IOI

Internal Oak Import (importazione Oak interna)

Sfondo

IOI segnala che il cliente utilizza pacchetti Oak interni, importati tramite OSGi. Di solito vengono esportati senza alcuna versione particolare e sono solo destinati all’utilizzo da parte di altri bundle Oak o servizi AEM di basso livello.

Alcuni di questi sono utilizzati da com.adobe.granite.repository, che imposta un archivio per AEM durante l’avvio. Un altro esempio è il bundle com.adobe.granite.maintenance.oak di Adobe, che racchiude e fornisce attività di manutenzione Oak.

Possibili implicazioni e rischi

  • In una versione futura di AEM le esportazioni interne potrebbero essere rimosse, causando dipendenze interrotte e bundle inattivi che dipendono direttamente da Oak.
  • Le API nelle esportazioni interne potrebbe cambiare.

Soluzioni possibili

  • Utilizza l’API per risorse Sling (o l’API JCR) invece di un accesso di basso livello.
  • Evita le dipendenze da pacchetti interni che non fanno parte di alcuna API o SPI pubblica.
  • Contatta il Team di supporto AEM per ottenere chiarimenti o risolvere dubbi.

In questa pagina