit events”.

Callback

Un callback è un messaggio che Platform invia a un host URL ogni volta che viene generato un nuovo evento di audit. Per informazioni su come gestire i callback nell’API, consulta la guida dell’endpoint “callbacks”.

Note

Le note sono annotazioni testuali che possono essere aggiunte ad alcune risorse tag, come elementi dati, estensioni, librerie, proprietà, regole e componenti regola. Per informazioni su come gestire le note nell’API, consulta la guida dell’endpoint “notes”.

Profilo

Un profilo contiene tutte le informazioni sull’utente connesso, comprese tutte le organizzazioni Adobe e i profili di prodotto all’interno di ogni organizzazione a cui apparttiene, e le autorizzazioni di cui dispone per ciascun profilo di prodotto.

Per informazioni su come visualizzare queste informazioni nell’API, consulta la guida dell’endpoint “profile”.

Cerca

L’endpoint /search fpermette di trovare le risorse che corrispondono a un dato criterio, espresso come query. Tutte le query prendono in esame la società corrente e le proprietà accessibili. Per informazioni sull’utilizzo di questa funzionalità, consulta la guida dell’endpoint “search”.

Passaggi successivi

Per iniziare a effettuare chiamate utilizzando l’API Schema Registry, leggi la guida introduttiva e seleziona una delle guide degli endpoint per capire come utilizzare endpoint specifici.

In questa pagina