Prototipo di esperienza utente

NOTA

Un tipico stakeholder per questa attività è un Marketing/Business Strategist.

È importante testare le idee, le ipotesi e le dipendenze precedentemente definite nella Mappa del Percorso UX attraverso l'uso di prototipi UX.

In questa fase del progetto, ci preoccupiamo di più delle funzionalità di base e meno del perfezionamento dell'UX effettivo.

In genere, in questa fase vengono utilizzati contenuti di esempio o FPO per aiutare il project manager e i principali soggetti interessati a identificare eventuali lacune importanti nel flusso UX, nonché eventuali problemi di temporizzazione relativi alla riproduzione e ai relativi eventi di attivazione.
Questa fase può anche rivelare potenziali problemi con il posizionamento, la scala e le dimensioni delle risorse.

Con la prototipazione dell’esperienza, possiamo simulare vari scenari per il modo in cui il contenuto verrà consumato, quali interazioni possono verificarsi e quali dipendenze di dati esterne possono causare un’interruzione del flusso previsto dell’esperienza.

Sono stati creati diversi esempi di casi d’uso per fungere da riferimento o punto di partenza per la prototipazione di esperienze specifiche.

NOTA

Durante la fase di progettazione UX, verifica che la progettazione dell’interfaccia utente possa essere adeguatamente supportata dai dati estratti.
Ad esempio, è probabile che non tutti i responsabili delle decisioni abbiano familiarità con la struttura dei dati del loro database dei prodotti. Possono scegliere descrittori sulla loro soluzione UX che non sono campi primari nel livello dati. Identificare tempestivamente i casi in cui potrebbe essere necessaria la manipolazione dei dati e comunicarli al cliente eviterà equivoci in un secondo momento. Se il cliente decide di espandere o modificare l’etichettatura dell’interfaccia utente dopo l’inizio dello sviluppo, sarà necessario un maggiore impegno per adattarsi alle modifiche.

In questa pagina