Transizione da ContentSync a SmartSync

Questa sezione fornisce una panoramica della funzione SmartSync e di come riduce al minimo il carico/lo storage del server e il traffico di rete per ridurre i costi.

Panoramica

SmartSync è l'ultimo meccanismo utilizzato da AEM Screens. Sostituisce il metodo corrente utilizzato per memorizzare nella cache i canali offline e distribuirli al lettore.

Viene eseguito sia sul lato server che sul lato client.

Sul lato server:

  • Il contenuto dei canali, comprese le risorse, viene memorizzato nella cache in /var/contentsync.
  • La cache viene esposta ai lettori tramite un manifesto che descrive il contenuto disponibile per una visualizzazione.

Sul lato client:

  • Player aggiorna il contenuto in base al manifesto generato in precedenza.

Vantaggi di SmartSync

La funzione SmartSync offre una serie di vantaggi al progetto AEM Screens. Consente

  • Drammatica riduzione del traffico di rete e dei requisiti di storage lato server
  • Player scarica in modo intelligente le risorse solo se la risorsa risulta mancante o modificata
  • Ottimizzazioni dello storage lato server e lato client
Nota

Adobe consiglia vivamente di utilizzare SmartSync per i progetti AEM Screens.

Migrazione da ContentSync a SmartSync

Nota

Se avete già installato AEM 6.3 Feature Pack 5 e AEM 6.4 Feature Pack 3, potete abilitare SmartSync per le risorse per migliorare l'utilizzo dello spazio su disco. Per abilitare SmartSync, segui la sezione seguente per passare da ContentSync a SmartSync, abilitando in tal modo SmartSync.

SmartSync è disponibile per Screens Player con i server AEM 6.4.3 FP3 supportati.

Per scaricare il lettore più recente, consulta i download di AEM Screens Player. La tabella seguente descrive la versione minima del lettore richiesta per ciascuna piattaforma:

Platform Versione minima del lettore supportato
Android 3.3.72
Sistema operativo Chrome 1.0.136
Windows 1.0.136

Per passare da ContentSync a SmartSync, effettuate le seguenti operazioni:

  1. La migrazione da ContentSync a SmartSync richiede la cancellazione della cache ContentSync prima di attivare SmartSync.

    Andate alla console ContentSync dall'istanza utilizzando il collegamento https://localhost:4502/libs/cq/contentsync/content/console.html e fate clic su Cancella cache, come illustrato nella figura seguente:

    clear_contesync_cache

    ATTENZIONE

    È necessario cancellare tutta la cache del contenuto prima di utilizzare SmartSync per la prima volta.

  2. Passa alla configurazione della console Web di Adobe Experience Manager tramite l’istanza di AEM —> icona a forma di martello —> Operazioni —> Console ​Web.

    screen_shot_2019-02-11at15339pm

  3. Viene aperta la configurazione della console Web di Adobe Experience Manager. Cercare offline contentservice.

    Per cercare la proprietà Screens Offline Content Service , premere Comando+F per Mac e Ctrl+F per Windows.

    screen_shot_2019-02-19at22643pm

  4. Fate clic su Salva per abilitare la proprietà Screens Offline Content Services e quindi utilizzate SmartSync per AEM Screens.

  5. Dopo aver attivato SmartSync, devi accedere al progetto e fare clic su Aggiorna contenuto offline (dalla barra delle azioni), come mostrato nella figura seguente.

    screen_shot_2019-02-25at102605am

In questa pagina