Airship Tags connection

Panoramica

Airship è la piattaforma leader di Customer Engagement che ti aiuta a fornire messaggi omnicanale significativi e personalizzati ai tuoi utenti in ogni fase del ciclo di vita del cliente.

Questa integrazione trasmette i dati del segmento Adobe Experience Platform in Airship come Tag per il targeting o l’attivazione.

Per ulteriori informazioni su Airship, consulta le Documenti di navigazione aerea.

SUGGERIMENTO

Questa pagina della documentazione è stata creata dal team Airship. Per qualsiasi richiesta di informazioni o di aggiornamento, contattali direttamente su support.airship.com.

Prerequisiti

Prima di inviare i segmenti Adobe Experience Platform a Airship, devi:

  • Crea un gruppo di tag nel progetto Airship .
  • Genera un token portatore per l’autenticazione.
SUGGERIMENTO

Crea un account Airship tramite questo collegamento di registrazione se non lo hai già fatto.

Gruppi di tag

Il concetto di segmenti in Adobe Experience Platform è simile a Tag in Airship, con lievi differenze nell’implementazione. Questa integrazione mappa lo stato dell’ appartenenza di un utente in un segmento di Experience Platform alla presenza o alla non presenza di un tag Airship. Ad esempio, in un segmento di Platform in cui xdm:status cambia in realized, il tag viene aggiunto al canale Airship o all’utente con nome a cui è mappato questo profilo. Se il tag xdm:status diventa exited, viene rimosso.

Per abilitare questa integrazione, crea un gruppo di tag in Airship denominato adobe-segments.

IMPORTANTE

Durante la creazione del nuovo gruppo di tag Non selezionare il pulsante di scelta "Allow these tags to be set only from your server". In questo modo l’integrazione dei tag di Adobe avrà esito negativo.

Per istruzioni sulla creazione del gruppo di tag, consulta Gestione gruppi di tag .

Genera token portatore

Vai a Impostazioni" API e integrazioni nel Dashboard di navigazione e seleziona Token nel menu a sinistra.

Fai clic su Crea token.

Specifica un nome descrittivo per il token, ad esempio "Destinazione tag di Adobe", quindi seleziona "Accesso completo" per il ruolo.

Fai clic su Crea token e salva i dettagli come riservati.

Casi di utilizzo

Per comprendere meglio come e quando utilizzare la destinazione Airship Tags, di seguito sono riportati alcuni esempi di casi d’uso che i clienti Adobe Experience Platform possono risolvere utilizzando questa destinazione.

Caso d'uso n. 1

I rivenditori o le piattaforme di intrattenimento possono creare profili utente sui loro clienti fidelizzati e passare tali segmenti in Airship per il targeting dei messaggi sulle campagne mobili.

Caso d'uso n. 2

Attiva messaggi uno-a-uno in tempo reale quando gli utenti rientrano in o fuori segmenti specifici all’interno di Adobe Experience Platform.

Ad esempio, un rivenditore imposta un segmento specifico del marchio jeans in Platform. Il rivenditore può ora attivare un messaggio mobile non appena qualcuno imposta la propria preferenza jeans su un marchio specifico.

Collegati alla destinazione

Per connetterti a questa destinazione, segui i passaggi descritti nel tutorial sulla configurazione della destinazione.

Parametri di connessione

Durante la configurazione di questa destinazione, è necessario fornire le seguenti informazioni:

  • Token portatore: token portatore generato dal Airship dashboard.
  • Nome: immetti un nome che ti aiuterà a identificare questa destinazione.
  • Descrizione: immettere una descrizione per la destinazione.
  • Dominio: selezionare un centro dati USA o UE, a seconda del centro Airship dati applicato a questa destinazione.

Attiva i segmenti in questa destinazione

Per istruzioni sull’attivazione dei segmenti di pubblico a questa destinazione, consulta Attivare i dati di pubblico per le destinazioni di esportazione dei segmenti in streaming .

Considerazioni sulla mappatura

Airship I tag possono essere impostati su un canale, che rappresenta l’istanza del dispositivo, ad esempio l’iPhone, o un utente con nome, che mappa tutti i dispositivi di un utente con un identificatore comune, ad esempio un ID cliente. Se nello schema sono presenti indirizzi e-mail in testo normale (con hash) come identità principale, seleziona il campo e-mail in Attributi di origine e mappalo sull’ Airship utente denominato nella colonna di destra in Identità di destinazione, come mostrato di seguito.

Mapping utente denominato

Per gli identificatori che devono essere mappati su un canale, cioè un dispositivo, mappati sul canale appropriato in base all'origine. Le immagini seguenti mostrano come mappare un Google Advertising ID su un canale Airship Android.

Connetti a
TagsConnetti a
TagsMappatura canale

Utilizzo e governance dei dati

Tutte le destinazioni Adobe Experience Platform sono conformi ai criteri di utilizzo dei dati durante la gestione dei dati. Per informazioni dettagliate su come Adobe Experience Platform applica la governance dei dati, consulta Panoramica sulla governance dei dati.

In questa pagina