Panoramica dell'applicazione dei criteri

Una volta applicate le etichette di utilizzo dei dati ai Platform set di dati e definite le policy di utilizzo dei dati per le azioni di marketing relative a tali etichette, Data Governance le funzionalità consentono di applicare tali criteri e di impedire le operazioni sui dati che costituiscono violazioni dei criteri.

Esistono due metodi di applicazione delle regole forniti dalle Data Governance funzionalità per Platform: Applicazione basata su API e applicazione automatica.

Applicazione basata sulle API

L' Policy Service API fornisce endpoint che consentono di sottoporre a test le azioni di marketing in base a set di dati o combinazioni arbitrarie di etichette di utilizzo dei dati per verificare se si verificano violazioni dei criteri. In base alla risposta API, potete quindi impostare protocolli all'interno dell'applicazione dell'esperienza per applicare in modo appropriato la conformità ai criteri di utilizzo dei dati.

Per istruzioni su come valutare i criteri mediante l'API, vedete l'esercitazione sull'applicazione dei criteri.

Esecuzione automatica

Alcune applicazioni integrate Experience Platform (ad esempio, Real-time Customer Data Platform) forniscono l'applicazione automatica dei criteri di utilizzo dei dati. Ogni applicazione mantiene un proprio metodo per individuare le violazioni dei criteri e per fornire le misure necessarie per risolvere i problemi.

L'applicazione automatica delle regole in CDP in tempo reale sfrutta la linea di dati, la classificazione dei dati e le funzionalità di gestione delle politiche per valutare e monitorare le violazioni delle regole. Per ulteriori informazioni, fare riferimento alla panoramica sulla governance dei dati in tempo reale della CDP.

In questa pagina