Come utilizzare l’ambiente di sviluppo rapido

Ultimo aggiornamento: 2024-01-26
  • Argomenti:
  • Developer Tools
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Beginner
    Developer

Scopri come utilizzare Rapid Development Environment (RDE) nell’AEM as a Cloud Service. Distribuisci codice e contenuti per velocizzare i cicli di sviluppo del codice quasi finale nell’RDE, dall’ambiente di sviluppo integrato (IDE) preferito.

Utilizzo di Progetto AEM WKND Sites scopri come implementare vari artefatti dell’AEM AEM nell’RDE eseguendo gli install comando dall'IDE preferito.

  • Implementazione del pacchetto di codice e contenuti AEM (all, ui.apps)
  • Distribuzione del bundle OSGi e del file di configurazione
  • Apache e Dispatcher configurano la distribuzione come file zip
  • Singoli file come HTL, .content.xml Distribuzione (finestra di dialogo XML)
  • Rivedi altri comandi RDE come status, reset and delete

Prerequisito

Clona il Siti WKND proiettarlo e aprirlo nell’IDE preferito per distribuire gli artefatti AEM sull’RDE.

$ git clone git@github.com:adobe/aem-guides-wknd.git

Quindi, generalo e implementalo nell’AEM-SDK locale eseguendo il seguente comando maven.

$ cd aem-guides-wknd/
$ mvn clean package

Distribuire gli artefatti AEM utilizzando il plug-in AEM-RDE

Utilizzo di aem:rde:install , distribuiamo vari artefatti AEM.

Distribuisci all e dispatcher pacchetti

Un punto di partenza comune è la prima implementazione di all e dispatcher mediante l'esecuzione dei seguenti comandi.

# Install the 'all' package
$ aio aem:rde:install all/target/aem-guides-wknd.all-2.1.3-SNAPSHOT.zip

# Install the 'dispatcher' zip
$ aio aem:rde:install dispatcher/target/aem-guides-wknd.dispatcher.cloud-2.1.3-SNAPSHOT.zip

In caso di distribuzioni corrette, verifica il sito WKND sia nei servizi di authoring che in quelli di pubblicazione. Dovresti essere in grado di aggiungere, modificare e pubblicare il contenuto delle pagine del sito WKND.

Migliorare e distribuire un componente

Miglioriamo la Hello World Component e distribuirlo nell'RDE.

  1. Apri la finestra di dialogo XML (.content.xml) file da ui.apps/src/main/content/jcr_root/apps/wknd/components/helloworld/_cq_dialog/ cartella

  2. Aggiungi il Description campo di testo dopo il Text campo finestra di dialogo

    ...
    <description
        jcr:primaryType="nt:unstructured"
        sling:resourceType="granite/ui/components/coral/foundation/form/textfield"
        fieldLabel="Description"
        name="./description"/>
    ...
    
  3. Apri helloworld.html file da ui.apps/src/main/content/jcr_root/apps/wknd/components/helloworld cartella

  4. Rendering Description proprietà dopo il <div> elemento del Text proprietà.

    ...
    <div class="cmp-helloworld__item" data-sly-test="${properties.description}">
        <p class="cmp-helloworld__item-label">Description property:</p>
        <pre class="cmp-helloworld__item-output" data-cmp-hook-helloworld="property">${properties.description}</pre>
    </div>
    ...
    
  5. Verifica le modifiche su AEM-SDK locale eseguendo la build Maven o sincronizzando i singoli file.

  6. Distribuire le modifiche all'RDE tramite ui.apps o distribuendo i singoli file Dialog e HTL.

    # Using 'ui.apps' package
    $ cd ui.apps
    $ mvn clean package
    $ aio aem:rde:install target/aem-guides-wknd.ui.apps-2.1.3-SNAPSHOT.zip
    
    # Or by deploying the individual HTL and Dialog XML
    
    # HTL file
    $ aio aem:rde:install ui.apps/src/main/content/jcr_root/apps/wknd/components/helloworld/helloworld.html -t content-file -p /apps/wknd/components/helloworld/helloworld.html
    
    # Dialog XML
    $ aio aem:rde:install ui.apps/src/main/content/jcr_root/apps/wknd/components/helloworld/_cq_dialog/.content.xml -t content-xml -p /apps/wknd/components/helloworld/_cq_dialog/.content.xml
    
  7. Verificare le modifiche apportate all'RDE aggiungendo o modificando Hello World Component in una pagina del sito WKND.

Rivedi install opzioni di comando

Nell'esempio di comando di distribuzione di singoli file sopra riportato, il -t e -p I flag vengono utilizzati rispettivamente per indicare il tipo e la destinazione del percorso JCR. Esaminiamo le install opzioni di comando eseguendo il comando seguente.

$ aio aem:rde:install --help

I contrassegni sono auto-esplicativi, -s Questo flag è utile per indirizzare la distribuzione solo ai servizi di authoring o pubblicazione. Utilizza il -t durante la distribuzione di content-file o content-xml file insieme a -p flag per specificare il percorso JCR di destinazione nell’ambiente AEM RDE.

Distribuire il bundle OSGi

Per scoprire come distribuire il bundle OSGi, miglioriamo il HelloWorldModel Java™ e distribuirla all'RDE.

  1. Apri HelloWorldModel.java file da core/src/main/java/com/adobe/aem/guides/wknd/core/models cartella

  2. Aggiornare il init() metodo come segue:

    ...
    message = "Hello World!\n"
        + "Resource type is: " + resourceType + "\n"
        + "Current page is:  " + currentPagePath + "\n"
        + "Changes deployed via RDE, lets try faster dev cycles";
    ...
    
  3. Verificare le modifiche sull’AEM-SDK locale implementando core bundle tramite il comando maven

  4. Distribuire le modifiche all'RDE eseguendo il comando seguente

    $ cd core
    $ mvn clean package
    $ aio aem:rde:install target/aem-guides-wknd.core-2.1.3-SNAPSHOT.jar
    
  5. Verificare le modifiche apportate all'RDE aggiungendo o modificando Hello World Component in una pagina del sito WKND.

Distribuire la configurazione OSGi

Puoi distribuire i singoli file di configurazione o il pacchetto di configurazione completo, ad esempio:

# Deploy individual config file
$ aio aem:rde:install ui.config/src/main/content/jcr_root/apps/wknd/osgiconfig/config/org.apache.sling.commons.log.LogManager.factory.config~wknd.cfg.json

# Or deploy the complete config package
$ cd ui.config
$ mvn clean package
$ aio aem:rde:install target/aem-guides-wknd.ui.config-2.1.3-SNAPSHOT.zip
SUGGERIMENTO

Per installare una configurazione OSGi solo su un’istanza Autore o Publish, utilizza -s flag.

Distribuire la configurazione di Apache o Dispatcher

File di configurazione di Apache o Dispatcher impossibile distribuire singolarmente, ma l’intera struttura di cartelle di Dispatcher deve essere distribuita sotto forma di un file ZIP.

  1. Apportare la modifica desiderata nel file di configurazione del dispatcher a scopo dimostrativo, aggiorna il dispatcher/src/conf.d/available_vhosts/wknd.vhost per memorizzare nella cache html solo per 60 secondi.

    ...
    <LocationMatch "^/content/.*\.html$">
        Header unset Cache-Control
        Header always set Cache-Control "max-age=60,stale-while-revalidate=60" "expr=%{REQUEST_STATUS} < 400"
        Header always set Surrogate-Control "stale-while-revalidate=43200,stale-if-error=43200" "expr=%{REQUEST_STATUS} < 400"
        Header set Age 0
    </LocationMatch>
    ...
    
  2. Verifica le modifiche localmente, vedi Eseguire Dispatcher localmente per ulteriori dettagli.

  3. Distribuire le modifiche apportate all'RDE eseguendo il comando seguente:

    $ cd dispatcher
    $ mvn clean install
    $ aio aem:rde:install target/aem-guides-wknd.dispatcher.cloud-2.1.3-SNAPSHOT.zip
    
  4. Verificare le modifiche nell'RDE

Comandi aggiuntivi del plug-in AEM RDE

Esaminiamo i comandi aggiuntivi del plug-in AEM RDE per gestire e interagire con l’RDE dal computer locale.

$ aio aem:rde --help
Interact with RapidDev Environments.

USAGE
$ aio aem rde COMMAND

COMMANDS
aem rde delete   Delete bundles and configs from the current rde.
aem rde history  Get a list of the updates done to the current rde.
aem rde install  Install/update bundles, configs, and content-packages.
aem rde reset    Reset the RDE
aem rde restart  Restart the author and publish of an RDE
aem rde status   Get a list of the bundles and configs deployed to the current rde.

Utilizzando i comandi di cui sopra, il tuo RDE può essere gestito dall’IDE preferito per velocizzare il ciclo di sviluppo/implementazione.

Passaggio successivo

Scopri di più su ciclo di vita di sviluppo/implementazione tramite RDE per offrire funzioni in modo rapido.

Risorse aggiuntive

Documentazione sui comandi RDE

Plug-in Adobe I/O Runtime CLI per interazioni con ambienti di sviluppo rapido AEM

Configurazione del progetto AEM

In questa pagina