Transizione da ContentSync a SmartSync

Questa sezione fornisce una panoramica della funzione SmartSync e di come riduce al minimo il carico/lo storage del server e il traffico di rete per ridurre i costi.

Panoramica

SmartSync è l’ultimo meccanismo utilizzato da AEM Screens. Sostituisce il metodo corrente utilizzato per memorizzare in cache i canali offline e consegnarli al lettore.

Viene eseguito sia sul lato server che sul lato client.

Sul lato server:

  • Il contenuto dei canali, incluse le risorse, è memorizzato nella cache in /var/contentsync.
  • La cache viene esposta ai lettori tramite un manifesto che descrive il contenuto disponibile per una visualizzazione.

Sul lato client:

  • Il lettore aggiorna il contenuto in base al manifesto generato in precedenza.

Vantaggi dell'utilizzo di SmartSync

La funzione SmartSync offre diversi vantaggi al progetto AEM Screens. Permette

  • Riduzione drastica del traffico di rete e dei requisiti di storage lato server
  • Player scarica in modo intelligente le risorse solo se la risorsa è mancante o modificata
  • Ottimizzazioni dello storage lato server e lato client
NOTA

Adobe consiglia vivamente di utilizzare SmartSync per i progetti AEM Screens.

Migrazione da ContentSync a SmartSync

NOTA

Se AEM 6.3 Feature Pack 5 e AEM 6.4 Feature Pack 3 è già stato installato, è possibile abilitare SmartSync per le risorse per migliorare l'utilizzo dello spazio su disco. Per abilitare SmartSync, segui la sezione seguente per passare da ContentSync a SmartSync, abilitando in tal modo SmartSync.

SmartSync è disponibile per Screens Player con server supportati AEM 6.4.3 FP3.

Fai riferimento a AEM Screens Player Downloads per scaricare l'ultimo lettore. La tabella seguente descrive la versione minima del lettore richiesta per ciascuna piattaforma:

Platform Versione minima del lettore supportata
Android 3.3.72
Sistema operativo Chrome 1,0,136
Windows 1,0,136

Segui i passaggi seguenti per passare da ContentSync a SmartSync:

  1. La migrazione da ContentSync a SmartSync richiede la cancellazione della cache ContentSync prima di attivare SmartSync.

    Passa alla console ContentSync dalla tua istanza utilizzando il collegamento https://localhost:4502/libs/cq/contentsync/content/console.html e fai clic su Cancella cache, come illustrato nella figura seguente:

    clear_contesync_cache

    ATTENZIONE

    È necessario cancellare tutta la cache del contenuto prima di utilizzare SmartSync per la prima volta.

  2. Passa a Configurazione console Web Adobe Experience Manager tramite AEM istanza —> icona a forma di martello —> Operazioni —> Console web.

    screen_shot_2019-02-11at15339pm

  3. Viene aperta la configurazione della console Web Adobe Experience Manager. Cerca offlinecontentservice.

    Per cercare la proprietà Screens Offline Content Service , premi Comando+F per Mac e Ctrl+F per Windows.

    screen_shot_2019-02-19at22643pm

  4. Fai clic su Salva per abilitare la proprietà Screens Offline Content Services e quindi utilizza SmartSync per AEM Screens.

  5. Dopo aver abilitato SmartSync, devi accedere al progetto e fare clic su Aggiorna contenuto offline (dalla barra delle azioni), come mostrato nella figura seguente.

    screen_shot_2019-02-25at102605am

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now