Configurazione di un'istanza dell'AI cliente

L'AI del cliente, come parte di Intelligent Services consente di generare punteggi personalizzati di propensione senza doversi preoccupare dell'apprendimento automatico.

I servizi intelligenti forniscono ai clienti un servizio semplice da usare Adobe Sensei che può essere configurato per diversi casi di utilizzo. Le sezioni seguenti forniscono i passaggi per configurare un'istanza dell'API cliente.

Configurare l’istanza

Nell'interfaccia utente della piattaforma, seleziona Services nella barra di navigazione a sinistra. Viene visualizzato il Services browser e vengono visualizzati tutti i servizi disponibili. Nel contenitore per l'AI cliente, selezionate Open.

Viene visualizzata l'interfaccia utente AI del cliente, con tutte le istanze del servizio.

  • Potete trovare la Total profiles scored metrica in basso a destra del Create instance contenitore. Questa metrica tiene traccia del numero totale di profili segnati dall'AI cliente per l'anno civile corrente, inclusi tutti gli ambienti sandbox ed eventuali istanze del servizio eliminate.

Le istanze del servizio possono essere modificate, clonate ed eliminate utilizzando i controlli sul lato destro dell’interfaccia utente. Per visualizzare questi controlli, selezionare un'istanza dall'istanza esistente Service instances. I controlli contengono le seguenti informazioni:

  • Edit: La selezione Edit consente di modificare un'istanza di servizio esistente. Potete modificare il nome, la descrizione e la frequenza di punteggio dell’istanza.
  • Clone: Selezionando Clone copia l'impostazione dell'istanza di servizio attualmente selezionata. Potete quindi modificare il flusso di lavoro per apportare modifiche minori e rinominarlo come nuova istanza.
  • Delete: È possibile eliminare un'istanza di servizio, comprese eventuali esecuzioni cronologiche.
  • Data source: Un collegamento al set di dati utilizzato da questa istanza.
  • Last run details: Viene visualizzato solo quando un'esecuzione non riesce. Informazioni sul motivo per cui l'esecuzione non è riuscita, ad esempio i codici di errore sono visualizzati qui.
  • Score definition: Panoramica rapida dell’obiettivo configurato per l’istanza.

Per creare una nuova istanza, selezionate Create instance.

Viene visualizzato il flusso di lavoro per la creazione dell’istanza, a partire dal Setup passaggio.

Di seguito sono riportate informazioni importanti sui valori che è necessario fornire all’istanza con:

  • Il nome dell'istanza viene utilizzato in tutti i punti in cui vengono visualizzati i punteggi AI del cliente. I nomi dovrebbero quindi descrivere ciò che i punteggi di previsione rappresentano, ad esempio, "Probabilità di annullare l'iscrizione alla rivista".

  • Il tipo di propensione determina l'intento del punteggio e la polarità della metrica. Potete scegliere Churn o Conversion. Per ulteriori informazioni su come il tipo di propensione influisce sull’istanza, vedere la nota sotto il riepilogo del punteggio nel documento di approfondimento.

  • Origine dati è la posizione in cui si trovano i dati. Set di dati è il set di dati di input utilizzato per prevedere i punteggi. Per impostazione predefinita, l'AI del cliente utilizza i dati Evento esperienza cliente per calcolare i punteggi di propensione. Quando si seleziona un dataset dal selettore a discesa, vengono elencati solo quelli compatibili con l'API del cliente.

  • Per impostazione predefinita, i punteggi di propensione vengono generati per tutti i profili, a meno che non sia specificata una popolazione idonea. Potete specificare una popolazione idonea definendo le condizioni per includere o escludere i profili in base agli eventi.

Immettete i valori richiesti e selezionate Next.

Definire un obiettivo

Viene visualizzato il Define goal passaggio che fornisce un ambiente interattivo per definire visivamente un obiettivo di previsione. Un obiettivo è composto da uno o più eventi, in cui ogni occorrenza dell'evento è basata sulla condizione in cui si trova. L'obiettivo di un'istanza AI del cliente è determinare la probabilità di raggiungere il suo obiettivo entro un determinato intervallo di tempo.

Per creare un obiettivo, selezionate Enter Field Name e selezionate un campo dall'elenco a discesa. Selezionate il secondo input e selezionate una clausola per la condizione dell'evento, quindi fornite il valore target per completare l'evento. È possibile configurare altri eventi selezionando Add event. Infine, completare l'obiettivo applicando un periodo di tempo di previsione in numero di giorni, quindi selezionare Next.

Si verificherà e non si verificherà

Durante la definizione dell'obiettivo, potete selezionare Will occur o Will not occur. Selezionando Will occur si intende che le condizioni dell'evento definite devono essere soddisfatte affinché i dati dell'evento del cliente siano inclusi nell'interfaccia utente.

Ad esempio, se desiderate configurare un'app per prevedere se un cliente effettuerà un acquisto, potete selezionare seguito da Will occur , quindi immettere All of commerce.purchase.id ed esiste ​come operatore.

si verifica

Tuttavia, possono verificarsi casi in cui si è interessati a prevedere se un evento non si verificherà in un determinato intervallo di tempo. Per configurare un obiettivo con questa opzione, selezionate Will not occur dal menu a discesa di livello principale.

Ad esempio, se siete interessati a prevedere quali clienti diventano meno coinvolti e non visitate la pagina di login del vostro account nel mese successivo. Selezionate Will not occur seguito da All of , quindi immettete web.webInteraction.URL e equals come operatore con account-login come valore.

non si verificherà

Tutti i

In alcuni casi, è possibile prevedere se si verificherà una combinazione di eventi e in altri, è possibile prevedere l'occorrenza di qualsiasi evento da un set predefinito. Per prevedere se un cliente avrà una combinazione di eventi, selezionate l' All of opzione dal menu a discesa di secondo livello nella Define Goal pagina.

Ad esempio, è possibile prevedere se un cliente acquista un particolare prodotto. Questo obiettivo di previsione è definito da due condizioni: un valore commerce.order.purchaseID esiste e il valore è productListItems.SKU uguale ​a un valore specifico.

Tutti gli esempi

Per prevedere se un cliente avrà un evento da un set specifico, potete utilizzare l' Any of opzione.

Ad esempio, è possibile prevedere se un cliente visita un determinato URL o una pagina Web con un nome specifico. Questo obiettivo di previsione è definito da due condizioni: web.webPageDetails.URL inizia con un valore particolare e web.webPageDetails.name inizia con un valore particolare.

Qualsiasi esempio

Configurare una pianificazione (facoltativo)

Viene Advanced visualizzato il passaggio. Questo passaggio facoltativo consente di configurare una pianificazione per l'automazione delle esecuzioni di previsione, definire esclusioni di previsione per filtrare determinati eventi o selezionare Finish se non è necessario nulla.

Imposta una pianificazione del punteggio configurando il Scoring Frequency. Le esecuzioni di previsione automatizzate possono essere pianificate per essere eseguite su base settimanale o mensile.

Sotto la configurazione della pianificazione, potete definire esclusioni di previsione per evitare che gli eventi che soddisfano determinate condizioni vengano valutati al momento della generazione dei punteggi. Questa funzione può essere utilizzata per filtrare gli input di dati irrilevanti.

Per escludere determinati eventi, selezionate Add exclusion e definite l’evento nello stesso modo in cui è definito l’obiettivo. Per rimuovere un'esclusione, selezionate le ellissi () in alto a destra del contenitore dell'evento, quindi selezionate Remove Container.

Escludete gli eventi in base alle esigenze, quindi selezionate Finish per creare l'istanza.

Se l'istanza viene creata correttamente, viene attivata immediatamente un'esecuzione della previsione ed eseguita in base alla pianificazione definita.

Nota

A seconda della dimensione dei dati di input, l'esecuzione della previsione può richiedere fino a 24 ore per essere completata.

Seguendo questa sezione, hai configurato un'istanza dell'AI cliente ed è stata eseguita un'esecuzione di previsione. Al completamento dell'esecuzione, le informazioni con punteggio popolano automaticamente i profili con punteggi previsti. Attendere fino a 24 ore prima di continuare con la sezione successiva dell'esercitazione.

Passaggi successivi

Seguendo questa esercitazione, hai configurato con successo un'istanza di AI cliente e generato valutazioni di propensione. Ora puoi scegliere di utilizzare il generatore di segmenti per creare segmenti di clienti con punteggi previsti o per scoprire informazioni approfondite con l'APIcliente.

Risorse aggiuntive

Il seguente video è stato progettato per aiutarti a comprendere il flusso di lavoro di configurazione per l'AI cliente. Inoltre, vengono fornite le best practice e gli esempi di casi di utilizzo.

In questa pagina