Note sulla versione di Adobe Experience Platform

Data di rilascio: 10 giugno 2020

Aggiornamenti alle funzioni esistenti in Adobe Experience Platform:

Data Science Workspace

Data Science Workspace utilizza l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale per trarre informazioni dai tuoi dati. integrata in Adobe Experience Platform, Data Science Workspace consente di effettuare previsioni utilizzando il contenuto e le risorse di dati nelle soluzioni Adobe.

Data Science Workspace sta lavorando a nuovi modi per consentire esperienze e previsioni migliori attraverso l'uso del machine learning in tempo reale. Il machine learning in tempo reale consente di creare, testare e distribuire modelli di apprendimento automatico personalizzati o importati preformati in formati di modelli interoperabili standard per il punteggio/l’attivazione in tempo reale tramite un endpoint API.

Tieni presente che il machine learning in tempo reale è in alfa e ancora in fase di sviluppo.

Funzione Descrizione
JupyterLab Launcher Real-time ML avviatore La JupyterLab Launcher ora include un Python avviatore del notebook per Real-time Machine Learning (Alfa).

Segmentazione

Adobe Experience Platform Segmentation Service fornisce un’interfaccia utente e l’API RESTful che ti consentono di creare segmenti e generare tipi di pubblico dal tuo Real-time Customer Profile dati. Questi segmenti sono configurati e mantenuti a livello centrale su Platform, rendendoli facilmente accessibili da qualsiasi applicazione di Adobe.

Segmentation Service definisce un particolare sottoinsieme di profili descrivendo i criteri che distinguono un gruppo di persone commerciabili all’interno della base cliente. I segmenti possono essere basati su dati di record (come informazioni demografiche) o su eventi di serie temporali che rappresentano le interazioni dei clienti con il tuo marchio.

Nuove funzioni

Funzione Descrizione
Campi data È stata aggiunta la funzione "anniversario" per le funzioni data, che consente agli utenti di valutare le date senza l’anno.

Per ulteriori informazioni sulla segmentazione, consulta la sezione Panoramica sulla segmentazione

Origini

Adobe Experience Platform può acquisire dati da sorgenti esterne e allo stesso tempo strutturare, etichettare e migliorare tali dati utilizzando Platform servizi. È possibile acquisire dati da diverse sorgenti, come applicazioni di Adobe, archiviazione basata su cloud, software di terze parti e il sistema CRM in uso.

Experience Platform fornisce un’API RESTful e un’interfaccia utente interattiva che consente di impostare facilmente le connessioni sorgente per vari provider di dati. Queste connessioni di origine ti consentono di autenticare e connettersi a sistemi di archiviazione esterni e servizi CRM, impostare i tempi di esecuzione dell’acquisizione e gestire il throughput di inserimento dei dati.

Nuove funzioni

Funzione Descrizione
Supporto aggiuntivo per API e interfaccia utente per i sistemi di archiviazione cloud Nuovo connettore sorgente per Apache HDFS
Supporto aggiuntivo per API e interfaccia utente per i database Nuovo connettore sorgente per Couchbase.

Per ulteriori informazioni sulle sorgenti, consulta la sezione panoramica di origini.

In questa pagina