Configurazione della riproduzione video e risoluzione dei problemi

Ultimo aggiornamento: 2023-05-20
  • Argomenti:
  • Channels
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Interactive
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Intermediate
    Developer

Quando carichi un video in DAM e lo aggiungi al canale, potresti riscontrare problemi che potrebbero impedire la riproduzione del video in Screens player.

Le sezioni seguenti descrivono come eseguire il debug e risolvere i problemi relativi alla riproduzione di video nel canale.

Rappresentazioni DAM

Una volta caricato il video sul canale, l’AEM dovrebbe iniziare a creare alcune rappresentazioni per esso. Puoi visualizzare i video in Risorse.

Per visualizzare il video:

  1. Accedi al tuo video, ad esempio http://localhost:4502/assets.html/content/dam/we-retail/en/videos.
  2. Fai clic sul video, espandi il menu in alto a sinistra e fai clic su Rappresentazioni.

Devono esistere diverse rappresentazioni (MP4 o M4V).

Se non è presente alcuna rappresentazione, accertati di avere ffmpeg installato sul sistema operativo in cui è in esecuzione AEM.

ATTENZIONE

Se non è presente alcuna rappresentazione, accertati di avere ffmpeg installato sul sistema operativo in cui è in esecuzione AEM.

Clic qui per installare ffmpeg.

Risorse video

Se non trovi un attributo sorgente in video, è possibile che il video non sia stato transcodificato. Se il video è codificato correttamente, viene visualizzato nel quadro comandi, come illustrato nella figura riportata di seguito.

Verificare che ffmpeg sia installato e che i profili video siano corretti.

chlimage_1-2

Verifica del profilo video

  1. Accedi a Profilo video, ovvero http://localhost:4502/etc/dam/video.html e fai clic su Carica video di prova.

    chlimage_1-3

  2. Carica un video di prova e fai clic su Ok per iniziare la transcodifica.

    Se la trascodifica non riesce, espandi l’output ffmpeg per comprendere eventuali errori nell’output della console di ffmpeg.

    chlimage_1-4

    Inoltre, se il video transcodifica correttamente può scaricare il file transcodificato.

    chlimage_1-5

    NOTA

    Assicurati di dare al video il tempo sufficiente per la trascodifica (dovrebbe mostrare il tag nuovo invece dell’elaborazione) prima di aggiungerlo a qualsiasi canale.

Verifica del profilo con un componente video

Se il componente video non è configurato correttamente, controlla l’elenco dei profili dalla progettazione della pagina.

  1. Passa al tuo canale e seleziona la Progettazione modalità.

    chlimage_1-6

  2. Seleziona il video e apri Modifica . Apri Profili scheda.

    NOTA

    Seleziona profili diversi (dovrebbe esserci almeno il profilo "H.264 di alta qualità").

Controllo del video nel lettore web

Utilizza il Lettore Web http://localhost:4502/content/mobileapps/cq-screens-player/firmware.html/content/screens/we-retail/locations/demo/flagship/single/device0 per convalidare la riproduzione nei browser (Chrome e Safari). Chrome viene utilizzato sui dispositivi Android mentre Safari è il browser OSX e iOS.

Se il video non viene eseguito su Safari, non viene eseguito sui lettori OSX e iOS. Questo è probabilmente un problema di codifica e il video deve essere codificato di nuovo.

Per utilizzare un flusso di lavoro DAM per creare rappresentazioni Full HD, effettua le seguenti operazioni:

  1. Accedi a amministratore modello flusso di lavoro, ovvero http://localhost:4502/libs/cq/workflow/admin/console/content/models.html/etc/workflow/models.

  2. Seleziona la Risorsa per aggiornamento schermi modello.

  3. click Avvia flusso di lavoro dalla barra delle azioni per aprire Esegui flusso di lavoro .

  4. Seleziona la risorsa video in Payload.

  5. Clic Esegui.

NOTA

Attendi un po’ di tempo per creare le rappresentazioni, ma dopo alcuni secondi/minuti (a seconda della dimensione del video), ricarica il lettore web su Safari.

Risoluzione dei problemi relativi al flag di criteri Autoplay

Nel caso in cui il lettore AEM Screens riprenda il video ma non lo visualizzi, è necessario risolvere il problema con il flag Autoplay Policy.

Per risolvere il problema del flag di criteri di riproduzione automatica di Google, segui la procedura seguente:

  1. Accedi a chrome://flags/#autoplay-policy

  2. Cambia Criterio Riproduzione automatica da Predefinito a non è richiesto alcun movimento utente

  3. Riavvia il browser web e aggiorna il lettore

NOTA

Per ulteriori informazioni sulle best practice per una buona esperienza utente con i nuovi criteri di riproduzione automatica in Chrome, consulta la documentazione di Modifiche ai criteri di Riproduzione automatica, ovvero https://developers.google.com/web/updates/2017/09/autoplay-policy-changes#webaudio.

Sincronizzazione di video tra più lettori

Per riprodurre i video in modo sincrono su più dispositivi, è necessario utilizzare la strategia assoluta per la sequenza di cui fa parte il video.

Requisiti

  • più di 2 lettori identici
  • hardware idealmente simile
  • topologia di rete identica (i lettori sono collegati a un server NTP che allinea gli orologi di sistema interni)

Impostazione della strategia assoluta

La strategia assoluta:

  • calcola un'ora di ancoraggio (mezzanotte del giorno corrente)
  • calcola la durata della sequenza (somma della durata di tutto il relativo elemento)
  • in qualsiasi momento, calcola quale elemento deve essere attualmente riprodotto e l'elemento successivo risolvendo la sequenza _remaining_time = (current_time - anchor_time) % sequence_duration.

Per impostare una strategia assoluta, procedere come segue:

  1. Passa all’autore del canale e seleziona il componente sequenza, come illustrato nella figura riportata di seguito.

  2. Apri la relativa finestra di dialogo di configurazione.

  3. Modifica il Strategia e aggiungi assoluto.

    chlimage_1-8

    NOTA

    Il sistema operativo dei lettori deve avere lo stesso orologio.

Allineamento degli orologi su OS X Segui i passaggi seguenti per allineare gli orologi su OSX:

  1. Apri Data e ora preferenze per ogni casella OSX
  2. Verifica Imposta data e ora automaticamente
  3. Incolla il valore 0.pool.ntp.org, 1.pool.ntp.org, 2.pool.ntp.org, 3.pool.ntp.org, time.apple.com nel menu a discesa o semplicemente esegui sudo ntpdate -u -v 0.pool.ntp.org
  4. Avvia i 2+ lettori

Potrebbero essere necessari alcuni minuti prima che i lettori avviino una nuova sequenza allineata.

In questa pagina